Arriva una smart city anche in America latina

di Elle del 17 maggio 2013

La realtà delle cosiddette ‘città intelligenti’ sembra incontrare una crescente diffusione a livello mondiale.

Ne è un esempio Armaçao dos Bùzios , una località sita a meno di 180 km da Rio de Janeiro, che si accinge ad essere ricordata non solo come meta turistica ma anche come prima smart city dell’America latina.

Il progetto ‘Cidade Inteligente Bùzios’, portato avanti dal Centro di Monitoraggio e di Ricerca, costituisce una svolta importante all’interno di un contesto culturale in cui è coinvolta anche l’Italia visto che Endesa è una società del gruppo Enel, uno dei promotori e partner istituzionali di questa iniziativa.

SPECIALE: Smart cities: quali sono e dove?

Tra le innovazioni ‘intelligenti’ che andranno ad arricchire questa città del Sud America si annovera l’illuminazione pubblica alimentata con LED, la produzione su vasta scala di energia rinnovabile, gli incentivi economici per riqualificare gli edifici pubblici e privati ed il potenziamento delle ‘smart grids’, ovvero i sistemi di distribuzione intelligente dell’energia elettrica.

Anche i dati relativi alla pesca, una delle principali fonti di reddito insieme al turismo, verranno costantemente monitorati dalla rete in questione.

Un caso interessante, dunque, che verrà seguito con particolare attenzione, trattandosi di una novità nel continente.

Se sei interessato al tema smart city, potrebbero piacerti anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *