Bioedilizia

A Parigi il condominio Tower Flower è una casa di edilizia convenzionata

Quando fu progettato 7 anni fa dall’architetto Edouard François, il Tower Flower fece chiacchierare moltissimo i parigini visto che la struttura si presentava ai loro occhi con un aspetto alquanto bizzarro e inusuale.

A Parigi il condominio Tower Flower è una casa di edilizia convenzionata

Per chi non lo sapesse, il Tower Flower è un colossale esempio di giardino verticale sviluppato lungo i dieci piani di un edificio residenziale adiacente alla Motte jardin Claire, nel 17° arrondissement.

Rendering of template gallery-filmstrip.php failed

Concepito proprio come naturale continuazione dei vicini giardini, l’edificio – a distanza di 7 anni dalla sua ‘trasformazione’ – è quasi totalmente celato dal manto erbaceo creato dalle 380 piante di bambù disposte lungo le ringhiere che si snodano sui tre lati del condominio e irrigate da un sistema centralizzato che sfrutta l’acqua piovana.

LI CONOSCI? I più bei Giardini Verticali del mondo

I fortunati abitanti di questo ammirevole esempio di edilizia residenziale ‘green’ hanno la fortuna di godere di una vista sul verde davvero invidiabile, dove la luce del sole filtra attraverso il fogliame del bambù e le pareti di vetro che rivestono l’edificio.

L’impressione è quella di vivere sopra (o dentro?) un albero protetti da una sorta di ‘tenda’ che sia d’estate che d’inverno funge da riparo naturale dalle intemperie. E a chi non piacerebbe abitare in un posto del genere?

GUARDA LE FOTO PIU’ BELLE:

tower flower Parigi
Clicca sull’immagine per vedere le altre foto

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Dal Forum di TuttoGreen:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close