Erbe medicinali e aromatiche

Tussilago farfara, la pianta che toglie la tosse

Una pianta erbacea molto comune, nota per i suoi usi curativi

La tossilaggine (nome scientifico Tussilago farfara) è una pianta erbacea molto diffusa anche nei nostri terreni: cresce tendenzialmente in ambienti umidi e argillosi, come sponde di torrenti, ma si trova facilmente anche in prati e campi.

Tussilago farfara, la pianta che toglie la tosse

Cos’è la Tussilago farfara

La tossilaggine (nome scientifico tussilago farfara) è una pianta il cui nome deriva proprio dagli usi a cui era destinata in passato, in particolare quello di eliminare la tosse.

In effetti, nella medicina popolare sono ben note le sue proprietà benefiche e i possibili usi terapeutici.

Etimologia

Il nome Tussilago proviene dall’uso molto antico di questa pianta nel campo della medicina popolare: deriva infatti dalla combinazione dei termini latini tussis ed agere, vale a dire “tosse” e “fare” o “togliere”, quindi la pianta che “toglie la tosse”.

Tussilago farfara

Tussilago farfara: proprietà

La tossilaggine si contraddistingue soprattutto per le sue proprietà espettoranti, emollienti e antinfiammatorie. Questa pianta è nota, in particolare, come rimedio naturale per la tosse ed eliminare muco e catarro.

Infatti, l’infuso preparato con la tussilaggine è utilizzato per uso interno in caso di bronchiti croniche e acute, laringiti e tracheiti.

Per uso esterno, invece, il succo della pianta si presta per il trattamento di  irritazioni cutanee, foruncoli ed eczemi; può essere, inoltre, applicato in caso di ulcere e ferite. Anche in ambito cosmetico trova quindi possibilità di applicazione grazie alle sue proprietà astringenti, emollienti e lenitive.

Fiori e foglie della tussilago sono particolarmente ricchi di mucillagini. Sono, inoltre, presenti numerosi principi attivi in esse presenti, come acido gallico, acido acetico, acido malico, tannini, sali minerali e peptina.

Come usare la Tussilago farfara

Le virtù benefiche di questa pianta come rimedio naturale contro la tosse si possono facilmente sperimentare con la preparazione di un infuso.

Dopo aver portato ad ebollizione dell’acqua, versate una manciata di fiori o foglie di tussilago farfara precedentemente tritati. Spegnete e lasciate in infusione per circa 15 minuti.

Successivamente, filtrate bene l’infuso e aggiungete un cucchiaio di miele. Per il trattamento di affezioni come tosse o bronchiti, potete consumarne 2 o 3 tazze al giorno.

Un infuso a base di tussilago farfara è un valido rimedio naturale contro la tosse.
Un infuso a base di tussilago farfara è un valido rimedio naturale contro la tosse.

Controindicazioni

Se si soffre di insufficienza epatica, l’utilizzo della tossilaggine va vietato. Gli alcaloidi pirrolizidici presenti nella pianta possono causare cirrosi epatica ed epatocarcinoma.

La tossilaggine, inoltre, contiene lattoni sesquiterpenici che, in alcuni soggetti, possono causare reazioni allergiche.

Altre guide utili

Forse ti potrebbero interessare anche queste guide su altre piante ed erbe medicinali, note per le loro proprietà curative e fitoterapiche:

  • Agrimonia, l’erba dei cantanti, combatte la diarrea ed i problemi al fegato, ma anche le emorragie e le infiammazioni alla gola
  • Centaurea, amica della pelle, cicatrizza, calma, e dell’intestino, depura e aiuta la digestione
  • Consolida maggioreper rinforzare, curare e rinsaldare ogni genere di trauma
  • Ericaamica delle vie urinarie, è diuretica, antisettica, astringente e antinfiammatoria
  • Levistico, simile al sedano, calma il dolore, è diuretico e disinfettante
  • Melaleuca o Tea Tree, dall’olio cicatrizzante e astringente
  • Raperonzoloprotegge il cavo orale, ha effetti digestivi, lassativi e diuretici
  • Pappa reale: tutte le proprietà
  • Saponariaoltre a all’azione detersiva grazie alle saponine, è depurativa, sudorifera, tonica, espettorante e diuretica
  • Equiseto proprietà, benefici e controindicazioni
  • Ginseng proprietà: benefici e controindicazioni del ginseng
  • Genziana: benefici e proprietà della pianta genziana

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button