Tarte Tatin: ricetta vegan senza uova della torta di mele rovesciata

di Rossella del 28 luglio 2016

Scopriamo insieme come preparare la ricetta della Tarte Tatin sia classica che vegana, la mitica torta di mele francese rovesciata, un dolce popolare anche in Italia.

Ecco la ricetta di uno dei dolci principe della cucina francese, la mitica tarte Tatin, che io adoro calda con il gelato alla crema e polvere di cannella! Tra le ricette con le mele, è la prima che sovviene quando si pensa alla Francia.

Si tratta di una torta di mele rovesciata in cui la frutta è prima caramellata e poi ricoperta di pasta sfoglia (anche pasta brisée se vi piace) oppure una pasta più morbida e spessa come quella della torta margherita. Ottime anche le varianti con banane, con pere, o addirittura con il mango.

Nasce da un errore in un ristorante in cui ci si dimenticò di stendere la pasta sotto le mele e per rimediare la si mise sopra, riscuotendo un immediato successo. Veniamo alla versione classica con la pasta brisée.

Tarte Tatin: ricetta classica

Ingredienti per una torta da 22 cm di diametro:

  • 6 mele farinose tipo Golden
  • 50 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 1 cucchiaio di cannella

Preparazione. Lavate e sbucciate le mele. Detorsolatele. Tagliatele a spicchi e fatele caramellare in uno stampo da 24 cm non a cerniera di diametro direttamente con lo zucchero e il burro. Non deve diventare scuro. Spolverate con la cannella. Disponete a raggiera gli spicchi e coprite con la pasta brisée.

Dovete sigillare bene i bordi e bucherellarla con una forchetta. Infornate a 180° per 30 minuti. Togliete dal forno e giratela subito su di un piatto da portata. Nessun problema se rimangono dei pezzi di mela nello stampo, li potete recuperare e rimettere nei buchi vuoti. Si serve con gelato alla vaniglia.

Tarte Tatin: ricetta vegana

Per la Tarte Tatin vegana dovete sostituire i prodotti di origine casearia ed i latticini con gli equivalenti di origine vegetale.

tarte tatin2

Ricetta della tarte Tatin vegan, la torta di mele rovesciata

Scopri anche tutte le altre nostre ricette vegane!

Gli ingredienti per preparare la Tarte Tatin per 4 persone:

  • 150 grammi di margarina 
  • 125 gr di zucchero semolato
  • 1 kg di mele a pasta soda (circa 6) Granny Smith o Renetta
  • 1 rotolo di pasta sfoglia da 22-24 cm di diametro già pronta o da fare secondo la nostra ricetta vegana

Preparazione. Lavate e sbucciate le mele. Tagliatele a grossi pezzi o in 8 spicchi. Prendete uno stampo antiaderente dai bordi piuttosto alti (per 4 persone: 24 cm di diametro) e che vada sul fuoco. Cospargete il fondo dello stampo lo zucchero semolato, la margarina e un cucchiaio d’acqua. Mettete ora la tortiera (non quelle a cerniera, perché potrebbe uscire il caramello!) sulla fiamma media (se l’avete potete usare una reticella rompi-fiamma), per una decina di minuti, fino a quando si sarà formato un fondo caramellato (dal colore bruno-dorato).
Mescolate le mele con il caramello finché è ben distribuito su tutte le parti e disponetele a cerchi concentrici o come preferite.

tarte tatin

La ricetta della tarte Tatin vegan è facile da fare: una torta rovesciata di mele alla francese che tutti ameranno!

Mi raccomando, sorvegliate la caramellizzazione, se il liquido è troppo scuro tende a diventare amarognolo, va tolto dal fuoco non appena inizia a scurirsi.

    Scaldate quindi il forno a 200°. Stendete la pasta sfoglia in un disco leggermente più grande del diametro della tortiera, adagiatelo sulle mele avendo cura di ‘rincalzarlo’ come un lenzuolo e sigillando bene tutto, senza fare buchi. Mettete la torta nel forno per 20 minuti: la pasta deve essere leggermente dorata. Non fate riposare ma appoggiate un piatto sulla tortiera e rovesciate rapidamente. Se qualche mela rimanesse attaccata va staccata con un coltello e risistematra nel buco lasciato nella torta! Se attendete a rovesciare la tarte Tatin vegana rimarrà attaccata al fondo, quindi dovete riscaldare di nuovo in forno 5-10 minuti per far sì che il caramello si risciolga.

Ecco fatto, la tarte Tatin vegan è pronta! Mi raccomando, va servita calda o tiepida e potete aggiungere crema o gelato e una spolverata di cannella.

Eccovi altri dolci molto buoni da preparare sempre a base di mele:

E dalla Francia… :

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment