Mamma e bambino

Ecogiocattoli: giocare con le costruzioni in eco-legno

Un modo sano ed istruttivo per educare alla sostenibilità

Gli ecogiocattoli in legno non solo offrono benefici ambientali e educativi, ma sono anche un investimento nel futuro dei nostri figli. Scegliere costruzioni in eco-legno significa supportare pratiche di produzione sostenibili, garantire la sicurezza dei nostri bambini e promuovere un approccio più consapevole al consumo. Con la loro durabilità e il valore educativo, le costruzioni in eco-legno rappresentano una scelta eccellente per genitori e bambini attenti all’ambiente. Ma – attenzione – controlliamo sempre che il legno sia proveniente da foreste gestite sostenibilmente o da materiali riciclati.

Ecogiocattoli: giocare con le costruzioni in eco-legno

In un mondo sempre più consapevole dell’impatto ambientale dei prodotti di consumo, l’industria del giocattolo si sta muovendo verso soluzioni più sostenibili. Tra queste, i giochi in legno stanno guadagnando popolarità, offrendo ai genitori un’alternativa ecologica e ai bambini un’opportunità per giocare e imparare in modo responsabile. In particolare, le costruzioni in eco-legno stanno diventando un must-have tra le famiglie più attente all’ambiente.

Cosa sono gli ecogiocattoli in legno?

Le costruzioni in eco-legno sono giocattoli realizzati utilizzando legno proveniente da foreste gestite in modo sostenibile o materiali riciclati, trattati con vernici e collanti non tossici. Questi giocattoli sono progettati per essere sicuri, durevoli e, soprattutto, ecologici. L’obiettivo è ridurre l’impatto ambientale durante il processo di produzione e offrire un prodotto che sia biodegradabile a fine vita, a differenza delle alternative in plastica.

Perché scegliere le costruzioni in eco-legno?

I vantaggi principali degli ecogiocattoli in legno sono principalmente quattro:

  1. Sostenibilità: questi giocattoli supportano la gestione sostenibile delle foreste e l’uso di materiali riciclabili, contribuendo a preservare le risorse naturali per le future generazioni.
  2. Sicurezza: sono giocattoli senza sostanze chimiche nocive come ftalati o BPA. Per questo, sono sicuri per i bambini, che spesso portano i giocattoli alla bocca.
  3. Educativi: stimolano la creatività e il pensiero logico. Costruire con i blocchi in legno aiuta i bambini a sviluppare capacità motorie, coordinazione occhio-mano e abilità di problem-solving.
  4. Durabilità: il legno è un materiale resistente che garantisce una lunga durata del giocattolo, anche di fronte all’uso energico tipico dei bambini.

Alcuni esempi di ecogiocattoli in legno

Un paio di esempi per fare capire le potenzialità di questi giochi.

Molto bello e stimolante è questo set da 115 pezzi a tema ambiente urbano. Include pezzi come segnali stradali, alberi, edifici cittadini… Ogni volta la città può essere ricreata in modo nuovo. Dai 3 anni in su.

Dall’impostazione più tradizionale questo set da 150 pezzi di Eichhorn. I pezzi sono di diverse forme e colore: stimolano la fantasia e la manualità del bambino. Adatto ai bimbi da 1 anno in su.

Molto colorato e fantasioso è anche questo set da 100 pezzi di diversa forma.

howa Blocchi di Legno Mattoncini per Costruzioni 100 pz. 6005
Prezzo: 34,95 €
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 20-07-2024 alle 6:58 PM.

Una caratteristica fondamentale è data dal fatto questi giochi in legno risultano dipinti con coloranti atossici.

L’altra è che sono fatti in legno proveniente da materiali di riciclo e/o da foreste gestite in maniera sostenibile.

ecogiocattoli in legno
Ecogiocattoli in legno: ideali per stimolare creatività e manualità.

Ecogiocattoli nelle scuole?

L’ideale a nostro parere sarebbe il loro utilizzo nelle scuole, al fine di stimolare ulteriormente la creatività del bambino, un po’ come capita nella scuola montessoriana, coi suoi classici materiali di sviluppo del bambino.

Si potrebbero riprodurre i modellini presenti nella confezione o sul sito oppure lasciare libero sfogo alla fantasia.

Ai bambini, e non solo, l’ardua sentenza!

Approfondimenti consigliati

Altri giochi edicativi ed ecologici da fare con i bambini:

Simona Treré

Classe 1984, si è laureata a Bologna in Scienze della Comunicazione (con una tesi su Green Marketing e Green Communication) e ha conseguito il master in Comunicazione Ambientale a Roma. Dal 2009 lavora nel settore della sostenibilità ambientale seguendo la comunicazione e la progettazione ambientale per aziende del territorio. Grazie ai suoi studi e al suo lavoro si è potuta dedicare a una delle passioni: l’ecologia e il rispetto per la natura (nei suoi vari, complicati e meravigliosi aspetti). Per divertimento ha sfilato come modella di abiti green e per hobby si è avvicinata all’affascinante mondo dei “rifiuti-non rifiuti” attraverso il riciclo creativo, creando e vendendo oggetti realizzati con materiale di recupero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio