Fitoterapia: guida alle piante officinali per curarsi naturalmente

di Maura Lugano del 24 gennaio 2018

La fitoterapia nasce ben prima della farmacologia, infatti l’uomo si curava con le piante e le erbe che la Natura gli offriva e che erano anche alla base dell’alimentazione. Ciò avveniva già più di 6.000 anni fa.

Fitoterapia: guida alle piante officinali per curarsi naturalmente

Ma la fitoterapia cos’è?

Oggi la fitoterapia è considerata una  medicina alternativa che sfrutta le proprietà curative della piante officinali. Con la consapevolezza che alcuni medicinali di sintesi pur essendo indispensabili per determinate cure, essi hanno effetti secondari indesiderati poiché a loro volta possono provocare altri disturbi.

Per questa ragione, molte persone, spontaneamente o su consiglio dei medici stessi, si è avvicinata alle fitoterapia che offre medicamenti non aggressivi che, comunque, hanno effetti curativi o preventivi efficaci.

Le piante officinali contengono parti attive (così si chiamano le parti della pianta che hanno capacità curative) che possono trovarsi nelle foglia, nel fiore, nel frutto, chiamate parti aeree, o nella radice o nel rizoma, chiamate parti sotterranee.

Alcune piante hanno più parti attive, ad esempio l’ortica le cui parti aeree contengono vitamine del gruppo B e molti minerali che la rendono idonea alla cura dell’acne, oltre che vantaggiosa per unghie e capelli deboli, mentre la radice contiene steroli che curano l’ipertrofia e l’adenoma prostatico.

Molti dei principi attivi delle piante sono poi entrati a far parte dei comuni farmaci che utilizziamo. Pensiamo ad esempio all’aspirina che è basata sull’acido acetilsalicilico che già le popolazioni antiche come Egizi, Sumeri o Greci estraevano dalla foglia e dalla corteccia di salice e utilizzavano per curarsi.

Suggerimento: perché non approfondire anche le varie medicine alternative?

La fitoterapia funziona: ecco i principi curativi

I principi curativi della piante si possono assumere tramite infusi, cioè versando acqua bollente sulla pianta essiccata, oppure decotti, ottenuti facendo bollire la pianta essiccata nell’acqua.

Possiamo noi stessi raccogliere le piante officinali e farle essiccare, anche se è più opportuno acquistarle presso le erboristerie e seguire le istruzioni fornite dagli addetti ai lavori.

In fitoterapia ancor più efficace è la cosiddetta polvere totale contenuta nelle capsule in vendita presso farmacie, parafarmacie ed erboristerie, essa  mantiene inalterati tutti i costituenti della pianta, oltre che il principio attivo.

Fitoterapia

Cosa sono i farmaci fitoterapici

Esistono dei farmaci fitoterapici veri e propri, che non sono prodotti erboristici né erbe. Si basano sulle virtù terapeutiche di piante, funghi e licheni per curare diversi disturbi.

Sono dunque dei medicinali a tutti gli effetti, ma il cui principio attivo è una sostanza vegetale invece che un composto chimico di sintesi. Per questo sono ufficialmente approvati dall’AIFA, l’agenzia del farmaco, che ne controlla il grado di sicurezza, la qualità, e la loro efficacia.

Come tutti i medicinali, devono essere commercializzati solo in farmacia, alcuni come prodotti da banco e altri con prescrizione del medico.

Quali differenze con i prodotti di erboristeria

Per i prodotti di erboristeria non è prevista l’autorizzazione dell’agenzia del farmaco, proprio perché non sono considerati medicinali anche se possono avere un’attività farmacologica. Per questo è necessario usare prudenza nell’assunzione.

I loro effetti possono variare in base alla quantità di prodotto e alle caratteristiche di chi li assume. Inoltre possono causare allergie, avere interazioni con altri farmaci o alimenti, e possono essere pericolosi se presi in gravidanza o allattamento. Vanno sempre presi dietro suggerimento e consiglio almeno di un medico erborista.

La fitoterapia per dimagrire

Fermo restando che una dieta equilibrata, ricca di fibre, ortaggi e frutta, e una moderata attività fisica aiutano a rimanere in forma, si può ricorrere anche anche alla fitoterapia per combatte i chili di troppo. Ma sappiate che presi da soli, non sono rimedi miracolosi.

Le piante possono fornire un aiuto nel drenare i liquidi, bruciare i grassi e diminuire l’appetito.

Drenare

Le piante ad effetto diuretico e drenante permettono di sgonfiare e al contempo disintossicare. Le tossine, naturalmente presenti nel corpo, vengono eliminate più rapidamente dai nostri reni.

La pilosella, ha proprietà diuretiche, utili anche in caso di edema, mentre le foglie di frassino vengono utilizzate per la loro azione depurativa, grazie alla presenza di mannitolo. Anche l’equiseto ha un’ azione rimineralizzante e diuretica, grazie all’acido silicico.
Si rivelano utili l’ananas e la papaia. Le foglie della prima contengono bromelina, ad azione depurativa, mentre la seconda contiene papaina che ha un effetto sulla cellulite.

Bruciare i grassi

Si può ridurre l’assimilazione dei lipidi con l’estratto di Ascophyllum nodosum, un’alga bruna marina ricca di iodio e clorotannini,. Questo estratto ha la capacità di prevenire l’azione di alcuni enzimi che digeriscono i lipidi. Un altro attivo è la vite rossa, dalle proprietà venotoniche, che aiuta anche a contrastare il rallentamento della microcircolazione.

La caffeina contenuta nel guaranà, invece, ha la capacità di bruciare il grasso più velocemente. Per questo si trova molto spesso anche nella composizione delle creme dimagranti. Infine, la buccia dell’arancio amaro contiene oli essenziali e principi attivi che attivano la combustione dei grassi.

Potere saziante

Per perdere peso è necessario limitare l’assunzione di calorie. La fitoterapia è utile allo scopo: la pectina contenuta nella mela, ad esempio, che si trasforma in gel nel tratto digerente e intrappola i grassi, gonfiandosi nello stomaco.

Alcune erbe utili:

Le principali piante officinali

Elencare tutte le piante officinali e i loro poteri curativi usati in fitoterapia non è semplice, comunque ecco una sintesi in ordine alfabetico.

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera A

AERBE OFFICINALI
Acaciadall'azione antimicrobica è utile contro la diarrea e nelle enteriti
Açaile bacche sudamericane ad azione antiossidante, perfette contro l'invecchiamento
Acetosala pianta benefica per l'asma e mal di gola
Achilleaguarisce ferite e rassoda la pelle, ma calma anche i dolori mestruali
Aglioil viagra naturale, ma anche potente un antibiotico e antiparassitario contro le infezioni gastrointestinali
Aglio orsinoprediletto dagli orsi ma utile anche per l'uomo in caso di flatulenza, mal di stomaco, difficoltà digestive
Agnocastola pianta delle donne perché regolarizza il ciclo e calma i crampi mestruali
Agrimonial'erba dei cantanti, combatte la diarrea ed i problemi al fegato, ma anche le emorragie e le infiammazioni alla gola
Alloronon solo in cucina ma anche per massaggi per le contusioni, i dolori reumatici, articolari e muscolari
Aloe verala pianta miracolosa perché depura l'organismo dalle tossine, cura le escoriazioni e gli eritemi della pelle, ed è un potente anti-infiammatorio naturale
Alteauna pianta emolliente e lenitiva, per tutte le forme di infiammazione
Amamelideuna pianta per tutti i problemi di circolazione sanguigna, gambe pesanti, varici o emorroidi
Angelical'erba degli angeli usata in medicina cinese, ottima per intestino, l'apparato digerente e regolare la temperatura corporea
Arnicaper contusioni e traumi
Artemisiacontro la tosse e i dolori mestruali.
Artiglio del diavoloun ottimo antinfiammatorio e antidolorifico naturale
Assenzioassociato al liquore maledetto è in realtà un buon tonico, digestivo e antinfiammatorio
Astragalola pianta anti-stress che stimola il sistema immunitario

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera B

BERBE OFFICINALI
Bardanaregolarizza per la pelle acneica, depura, è diuretica e lassativa
Belladonnaantispastico naturale, fa bene al cuore, agli occhi, al sistema nervoso ma è un vero e proprio veleno
Betullaper calcoli urinari
Biancospinolo spazzino dei radicali liberi e amico del cuore
Boldo disintossicante, cura i disturbi digestivi, lingua bianca, candida e alitosi.
Borragineusata in cucina ma famosa per il suo olio antiossidante e antinfiammatorio
Boswelliaamica delle articolazioni, cura i dolori dell'artrite, dell'artrosi
Bugolain caso di disturbi intestinali aiuta a smettere di fumare

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera C

CERBE OFFICINALI
Calendulaamica della pelle
Camomillala bevanda calmante per eccellenza
Capelvenerela pianta utile contro la dipendenza da alcool e sigarette
Cardo marianoper cirrosi e calcoli biliari
Carrubol'alternativa al cioccolato, utile per dimagrire naturalmente
Carvii semi digestivi e disinfettanti
Celidoniaun vero anti-verruche naturale
Centaureaamica della pelle, cicatrizza, calma, e dell'intestino, depura e aiuta la digestione
Centellala nemica della cellulite
Cerfoglio il "fratello sconosciuto" del prezzemolo, aromatico e curativo
Ciliegioè depurativo e disintossicante, ma anche diuretico e antinfiammatorio, agisce contro la ritenzione idrica e la cellulite
Cimicifugaamica delle donne per i disturbi della menopausa
Cipressoper varici ed emorroidi
Citronellala pianta antizanzare
Colaè tonica, stimolante e antiossidante, utile contro depressione, debolezza, diminuisce la fame
Consolida maggioreper rinforzare, curare e rinsaldare ogni genere di trauma osteoarticolare.
Corbezzolousato come diuretico, antinfiammatorio, antisettico e contro la diarrea è anche ottimo per deliziose marmellate
Crespinola pianta anticolesterolo che controlla anche la glicemia

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera D

DERBE OFFICINALI
Damianala pianta afrodisiaca per l'uomo, utilizzata contro la fatica fisica o mentale, lo stress e per smettere di fumare
Digitaleha proprietà cardiotoniche ma il suo impiego oggi è limitato perché altamente tossica
Droserapianta carnivora dall'azione antinfiammatoria e antisettica, calma la tosse secca, cura l'asma e la bronchite
Dulcamaraha proprietà lenitive, antireumatiche, antinfiammatorie e antibatteriche, ma è estremamente tossica

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera E

EERBE OFFICINALI
Ederastimola la circolazione, è famosa come anticellulite
Efedracura le congestioni nasali e respiratorie, come riniti ed allergie, e migliora il rendimento muscolare
Eleuterococcoil ginseng siberiano tonifica e stimola il sistema immunitario
Elicrisol'olio amico della pelle, cura eczemi, psoriasi e dermatiti
Enoteraalleato delle donne, allevia i disturbi premestruali, depressione, psoriasi, eczema, osteoporosi e artrosi
Enula Campanaè usata per sciogliere il catarro perché mucolitica, e contro la gotta ed i reumatismi perché diuretica
Epilobioamica della prostata, cura le irritazioni della cute, le infiammazioni gengivali e i crampi mestruali
Equisetoper l'artrosi , è drenante e diuretica
Ericaamica delle vie urinarie, è diuretica, antisettica, astringente e antinfiammatoria
Erisimo o sisimbrioè l'erba dei cantanti, ottima per curare la voce
Escolziaamica del sonno
Eucaliptoil disinfettante naturale per la gola e il naso, ma anche dell'aria di casa
Eufrasiadecongestionante utile per gli occhi, la tosse e il raffreddore
Echinaceaha una potente azione immunostimolante e antinfiammatoria

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera F

FERBE OFFICINALI
Fico ricco di calcio e vitamina A, è utile contro l'anemia e come digestivo e antinfiammatorio
Fieno grecoil ricostituente per chi è anemico o in convalescenza
Finocchioper gastrite e colite
Frangolauna pianta arborea nota soprattutto per le proprietà lassative
Frassinofamoso per la linfa, la manna, ha azione lassativa, diuretica, antinfiammatoria, antireumatica e antiartritica
Fucusl'alga dimagrante e anticellulite
Fumaria pianta diuretica, utile per regolare il flusso biliare e proteggere il fegato.

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera G

GERBE OFFICINALI
Galegala pianta dell'allattamento
Garciniamito o realtà contro il grasso ed il colesterolo?
Gelsominodall'azione sedativa, lenitiva e antiossidante, è utile contro stress, dolori mestruali e tosse
Genzianafamosa per l'amaro, facilita la digestione e abbassa la febbre.
Geranioil suo olio è un ottimo antistress
Ginestraè sedativa e lassativa, utile per depurare l'organismo e regolare la frequenza cardiaca.
Ginkgopreviene l'invecchiamento fisico e cerebrale
GinsengGinseng, lo stimolante naturale per eccellenza
Glucomannanofacilita l'assorbimento dei grassi, è dimagrante e anticolesterolo, ha proprietà depurative, calmanti ed espettoranti
Gramignaper calcoli urinari, infezioni urinarie e coliche nefritiche
Griffoniala pianta della felicità, aumenta la serotonina ed è ideale per depressione, ansia e insonnia
Guaranàstimolante naturale proprietà, combatte la stanchezza e lo stress
Gymnemautile per chi soffre di diabete o vuole perdere peso

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera I e K

I e KERBE OFFICINALI
Ipericofamosa per l'olio calmante e lenitivo della pelle
Ippocastanoamica delle gambe, aiuta la circolazione sanguigna ed è antinfiammatoria
Issopodal buon profumo, ideale contro tosse, asma, raffreddore e cistite
Konjac ricco di fibre ma con poche calorie, aiuta a dimagrire a ridurre glucosio e lipidi nel sangue
Karkadéun vero antiossidante, antinvecchiamento cellulare e contro l'ipertensione

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera L

LERBE OFFICINALI
Lavandafamosa per il profumo, è contemporaneamente tonica e sedativa, calma l'ansia e allevia il mal di testa
Levisticosimile al sedano, calma il dolore, è diuretico e disinfettante
Lichene islandicocontro la tosse, stimola la digestione e contrasta nausea e vomito
Linonoto per i suoi semi e l'olio che se ne ricava, ha proprietà lassative, emollienti, lenitive, antinfiammatorie, revulsive e risolventi
Liquiriziaamica di stomaco e intestino, calma la tosse e aiuta il fegato, ma attenzione alle dosi perché alza la pressione
Luppolo usato per fare la birra, ha anche proprietà rilassanti e digestive e lenisce il mal di testa

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera M

MERBE OFFICINALI
Maca peruvianaun vero superfood, tonico, antiossidante e stimolante della fertilità
Maggioranaottima in cucina ma utile anche per tosse, dolori, reumatismi, mal di gola e cattiva digestione.
Malvacalma tosse, bronchiti, laringiti e raucedine
Manna sostituto dello zucchero, è lassativa, espettorante, emolliente e usata come sedativo della tosse
Marrubiosi usa per i problemi respiratori e digestivi
Melaleucadall'olio cicatrizzante e astringente
Melilotoamico delle gambe, contrasta l'edema, la cellulite, la ritenzione idrica e l'insufficienza venosa e linfatica
Melissacalmante e sedativa, allevia stress e l'insonnia, equilibrare l'umore e fa passare il mal di testa
Menta piperitadall'aroma fresco ad azione anestetica, depurativa e antisettica
Mirtillo neropotente antiossidante, ottimo per il cuore, proteggere dai tumori
Mirtoè balsamico, antinfiammatorio e astringente, cura la cistite ed emorroidi, aiuta la digestione
Myosotisrisolve la sudorazione notturna, calma le infezioni delle vie respiratorie
Mughettoè una pianta velenosa utile nei casi di ipotensione, cefalea e palpitazioni.
Muira puamaè afrodisiaca e stimolante, ma è anche digestiva e utile contro la depressione

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera N e O

N e OERBE OFFICINALI
Nasturzioricco di acido folico, omega-3 e vitamina K, è usato come diuretico e digestivo
Nigellanota per l'olio, ha proprietà antiossidanti, antitumorali, antibatteriche
Noniil frutto di Tahiti dal succo antiossidante e rinforzante delle difese immunitarie
Olmousato per tosse, faringiti, problemi neurologici, è utile contro i problemi gastrointestinali e contro l'acidità di stomaco
Olivoporta benefici al sistema cardiovascolare e immunitario, e regolarizza la pressione sanguigna
Olivello spinosodalle bacche stimolanti naturali
Orticacura i capelli ma è utile anche in caso di anemia, artrite, cistite e diarrea perché ricca di acido folico e ferro

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera P

PERBE OFFICINALI
Papaverocalma la tosse e facilita il sonno
Pappa realemolto rinvigorente, è anche antinfiammatoria, riduce il colesterolo, guarisce le ferite, riduce la caduta dei capelli
Parietaria utile contro mal di gola, tosse e cistite, indicata per i disturbi renali e le infiammazioni
Partenio utilizzata per curare emicrania e cefalea, combatte l'ipertensione e aiuta a dimagrire
Passiflorausata per le sue proprietà terapeutiche calmanti e sedative nei casi si insonnia, stress eccessivo e ansia e dolori mestruali
Pepe neronoto come spezia per insaporire i piatti favorisce la digestione e stimola il metabolismo grazie ad un alcaloide.
Piantaggineantinfiammatorio ed espettorante del catarro, in caso d'infiammazioni delle mucose.
Pilosellaamica delle gambe, è un potente diuretico, contrasta la cellulite, sgonfia i tessuti e gli edemi agli arti inferiori e ritenzione idrica
Pimpinella antispasmodica e antinfiammatoria, è utile in menopausa e contro la tosse
Pino mugoil suo olio essenziale ha effetto mucolitico e antinfiammatorio, cura le affezioni delle vie respiratorie e i dolori muscolari
Poligala nota per le sue proprietà sedative, analgesiche, antinfiammatorie e antireumatiche
Pompelmosia il frutto che i semi hanno attività antibiotica e sono utili contro le infezioni provocate dai funghi.
Primulasedativa, analgesica, antinfiammatoria e antireumatica, è utile contro insonnia, mal di testa e come espettorante
Prezzemolousatissimo in cucina come erba aromatica, ha anche proprietà diuretiche, lassative, ipotensive.
Potentillaantinfiammatoria, antimicrobica, contrasta la febbre, lenisce i crampi addominali
Psilliopotente lassativo indicato in caso di stitichezza cronica

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera Q e R

Q e RERBE OFFICINALI
Querciasvolge un'azione astringente, antinfiammatoria e analgesica del cavo orale, è utile per alleviare la diarrea
Rabarbaronoto come digestivo, usato negli amari, e astringente per via dei tannini
Ramolaccio nerol'ortaggio che sconfigge la tosse
Raperonzoloprotegge il cavo orale, ha effetti digestivi, lassativi e diuretici
Ribes neropianta antinfiammatoria e antistaminica, utile contro congiuntivite, allergia e stanchezza
Rosa caninaper raffreddore e malattie virali
Rodiolatonico naturale, aiuta e sostiene l'organismo in caso di stress psico-fisico.
Rosmarinoper stati di affaticamento, di ansia, per curare bronchiti, coliti
Ruscovasoprotettrice, è amica delle gambe e utile per la circolazione venosa
Rutapianta sedativa e digestiva, calma il sistema nervoso, lenisce i crampi e attenua il dolore

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera S

SERBE OFFICINALI
Salicepianta antinfiammatoria, antinevralgica e antifebbrile, è utile contro reumatismi, mal di testa e febbre.
Salsaparigliaè drenante, purificante e sudorifera, agisce contro le infiammazioni dei tessuti
Salviaper disturbi digestivi e mestruali
Sambucoha effetti benefici sulla pressione, ed è usato anche come diuretico e lassativo.
Sandaloantispastico, battericida e balsamico, utile per il sistema immunitario, il suo olio essenziale è afrodisiaco e anti stress.
Santoreggiaoltre che in cucina, è usata come afrodisiaco, antibatterico ed antiossidante.
Saponariaoltre a all'azione detersiva grazie alle saponine, è depurativa, sudorifera, tonica, espettorante e diuretica
Schisandra utile contro lo stress e per stimolare cuore e sistema nervoso.
Sedumun'erba della tradizione popolare per cura i calli, brufoli ed emorroidi
Senapesi usa in cucina ma ha virtù digestive, depurative e come sedativo della tosse
Sennaè lassativa, purifica la cute ed aiuta ad abbassare i grassi nel sangue
Serenoa repens la pianta amica della prostata
Spaccapietraaiuta reni e fegato, è febbrifuga, può essere usata come blando lassativo, e contrasta batteri e vermi intestinali.
Spirealenisce l'artrite e tutti di dolori osteo-articolari, mal di testa, mal di denti, mal di schiena e cervicale

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera T e U

T e UERBE OFFICINALI
Tamarindopotente antiossidante, ed è utile per i problemi di digestione, stitichezza e dolori addominali.
Tanacetocontro il mal di denti.
Tarassacoper calcoli biliari e renali
Tè verdela bevanda disintossicante e antiossidante più famosa
Tigliotranquillante naturale per combattere l'insonnia, il nervosismo, ma anche i disturbi delle vie aeree.
Timoin cucina e antinfiammatorio delle vie urinarie e respiratorie, balsamico, fluidificante della tosse, cura bronchite e raffreddore
Tussilago farfara o tussilaggineper curare la tosse e le affezioni della pelle
Tribulus terrestrisil viagra naturale.
Trifoglio rossoè l'amico delle donne, contrasta i disturbi della menopausa e della sindrome mestruale, e favorisce la fertilità
Uncaria stimola le difese immunitarie, antivirali e antinfiammatorie
Uva ursinatra i rimedi naturali per la cistite.

Fitoterapia: le erbe officinali che cominciano con la lettera V, Y e Z

V e YERBE OFFICINALI
Valerianaper insonnia e per la disintossicazione da tabacco.
Verbasco utile in caso di asma, bronchite e laringite, ma anche contro emorroidi, varici e irritazioni cutanee
Verbenala pianta antistress, aiuta e per la digestione e protegge la pelle.
Verga d'oroper le infezioni delle vie urinarie, diuretica e antinfiammatoria, contro ritenzione idrica, cellulite, gotta ed iperuricemia.
Vischioper l'emicrania e le crisi epilettiche, stimola il sistema immunitario.
Vitalbadiuretica, purgativa e cura i reumatismi e la gotta ed esternamente antinevralgico, ma è irritante e tossica in determinate dosi.
Vite rossaaiuta la circolazione, è utile contro vene varicose, emorroidi e cellulite
Yerba matefamosa per preparare il tè mate, ha proprietà diuretiche, è un potente antiossidante ed antifame dall'effetto saziante.

Ecco anche l’elenco completo in ordine alfabetico:

  • Acaciadall’azione antimicrobica è utile contro la diarrea e nelle enteriti
  • Açaile bacche sudamericane ad azione antiossidante, perfette contro l’invecchiamento
  • Acetosala pianta benefica per l’asma e mal di gola
  • Achillea, guarisce ferite e rassoda la pelle, ma calma anche i dolori mestruali
  • Aglio, il viagra naturale, ma anche potente un antibiotico e antiparassitario contro le infezioni gastrointestinali
  • Aglio orsinoprediletto dagli orsi ma utile anche per l’uomo in caso di flatulenza, mal di stomaco, difficoltà digestive
  • Agnocastola pianta delle donne perché regolarizza il ciclo e calma i crampi mestruali
  • Agrimonia, l’erba dei cantanti, combatte la diarrea ed i problemi al fegato, ma anche le emorragie e le infiammazioni alla gola
  • Alloro, non solo in cucina ma anche per massaggi per le contusioni, i dolori reumatici, articolari e muscolari
  • Aloe verala pianta miracolosa perché depura l’organismo dalle tossine, cura le escoriazioni e gli eritemi della pelle, ed è un potente anti-infiammatorio naturale
  • Alteauna pianta emolliente e lenitiva, per tutte le forme di infiammazione
  • Amamelideuna pianta per tutti i problemi di circolazione sanguigna, gambe pesanti, varici o emorroidi
  • Angelical’erba degli angeli usata in medicina cinese, ottima per intestino, l’apparato digerente e regolare la temperatura corporea
  • Anice, pianta aromatica nota per contrastare gonfiore addominale, flatulenza e irritabilità intestinale
  • Arnica per contusioni e traumi
  • Artemisia, contro la tosse e i dolori mestruali.
  • Artiglio del diavoloun ottimo antinfiammatorio e antidolorifico naturale
  • Assenzio, associato al liquore maledetto è in realtà un buon tonico, digestivo e antinfiammatorio
  • Astragalola pianta anti-stress che stimola il sistema immunitario
  • Bardana, regolarizza per la pelle acneica, depura, è diuretica e lassativa
  • Basilicousato nella cucina mediterranea è anche un potete antispastico sotto forma di olio essenziale
  • Belladonnaantispastico naturale, fa bene al cuore, agli occhi, al sistema nervoso ma è un vero e proprio veleno
  • Betulla per calcoli urinari
  • Biancospinolo spazzino dei radicali liberi e amico del cuore
  • Boldo, disintossicante, cura i disturbi digestivi, lingua bianca, candida e alitosi.
  • Borragineusata in cucina ma famosa per il suo olio antiossidante e antinfiammatorio
  • Boswelliaamica delle articolazioni, cura i dolori dell’artrite, dell’artrosi
  • Bugola o erba di San Lorenzo, in caso di disturbi intestinali aiuta a smettere di fumare
  • Calendulaamica della pelle
  • Camomilla, la bevanda calmante per eccellenza
  • Capelvenere, la pianta utile contro la dipendenza da alcool e sigarette
  • Cardo mariano, per cirrosi e calcoli biliari
  • Carrubo, l’alternativa al cioccolato, utile per dimagrire naturalmente
  • Carvi, i semi digestivi e disinfettanti
  • Celidonia, un vero anti-verruche naturale
  • Centaurea, amica della pelle, cicatrizza, calma, e dell’intestino, depura e aiuta la digestione
  • Centella, la nemica della cellulite
  • Cerfoglio, il “fratello sconosciuto” del  prezzemolo, aromatico e curativo
  • Ciliegioè depurativo e disintossicante, ma anche diuretico e antinfiammatorio, agisce contro la ritenzione idrica e la cellulite
  • Cimicifugaamica delle donne per i disturbi della menopausa
  • Cipresso per varici ed emorroidi
  • Citronella, la pianta antizanzare
  • Cola, è tonica, stimolante e antiossidante, utile contro depressione, debolezza, diminuisce la fame
  • Consolida maggioreper rinforzare, curare e rinsaldare ogni genere di trauma
  • Corbezzolo, usato come diuretico, antinfiammatorio, antisettico e contro la diarrea è anche ottimo per deliziose marmellate
  • Crespino, la pianta anticolesterolo che controlla anche la glicemia
  • Damiana, la pianta afrodisiaca per l’uomo, utilizzata contro la fatica fisica o mentale, lo stress e per smettere di fumare
  • Digitaleha proprietà cardiotoniche ma il suo impiego oggi è limitato perché altamente tossica
  • Drosera, pianta carnivora dall’azione antinfiammatoria e antisettica, calma la tosse secca, cura l’asma e la bronchite
  • Dulcamara: possiede proprietà lenitive, antireumatiche, antinfiammatorie e antibatteriche, ma è estremamente tossica
  • Echinacea, ha una potente azione immunostimolante ed antinfiammatoria
  • Edera, stimola la circolazione, è famosa come anticellulite
  • Efedracura le congestioni nasali e respiratorie, come riniti ed allergie, e migliora il rendimento muscolare
  • Eleuterococco, il ginseng siberiano tonifica e stimola il sistema immunitario
  • Elicriso, l’olio amico della pelle, cura eczemi, psoriasi e dermatiti
  • Enotera, alleato delle donne, allevia i disturbi premestruali, depressione, psoriasi, eczema, osteoporosi e artrosi
  • Enula Campana, è usata per sciogliere il catarro perché mucolitica, e contro la gotta ed i reumatismi perché diuretica
  • Epilobio, amica della prostata, cura le irritazioni della cute, le infiammazioni gengivali e i crampi mestruali
  • Equiseto per l’artrosi, è drenante e diuretica
  • Erica, amica delle vie urinarie, è diuretica, antisettica, astringente e antinfiammatoria
  • Erisimo o sisimbrio è l’erba dei cantanti, ottima per curare la voce
  • Escolzia, amica del sonno
  • Eucalipto, il disinfettante naturale per la gola e il naso, ma anche dell’aria di casa
  • Eufrasiadecongestionante utile per gli occhi, la tosse e il raffreddore
  • Fico, ricco di calcio e vitamina A, è utile contro l’anemia e come digestivo e antinfiammatorio
  • Fieno greco, il ricostituente per chi è anemico o in convalescenza
  • Finocchio per gastrite e colite
  • Frangola: una pianta arborea nota soprattutto per le proprietà lassative
  • Frassino, famoso per la linfa, la manna, ha azione lassativa, diuretica, antinfiammatoria, antireumatica e antiartritica
  • Fucus, l’alga dimagrante e anticellulite
  • Fumaria, pianta diuretica, utile per regolare il flusso biliare e proteggere il fegato
  • Galega, la pianta dell’allattamento
  • Garcinia, mito o realtà contro il grasso ed il colesterolo?
  • Gelsomino, dall’azione sedativa, lenitiva e antiossidante, è utile contro stress, dolori mestruali e tosse
  • Genziana, famosa per l’amaro, facilita la digestione e abbassa la febbre
  • Geranio, il suo olio è un ottimo antistress
  • Ginestra, è sedativa e lassativa, utile per depurare l’organismo e regolare la frequenza cardiaca
  • Ginkgoprevene l’invecchiamento fisico e cerebrale
  • Ginseng, lo stimolante naturale per eccellenza
  • Glucomannano, facilita l’assorbimento dei grassi, è dimagrante e anticolesterolo, ha proprietà depurative, calmanti ed espettoranti
  • Gramigna per calcoli urinari, infezioni urinarie e coliche nefritiche
  • Griffonia, la pianta della felicità, aumenta la serotonina ed è ideale per depressione, ansia e insonnia
  • Guaranà, stimolante naturale proprietà, combatte la stanchezza e lo stress
  • Gymnemautile per chi soffre di diabete o vuole perdere peso
  • Iperico, famosa per l’olio calmante e lenitivo della pelle
  • Ippocastano, amica delle gambe, aiuta la circolazione sanguigna ed è antinfiammatoria
  • Issopo, dal buon profumo, ideale contro tosse, asma, raffreddore e cistite
  • Konjac, ricco di fibre ma con poche calorie, aiuta a dimagrire a ridurre glucosio e lipidi nel sangue
  • Karkadèun vero antiossidante antinvecchiamento cellulare e contro l’ipertensione.
  • Lavanda, famosa per al profumo, è contemporaneamente tonica e sedativa, per cui calma l’ansia e allevia il mal di testa
  • Levistico, simile al sedano, calma il dolore, è diuretico e disinfettante
  • Lichene islandico, rimedio naturale per la tosse, stimolare la digestione e contrastare nausea e vomito
  • Lino, noto per i suoi semi e l’olio che se ne ricava, ha delle proprietà lassative, emollienti, lenitive, antinfiammatorie, revulsive e risolventi.
  • Liquirizia, oltre le caramelle, è amica di stomaco e intestino, calma la tosse e aiuta il fegato, ma attenzione alle dosi perché alza la pressione 
  • Luppolo, usato per fare la birra, ha anche proprietà rilassanti e digestive e lenisce il mal di testa
  • Maca peruviana, un vero superfood, tonico, antiossidante e stimolante della fertilità
  • Maggiorana, ottima in cucina ma utile anche per tosse, dolori, reumatismi, mal di gola e cattiva digestione
  • Malva per tosse, bronchiti, laringiti e raucedine, è emolliente e lenitiva
  • Manna, sostituto dello zucchero, è lassativa, espettorante, emolliente e usata come sedativo della tosse
  • Marrubiosi usa per i problemi respiratori e digestivi
  • Melaleuca o Tea Tree, dall’olio cicatrizzante e astringente
  • Meliloto, fluidifica il sangue ed è amico delle gambe, contrasta l’edema, la cellulite, la ritenzione idrica e l’insufficienza venosa e linfatica
  • Melissa, calmante e sedativa, allevia stress e l’insonnia, equilibrare l’umore e fa passare il mal di testa
  • Menta piperita, dall’aroma fresco ad azione anestetica, depurativa e antisettica
  • Mirtillo nero, potente antiossidante, ottimo per il cuore, proteggere dai tumori
  • Mirtoè balsamico, antinfiammatorio e astringente, cura la cistite ed emorroidi, aiuta la digestione
  • Myosotis o Nontiscordardimé, risolve la sudorazione notturna, calma le infezioni delle vie respiratorie
  • Mughettoè una pianta velenosa utile nei casi di ipotensione, cefalea e palpitazioni.
  • Muira puama, è afrodisiaca e stimolante, ma è anche digestiva e utile contro la depressione
  • Nasturzio, ricco di acido folico, omega-3 e vitamina K, è usato come diuretico e digestivo
  • Nigellanota per l’olio, ha proprietà antiossidanti, antitumorali, antibatteriche
  • Noni, il frutto di Tahiti dal succo antiossidante e rinforzante delle difese immunitarie
  • Olmousato per tosse, faringiti, problemi neurologici, è utile contro i problemi gastrointestinali e contro  l’acidità di stomaco
  • Olivo, porta benefici al sistema cardiovascolare  e immunitario, e regolarizza la pressione sanguigna
  • Olivello spinoso, dalle bacche stimolanti naturali
  • Ortica, cura i capelli ma è utile anche in caso di anemia, artrite, cistite e diarrea perché ricca di acido folico e ferro
  • Papavero, calma la tosse e facilita il sonno
  • Pappa reale, molto rinvigorente, è anche antinfiammatoria, riduce il colesterolo, guarisce le ferite, riduce la caduta dei capelli
  • Parietaria, utile contro mal di gola, tosse e cistite, indicata per i disturbi renali e le infiammazioni
  • Partenio, utilizzata per curare emicrania e cefalea, combatte l’ipertensione e aiuta a dimagrire
  • Passiflorada sempre usata per le sue proprietà terapeutiche calmanti e sedative nei casi si insonnia, stress eccessivo e ansia e dolori mestruali
  • Pepe nero, noto come spezia per insaporire i piatti  favorisce la digestione e stimola il metabolismo grazie ad un alcaloide
  • Piantaggineantinfiammatorio ed espettorante del catarro, in caso d’infiammazioni delle mucose.
  • Pilosella, amica delle gambe, è un potente diuretico, usato contro la cellulite, sgonfia i tessuti e aiuta in caso di edemi degli arti inferiori e ritenzione idrica
  • Pimpinellaantispasmodica e antinfiammatoria, è utile in menopausa e contro la tosse
  • Pino mugo, il suo olio essenziale ha effetto mucolitico e antinfiammatorio, cura le affezioni delle vie respiratorie e i dolori muscolari
  • Poligalaè emolliente, espettorante e lassativa, diuretica e contro problemi intestinali, tosse, asma e bronchite
  • Pompelmo, sia il frutto che i semi hanno attività antibiotica e sono utili contro le infezioni provocate dai funghi
  • Primulanota per le sue proprietà sedative, analgesiche, antinfiammatorie e antireumatiche
  • Prezzemolo, usatissimo in cucina come erba aromatica, ha anche proprietà diuretiche, lassative, ipotensive
  • Potentilla, antinfiammatoria, antimicrobica, contrasta la febbre, è antispastica e lenisce i crampi addominali e mestruali
  • Psillio, potente lassativo indicato in caso di stitichezza cronica
  • Querciasvolge un’azione astringente, antinfiammatoria e analgesica del cavo orale, è utile per alleviare la diarrea
  • Rabarbaro, noto come digestivo, usato negli amari, e astringente per via dei tannini
  • Ramolaccio nero, l’ortaggio che sconfigge la tosse
  • Raperonzolo, protegge il cavo orale, ha effetti digestivi, lassativi e diuretici
  • Ribes nero, pianta antinfiammatoria e antistaminica, utile contro congiuntivite, allergia e stanchezza
  • Rosa canina per raffreddore e malattie virali
  • Rodiola, tonico naturale, aiuta e sostiene l’organismo in caso di stress psico-fisico.
  • Rosmarino, per stati di affaticamento, di ansia, per curare bronchiti, coliti
  • Ruscovasoprotettore, è amico delle gambe e utile per la circolazione venosa
  • Rutapianta sedativa e digestiva, calma il sistema nervoso, lenisce i crampi e attenua il dolore
  • Salicepianta antinfiammatoria, antinevralgica e antifebbrile, è utile contro reumatismi, mal di testa e febbre.
  • Salsapariglia, è drenante, purificante e sudorifera, agisce contro le infiammazioni dei tessuti
  • Salvia per disturbi digestivi e mestruali
  • Sambuco, ha effetti benefici sulla pressione, ed è usato anche come diuretico e lassativo
  • Sandalo, antispastico, battericida e balsamico, è utile per il sistema immunitario e le vie respiratorie, il suo olio essenziale ha effetto afrodisiaco e anti stress.
  • Santoreggia, oltre che in cucina, è usata come afrodisiaco, antibatterico ed antiossidante.
  • Saponaria, oltre a all’azione detersiva grazie alle saponine, è depurativa, sudorifera, tonica, espettorante e diuretica
  • Schisandra, utile contro lo stress e per stimolare cuore e sistema nervoso.
  • Sedum,  un’erba della tradizione popolare per cura i calli, brufoli ed emorroidi
  • Senape, si usa in cucina ma ha virtù digestive, depurative e come sedativo della tosse
  • Sennaè lassativa, purifica la cute ed aiuta ad abbassare i grassi nel sangue
  • Serenoa Repens, la pianta amica della prostata
  • Spaccapietra: aiuta reni e fegato, è febbrifuga, può essere usata come blando lassativo, e contrasta batteri e vermi intestinali
  • Spirea olmaria, lenisce l’artrite e tutti di dolori osteo-articolari, mal di testa, mal di denti, mal di schiena e cervicale
  • Tamarindopotente antiossidante, ed è utile per i problemi di digestione, stitichezza e dolori addominali
  • Tanaceto, contro il mal di denti
  • Tarassaco per calcoli biliari e renali
  • Tè verde, la bevanda disintossicante e antiossidante più famosa
  • Tiglioè un tranquillante naturale utile per combattere l’insonnia, il nervosismo, ma anche i disturbi delle vie aeree.
  • Timo, usato in cucina e come antinfiammatorio le vie urinarie e l’apparato respiratorio, grazie all’azione balsamica e fluidificante lenisce la tosse, la bronchite e il raffreddore
  • Tussilago farfara o tussilaggine, per curare la tosse e le affezioni della pelle
  • Tribulus terrestris, il viagra naturale
  • Trifoglio rosso, è l’amico delle donne, contrasta i disturbi della menopausa e della sindrome mestruale, e favorisce la fertilità
  • Uncaria tormentosa, stimola le difese immunitarie, antivirali e antinfiammatorie
  • Uva ursina, tra i rimedi naturali per la cistite
  • Valeriana per insonnia e per la disintossicazione da tabacco
  • Verbasco, utile in caso di asma, bronchite e laringite, ma anche contro emorroidi, varici e irritazioni cutanee
  • Verbena, la pianta antistress, aiuta e per la digestione e protegge la pelle
  • Verga d’oro, cura le infezioni delle vie urinarie, è diuretica e antinfiammatoria, utile contro ritenzione idrica, cellulite, gotta ed iperuricemia
  • Vischiorimedio naturale per l’emicrania e le crisi epilettiche, stimola il sistema immunitario
  • Vitalba, è diuretica, purgativa e cura i reumatismi e la gotta ed esternamente antinevralgico, ma è irritante e tossica in determinate dosi
  • Vite rossa, aiuta la circolazione, è utile contro vene varicose, emorroidi e cellulite
  • Yerba mate, famosa per preparare il tè mate, ha proprietà diuretiche, è un potente antiossidante ed antifame dall’effetto saziante

Consigli utili

Curarsi secondo natura è possibile, ma senza sperimentare da soli! Ricordatevi sempre di affidarvi a medici preparati sulla fitoterapia. Potete comunque leggere qualche libro sull’argomento, ma è sempre meglio rivolgersi ad un medico fitoterapista o ad un erborista. Saprà consigliarvi al meglio.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment