Notizie

Consumare frutta e verdura tutti i giorni della settimana

‘Sette è meglio di cinque’ quando si tratta di consumare frutta e verdura tutti i giorni della settimana. È quanto emerge da un recente studio condotto da un team di ricercatori dello University College di Londra, che evidenzia (se mai ce ne fosse ancora bisogno) l’importanza di consumare regolarmente frutta e verdura.

Consumare frutta e verdura tutti i giorni della settimana

Non solo 5 porzioni al giorno, come recita la tradizionale raccomandazione a cui siamo già abituati, ma ben 7 per tutti i giorni della settimana.

La ricerca, infatti, ha dimostrato che aumentare le quantità di frutta e verdura introdotte nella dieta quotidiana riduce il rischio di morte prematura del 40%, prevenendo così il pericolo di sviluppare diverse tipologie di cancro e di patologie cardiovascolari.

LEGGI ANCHE: Aumenta il consumo di frutta e verdura se costano poco

Non contenti dei risultati ottenuti, i ricercatori hanno compilato una vera e propria tabella che mostra il rapporto tra il consumo di frutta e verdura e la probabilità di morte precoce per molteplici cause. Nello specifico si evince che:

  • Mangiare 1-3 porzioni di frutta e verdura al giorno riduce di morte il rischio del 14%
  • Mangiare 3-5 porzioni di frutta e verdura al giorno riduce il rischio di morte del 29%
  • Mangiare 5-7 porzioni di frutta e verdura al giorno riduce il rischio di morte del 36%
  • Mangiare 7-10 porzioni di frutta e verdura al giorno riduce il rischio di morte del 42%

Ovviamente ad un’alimentazione sana e ricca di fibre, vitamine e sali minerali, bisogna accompagnare uno stile di vita altrettanto virtuoso, un ridotto apporto di grassi, niente fumo o alcool e una regolare attività fisica. Consigli scontati, forse banali, ma che rappresentano un vademecum che non tutti riescono ad osservare e far proprio nella vita quotidiana.

LI CONOSCI? I 15 frutti più puliti: frutta e verdura con pochi pesticidi

Attualmente, infatti, solo 1 cittadino britannico su 4 riesce a consumare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno e il rapporto peggiora tra gli adolescenti (solo 1 su 10).

Il concetto per tutti è molto chiaro: ‘più frutta e verdura si mangia, più si riducono le probabilità di morire’. Non vi sembra un ottimo incentivo per mettere in pratica i buoni propositi?

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close