Tutto sul tartufo: le proprietà nutrizionali e gli utilizzi di questo ingrediente

di Elle del 29 aprile 2018

Scoprite tutte le proprietà del tartufo, alimento apprezzatissimo in cucina per il suo aroma unico, forte e deciso, ma che vanta anche alcune applicazioni in cosmetica.

Tutto sul tartufo: le proprietà nutrizionali e gli utilizzi di questo ingrediente

Sebbene sia risalente all’epoca dei Sumeri, le numerose proprietà del tartufo (Tuber magnatum) sono state a lungo misconosciute, forse per colpa del suo aspetto, poco invitante, confondibile con un animale o un’escrescenza del terreno, tanto da essere considerato un alimento tossico e letale.

I tartufi crescono spontaneamente in prossimità di radici di arbusti o alcuni tipi di alberi, come querce o lecci, con cui stabiliscono un rapporto simbiotico. Questo tubero, di cui esistono due varietà principali (bianco e nero) è particolarmente ricercato e costoso.

Il sapore e il profumo di questo tubero è molto intenso per cui basta una modesta quantità per arricchire il sapore di pietanze o salse.

Il tartufo: valori nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale, per quanto se ne consumino quantità molto ridotte, il tartufo ha un valore alimentare superiore a quello dei funghi.

Composti prevalentemente da acqua, presentano una buona quota di proteine e fibra alimentare.

Ben rappresentati sono anche i sali minerali (calcio, potassio, magnesiofosforo e ferro) e le vitamine dei gruppi A, B, e C.

proprietà del tartufo

Le proprietà del tartufo, il suo in cucina e in cosmesi

Le proprietà del tartufo: quelle vere e quelle presunte

Tra le proprietà del tartufo si sottolinea spesso l’aspetto afrodisiaco, sebbene si tratti di una virtù non scientificamente dimostrata; tutt’al più, consumare occasionalmente questo cibo consente di facilitare i processi digestivi. Si tratta di un alimento controindicato, invece, per chi soffre di renella ed epatopatie.

Anche in ambito cosmetico sembra che il tartufo mostri qualità apprezzabili: l’elevata concentrazione di sostanze antiossidanti, infatti, sembra renderlo un trattamento anti-età naturale, per quanto il suo ingente  costo lo renda poco ‘appetibile’ per questo impiego.

Secondo alcuni studiosi una crema a base di tartufo sarebbe un ottimo ed efficace riparatore dei danni della pelle causati dall’acne, evitando gli effetti collaterali dei farmaci più tradizionali per la cura di quest’affezione; inoltre sembra avere un’azione schiarente e anti-macchia ed un effetto tensore. In pratica una super crema antirughe. Dal punto di vista psicologico, infine, il gusto sembra alleviare le sofferenze del depresso.

L’aspetto negativo è che si tratterebbe di creme e trattamenti per ricchi, visto che il costo del tartufo si aggira sui 750 euro all’etto!

La domandaColtivare tartufi, è possibile?

Il tartufo in cucina

Per apprezzare questo pregiato ingredienti vi proponiamo questa semplice ricetta per preparare le fettuccine al tartufo.

Dopo aver eliminato terra ed impurità dalla superficie, tagliare il tartufo a lamelle sottili; intanto preparare un soffritto a base di olio e aglio e aggiungere le fettine di tartufo per pochi minuti; cucinate le fettuccine che andranno fatte saltare per qualche minuto nel soffritto aromatizzato al tartufo.

Potrebbe piacerti: Ricette con la zucca, ecco 5 ricette da provare

Per saperne di più, ti consigliamo anche:

Scopri anche le proprietà di questi altri tuberi:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment