Sedano rapa: proprietà e ricette consigliate

di Eryeffe del 22 marzo 2015

Sedano rapa: poco conosciuto in Italia, è una strana radice da cui si ricavano zuppe e insalate invernali. Scopriamone anche le alte proprietà nutrizionali e l’impiego in cucina.

Molto diffuso nell’Europa settentrionale, il sedano rapa (apium graveolens) non ha di certo un aspetto invitante. Noto come “sedano di Verona” è un ortaggio da radice davvero singolare.

In generale, il sedano rapa è poco utilizzato nella cucina italiana mentre rappresenta un alimento importante nella tradizione gastronomica dei paesi del Nord-Europa.

Sedano rapa: descrizione

A differenza del classico sedano da costa, di cui si consumano essenzialmente le foglie lunghe e carnose, del sedano rapa  si mangia la radice barbuta, globosa e bitorzoluta.

Si presenta tondeggiante nella forma, ruvido al tatto e di colore brunastro nella parte esterna. La polpa interna è bianca.

Appartiene alla famiglia delle Ombrellifere e segue un ciclo a cadenza biennale. Il periodo di raccolta va da fine agosto a dicembre.

Sedano rapa: proprietà

Al di là del suo aspetto poco accattivante, il sedano rapa è un ingrediente della cucina naturale dall’alto valore nutrizionale e dalle spiccate proprietà benefiche.

A differenza del sedano comune, il suo sapore più neutro e delicato lo rende ideale come ingrediente-base per la preparazione di molte pietanze oltre che come condimento per insaporire i cibi.

  • È costituito per circa il 90% da acqua, quindi ha un basso contenuto di calorie (23 kcal per 100 gr di prodotto).
  • Sono presenti inoltre proteine, carboidrati, grassi e fibre.
  • Ricca anche la quantità di vitamina A, vitamina B e vitamina C.
  • In aggiunta si trovano molti sali minerali, come ferro, rame, selenio, fosforo e potassio, che svolgono un’azione remineralizzante e antiossidante.

I benefici del sedano rapa

Al sedano rapa sono attribuite importanti proprietà, molte delle quali comuni al quelle del sedano da costa: è utile contro i reumatismi, i calcoli renali, le affezioni polmonari, l’insufficienza epatica.

  • Tonico: benché non vengano ancora adeguatamente sfruttate in fitoterapia, perché ritenute meno nobili di quelle di altri ortaggi, le virtù del sedano rapa sono un toccasana come tonico per riprendersi da stati di convalescenza e periodi di intenso stress.
  • Azione diuretica: aiuta a depurare l’organismo dalle scorie e dalle tossine, grazie alla presenza di un olio essenziale.
  • Favorisce la digestione: facilita il processo digestivo, evitando quella spiacevole sensazione di pesantezza.
  • Antiossidante: contrasta i radicali liberi, pericolosi per la nostra salute, e aiuta a combattere l’invecchiamento.

Occorre ricordare, però, che per la presenza di alcune proteine potenzialmente allergizzanti, il sedano rapa non deve essere consumato da soggetti particolarmente predisposti alle allergie alimentari.

Sedano rapa ricette: utilizzo in cucina

Le radici di questa pianta si raccolgono in autunno quando sono sode e croccanti, ideali per il consumo alimentare.

  • Prima di cucinarlo o consumarlo a crudo, la radice deve essere pulita dalle foglie e dalle piccole radici. Poi va sbucciato come una patata, oppure sfregato se lo si consuma immediatamente.
  • A crudo, si presta alla preparazione di fresche e ricche insalate, ma diventa anche un ottimo contorno se cucinato al forno, fritto oppure gratinato. Inoltre, può diventare l’ingrediente principale di una varietà molto ampia di zuppe e minestre.
puré sedano rapa ricette

Ricette con sedano rapa: ecco il puré di sedano rapa

Ricette: il purè di sedano rapa

Vediamo ora la ricetta per preparare il puré di sedano rapa, un contorno caldo, delicato, ottimo per accompagnare molti piatti o consumato da solo al cucchiaio. Prepararlo è semplice e veloce.

Ingredienti (per 6 persone):

  • 500 gr di sedano rapa
  • 20 gr di burro (o margarina)
  • 150 ml di latte (vaccino o di soia)
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • pepe bianco e sale q.b.

Preparazione: dopo aver pulito e sbucciato il sedano rapa, riducetelo a cubetti e sbollentatelo in acqua salata per circa 3 minuti. Scolate i tocchetti e riponeteli in un tegame con 25o ml di acqua oppure, se lo volete più ricco, con 150 ml di latte e 100 di acqua.

Dopo aver portato il tutto ad ebollizione, lessate a fuoco dolce fino a che il liquido non sia quasi del tutto assorbito. A questo punto unite il burro e passate al mixer a immersione per ridurre in una crema liscia e omogenea. Aggiustate di sale e pepe e unite il succo di limone. Lasciate raffreddare e, se volete, guarnite con un po’ di prezzemolo.

Altre ricette molto popolari a base di questo ortaggio sono la vellutata, il sedano rapa al forno o gratinato. Si presta anche in molte tipologie di insalate di verdure invernali.

Ti potrebbero interessare anche queste verdure invernali:

Scopri anche questi libri e prodotti attinenti a questa fantastica radice:

Coltivo e Cucino - Libro
Raccogliere i prodotti della terra e trasformarli in piatti sani, appettitosi e originali
€ 18
Radici e Tuberi in Cucina
Oltre120 ricette, accompagnate da splendide foto, per riscoprire gustosi e salutari ortaggi spesso dimenticati.
€ 13
Manuale per Salvare i Semi dell'Orto e la Biodiversità - Libro
Michel e Jude Fanton, A cura di Alberto Olivucci per Civiltà Contadina
Scopri e difendi 117 ortaggi, erbe aromatiche e fiori alimentari – Unisciti ai Seed Savers e goditi i miracoli della natura
€ 11.5
B919 - Sedano Rapa "Gloria di Zwijndrecht" - 2gr
Sementi Biologiche e Biodinamiche
€ 9.35
Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment