L’Olanda vuole tutti i suoi treni completamente alimentati dal vento

di Luca Scialò del 3 febbraio 2016

Ottime notizie ancora dall’Olanda, paese che oltre i suoi famosi mulini, ha deciso di far funzionare qualcos’altro tramite il vento: i treni. L’obiettivo è di quelli ambiziosi: partito nel 2014, sta procedendo, è proprio il caso di dirlo, a gonfie vele.

Entro il 2018, l’Olanda vuole rimodernare completamente i quasi 3.000 chilometri del suo sistema ferroviario, facendo correre i suoi treni usando solo energia eolica. Nel 2015 erano già arrivati al 50%, mentre per quest’anno l’obiettivo è il 70%, nel 2017 il 95%, fino al 100% appunto nel 2018.

Per riuscire a far ciò, l’Olanda sfrutterà anche il vento dei suoi vicini: quello del Belgio e dei paesi scandinavi. Una volta completato, vi sarà un risparmio di circa 500mila tonnellate di Co2 al giorno, dato che il trasporto ferroviario olandese prevede circa 1.2 millioni di passeggeri.

La spinta green dell’Olanda non è solo il risultato di politiche illuminate calate dall’alto, ma si deve anche all’attivismo dei suoi stessi cittadini, in particolare quelli organizzatisi in una Onlus chiamata Urgenda, formata da 866 persone, la quale due anni fa aveva fatto causa con una class action storica contro lo stesso governo olandese, reo di non fare abbastanza contro i cambiamenti climatici.

La loro richiesta era di ridurre le emissioni di Co2 anche oltre le promesse del governo olandese. Il quale si era impegnato di farle arrivare al 75% di quelle esistenti nel 1990. Secondo invece alcune previsioni, senza ulteriori interventi, si sarebbe arrivato solo all’83% dei livelli di Co2 vigenti 25 anni fa. Di qui la pressione da parte di quel gruppo di cittadini.

treni olanda eolico

Solo in Olanda: treni alimentati interamente dall’energia del vento

Orbene, per la prima volta nella storia, il 23 Giugno 2015, i tribunali de L’Aia ha dato loro ragione, obbligando il governo a fare di più. Di qui la scelta dei treni ”a vento”, ma anche di altre misure, come quella che vede il centro dati di Google con sede in Olanda voler essere al 100% rinnovabile. O alla decisione da parte della società SolaRoad di realizzare piste ciclabili che generano energia fotovoltaica.

In realtà, l’idea di far correre treni mediante energia eolica era già venuta alla Germania nel 2011. Qui però l progetto prosegue più a rilento di quello olandese, anche per le maggiori dimensioni territoriali del paese teutonico. Comunque, la Deutsche Bahn prevede di arrivare all’alimentazione della rete ferroviaria con il 40% di rinnovabili entro il 2020.

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *