Marron glacé ricetta: come prepararlo in casa

di Alessia del 6 novembre 2015

Hai mai fatto i marron glacé in casa? Prova la nostra ricetta vegan e golosa!

Autunno, tempo di castagne e di dolci da gustare davanti al caminetto, come i prelibati marron glacé.
Tra i tanti dolci da fare con le castagne, il marron glacé è sicuramente quello più apprezzato, seppure la sua preparazione sia molto laboriosa e lunga. Sono necessari fino a 4 giorni!
L’origine di questo dolce viene contesa tra piemontesi e francesi e risale addirittura al periodo a cavallo tra 1500 e 1600.

Chiariamo subito che la castagna è il frutto dell’albero selvatico mentre il marrone è quello della pianta coltivata e modificata con innesti. Inoltre le castagne sono più piccole del marrone ed hanno la buccia più scura, e una forma schiacciata da un lato. I marroni hanno un sapore più dolce per cui sono i più adatti alla preparazione dei marron glacé. Entrambi sono molto calorici per la grande quantità di carboidrati e poco adatti ai diabetici.

SPECIALE: Tutte le ricette con castagne

Ecco allora la nostra ricetta vegan per preparare i marron glacè in casa.

Marron glacé: gli ingredienti

  • 1 kg di marroni di buona qualità
  • 500 gr di zucchero semolato
  • 1,5 l di acqua
  • 1 bacca di vaniglia
  • zucchero a velo
  • 2 cucchiai di rum
Marron glacé ricetta: come prepararlo in casa

Marron glacé ricetta: come prepararlo in casa

Preparazione. Per preparare i marron glacé in casa sono necessari diversi giorni, quindi armatevi di pazienza e di tanta volontà, ma vederete che alla fine il risultato sarò ottimo! Innanzitutto mettete a bagno le castagne per almeno 24 ore, dopo aver praticato un’incisione sulla buccia che arrivi fino alla pellicina, ma non intacchi la polpa della castagna.
Poi, tolta l’acqua di ammollo, procedete a lessarle in abbondante acqua a fuoco vivo, ma fatelo a più riprese perché dovrete sbucciarle quando sono calde, altrimenti avrete difficoltà. Una volta pelate le castagne, mettetele in una pentola con dell’acqua fredda fino a ricoprirle.
A questo punto bisogna preparare lo sciroppo: in un’altra pentola unite lo zucchero, l’acqua e la bacca di vaniglia tagliata per il lungo. Fate bollire per almeno 5 minuti, aggiungete i marroni, lasciate in ebollizione per 1 altro minuto e poi fate raffreddare il composto per 24 ore.

maron glace

Sono dolcissimi e ottimi in varie preparazioni come farcitura di torte e creme, o solo accompagnati da panna montata

Leggi anche: Ricetta del puré di castagne al cioccolato e rum

Il giorno dopo portate nuovamente a ebollizione le castagne con lo sciroppo per 1 minuto e ripetete la stessa operazione per 4 giorni, lasciando sempre un intervallo di 24 ore. Saranno pronti quando i marroni avranno assorbito tutto lo zucchero. Fateli raffreddare, scolateli dallo sciroppo e metteteli sulla carta da forno per farli asciugare.
A questo punto dovete solo fare un ultimo passaggio per terminare i vostri marron glacé: la preparazione della glassa. Mescolate zucchero a velo, rum e un po’ d’acqua, scegliendo voi le quantità in base alla densità che volete raggiungere. Utilizzate la glassa per ricoprire le castagne una ad una. Quando la glassa si sarà raffreddata, ponete i marroni nei pirottini di carta.
Se conservati in frigo possono rimanere fino a 2 settimane, altrimenti se li chiudete nei vasetti di vetro durano fino a 3/4 mesi.
Come avrete visto, i passaggi della ricetta dei marron glacé sono tanti, ma se li seguite con dedizione e pazienza alla fine otterrete un dolce davvero meraviglioso da usare in altre preparazioni.

Potrebbe interessarti:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *