Lit Motor C-1, lo scooter elettrico che non cade mai!

di Alessia del 21 ottobre 2012

Chi di voi ricorda il giorno in cui mamma o papà hanno tolto le rotelline alla vostra bici e vi hanno lanciati, sicuri che ce l’avreste fatta anche solo con due ruote? Da allora pian piano avete trovato il vostro equilibrio ma anche da adulti sarà sicuramente capitato qualche volta di tentennare su uno scooter.

Immaginate ora di poter acquistare uno scooter e di avere la certezza di non cadere mai, senza dover ricorrere allo stratagemma di aggiungere una terza ruota, come se ne vedono già in giro. Un mezzo simile è già in sperimentazione ed è lo scooter elettrico Lit Motor C-1 con cabina chiusa ed a propulsione elettrica.

Vediamo bene di cosa si tratta: nella parte bassa del telaio sono stati installati 2 volani contro-rotanti intorno ad un asse trasversale che, sfruttando l’effetto giroscopico, mantengono lo scooter in equilibrio. L’effetto giroscopico funziona sfruttando un principio della fisica molto semplice: se un oggetto ruota intorno ad un asse, anche in presenza di una perturbazione esterna, manterrà la sua rotazione intorno a quell’asse.

Attualmente i test sul mezzo risultano promettenti, vanta un’autonomia di 350 km e stando a quanto dichiarato da Daniel Kim, fondatore della californiana Lit Motor, si prospetta che verrà messo in commercio entro il 2014 alla “modica” (si fa per dire) cifra di 24.000 dollari.

Non ci resta che attendere l’evoluzione del progetto ma di certo il fatto che sia elettrico e quindi a basso impatto ambientale non può che spingerci a fare il tifo per questo scooter, sperando magari che i costi non siano poi così proibitivi!

GUARDA ANCHE IL VIDEO:

Leggi anche:

Outbrain

{ 1 comment… read it below or add one }

Panagin Romano febbraio 14, 2014 alle 4:47 pm

AUTO ELETTRICA PER CITTÀ Progettata dal Prof. Ing. Panagin Romanof,
Auto elettrica biposto, con scocca in materiale composito del peso in ordine di marcia di 230 kg, la motorizzazione è posteriore e sviluppa una potenza di 1,5 – 3 Cv ( 1 – 2 Kw ) per raggiunge la velocità massima di 36 – 72 Km/h, impianto frenante sulle tre ruote.
L’auto elettrica viene attivata con una carta di credito (in alternativa con monete) e dispositivo
AVL (Automatic vehicole location ) incorporato per il controllo della posizione dell’auto
nell’ambito cittadino, in modo da dare informazioni della posizione dell’ auto tramite telefono o planimetrie luminose poste nei punti nevralgici della città e alla centrale operativa.
Le persone che desiderano gestirsi in proprio l’auto, telefono al center per avere l’informazione sull’auto più vicina al richiedente.
Le persone che desiderano avere un guidatore, chiamano / prenotano il servizio con mezzi diversi (telefonata, richiesta con apk sul telefono, prenotazione web, etc … )

Rispondi

Leave a Comment