Come preparare il liquore alla liquirizia: la ricetta

di Elle del 13 settembre 2015

Eccovi la nostra ricetta su come preparare il liquore alla liquirizia in casa

La liquirizia presenta numerose proprietà nutrizionali ma soprattutto terapeutiche grazie alla sua azione antivirale, antibatterica, cicatrizzante, antinfiammatoria e stimolante le difese immunitarie. Essa riserva benefici effetti anche per contrastare l’ulcera gastrica oltre ad essere tradizionalmente conosciuta come alimento in grado di contrastare la pressione bassa.

La liquirizia è una pianta dal sapore intenso e particolare: chi ne ama il gusto saprà di certo apprezzare anche un liquore preparato con questo ingrediente portentoso e vogliamo spiegarvi in dettaglio il procedimento per ottenerlo, cominciando dagli ingredienti.

Potrebbero interessarti anche altre ricette di liquori e digestivi a base di erbe e altri ingredienti naturali da fare in casa: 

Come preparare il liquore alla liquirizia: gli ingredienti necessari

Per realizzare  in casa un gustoso liquore alla liquirizia, ottimo anche per favorire la digestione dopo una lauta cena, occorrono questi ingredienti:

  • 200 gr di liquirizia purissima (facile da reperire in erboristeria) in scaglie
  • 500 gr di zucchero di canna
  • 600 ml di acqua
  • 400 ml di alcol alimentare a 95°

Come preparare il liquore alla liquirizia: la ricetta

Versate l’acqua in una pentola capiente e lasciatela riscaldare senza far raggiungere l’ebollizione. Aggiungete le scaglie di liquirizia e mescolate continuamente, mantenendo la fiamma bassa, fino allo scioglimento completo della liquirizia, che non deve incollarsi sul fondo della pentola.

 

 

liquore alla liquirizia

Se amate la liquirizia perché non provare a fare in casa anche il liquore alla liquirizia seguendo la nostra ricetta?

Aggiungete lo zucchero di canna continuando a mescolare finché anche questo non si sarà sciolto del tutto e spegnete il fuoco. Fate raffreddare. A questo punto potete versare l’alcol e mischiate bene agli altri ingredienti. Fate riposrae almeno un mese in un luogo fresco e asciutto, meglios e al riparo dalla luce, in una bottiglia di vetro di quelle col tappo a molla, e poi filtrare con un colino a maglie strette o una garza di cotone a trama larga; ora il vostro liquore alla liquirizia è pronto.

Durante il caldo periodo estivo è preferibile servirlo freddo, dopo aver tenuto la bottiglia in frigo per qualche ora e consumarlo, ovviamente con moderazione, come digestivo dopo cena.

Se questa ricetta su come preparare il liquore alla liquirizia vi è piaciuta, eccovi altri ricette per preparare ottimi liquori in casa da accompagnare con del torrone fatto in casa.

Qui trovate anche altre ricette vegetariane e vegane.

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment