Notizie

Ecco ‘Voi’, il latte tutto italiano che non teme la concorrenza

La sfida è partita: con ‘VOI’, il primo latte Uht totalmente italiano, la concorrenza internazionale avrà un nuovo competitor di eccellenza che punta a conquistare una fetta importante di mercato (e ha i numeri per farlo), e sfida il latte fresco con un prodotto a lunga conservazione con analoghe caratteristiche di genuinità, leggerezza e alta qualità.

Ecco ‘Voi’, il latte tutto italiano che non teme la concorrenza

GLI ALTRI VINCITORI DEGLI OSCAR GREEN: 

Una scommessa che ‘La Centrale del latte di Brescia’ ha tutte le intenzioni di vincere, forte di un latte made in Italy che trova i suoi punti di forza in una filiera controllata, altissimi standard di qualità e la certezza dell’origine della materia prima. V.O.I. come ‘Valori, Origine, Italia’, che non è solo un nome, ma anche l’acronimo scelto dai creatori di questo piccolo miracolo italiano per sintetizzare lo spirito del progetto.

Un mix di valori che è valso all’azienda bresciana l’Oscar agricoltura green 2013 assegnato da Coldiretti per la categoria ‘In filiera’, il riconoscimento che ogni anno viene conferito alle aziende e ai giovani imprenditori che puntano sul controllo rigoroso e altamente qualitativo dell’intero processo di trasformazione di un prodotto alimentare.

LEGGI ANCHE: Qmilk: la nuova fibra derivata dal latte

Il latte Uht ‘Voi’ – disponibile intero o parzialmente scremato – proviene da allevamenti locali gestiti dalle famiglie Bettoni e Pierani ed è già diventato il fiore all’occhiello del territorio, e sfida i principali concorrenti stranieri ad una competizione leale, basata sulla verità dell’origine e sull’eccellenza del prodotto.

SCOPRI LA NOSTRA: Mini guida alle eco-fibre

Ed è su queste prerogative che gli allevatori bresciani hanno intrapreso il loro percorso puntando su una filiera cortissima che riesca a mantenere inalterata la qualità del prodotto e ridurre i costi, in modo da proporre sul mercato un latte buono al giusto prezzo. Trasparenza e lealtà verso il consumatore: tutto quello che volete sapere sul latte ‘VOI’ può essere letto sull’etichetta. I competitor stranieri possono fare lo stesso?

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio