Come stendere i panni senza rovinarli: 6 consigli da seguire

by Elle on 1 aprile 2016

Come stendere i panni senza rovinarli: ecco la nostra guida per asciugare perfettamente il bucato

Stendere i panni è una delle operazioni previste per il bucato più trascurate e sottovalutate, nonostante possa rischiare di rovinare i capi di abbigliamento.

D’altra parte bisogna anche tener conto del fatto che stendere con cura e accortezza il bucato può permettere di saltare del tutto, ridurre o agevolare un’altra fase noiosa e spesso odiata come quella della stiratura.

A proposito: ecco tutti i nostri consigli per stirare meglio

Saranno comunque sufficienti alcune semplici misure da adottare per salvaguardare i panni ed il vostro bucato ne risentirà molto positivamente, vediamo i nostri consigli:

  1. Una prima accortezza nella stesura del bucato per proteggere i colori, soprattutto le tonalità più scure degli indumenti, dall’esposizione diretta alla luce del sole consiste nello stendere i capi lavati al rovescio; nel caso, inoltre, di tessuti delicati o se si prevede di lasciare gli indumenti a contatto con il sole per diverse ore è preferibile coprire i panni sullo stendino con un lenzuolo bianco.
  2. Durante la stesura, dopo aver estratto i capi dalla lavatrice o a seguito di un lavaggio a mano, occorre scegliere e posizionare, laddove necessario, con attenzione le mollette: meglio preferire quelle in plastica, generalmente a molla, che tendono a lasciare minori segni sui tessuti; per fissare le magliette, inoltre, si può posizionare la molletta in corrispondenza delle ascelle in modo da lasciare un segno comunque poco visibile.
  3. Per mimetizzare pieghe e segni della stesura su pantaloni e gonne il trucco è appenderli dalla vita a livello dei passanti per la cintura.
  4. Più complicata risulta, invece, la stesura di capi come le camicie, che oltre ad essere particolarmente insidiose da stirare, rischiano di presentare antiestetici segni in corrispondenza delle mollette; per questo, se possibile, si consiglia di stenderle su una gruccia lasciandole abbottonate per agevolare anche la successiva fase di stiratura.
  5. Particolare accortezza andrebbe riservata ad indumenti come i maglioni o altre capi in lana che, appesi sullo stendino, potrebbero deformarsi e allungarsi; è consigliabile pertanto stenderli in posizione orizzontale.
  6. Altrettanta cura andrebbe prestata per capi di biancheria intima in tessuti quali pizzo, uncinetto o seta che è meglio far asciugare in ambienti interni evitando l’esposizione diretta ad agenti atmosferici potenzialmente dannosi.
Come stendere i panni senza rovinarli

Come stendere i panni senza rovinarli: i nostri 6 consigli da seguire

Se vi sono parsi utili i nostri sei consigli su come stendere i panni senza rovinarli, ecco altri consigli per un bucato perfetto e sempre più naturale e sostenibile:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *