Fai da te

Come fare acquerelli in casa atossici e naturali per i bambini

Eccovi una bella guida su come fare acquerelli in casa atossici con materiali naturali per i vostri bimbi

Una delle attività preferite dai bambini, miei figli inclusi è quella di dipingere e disegnare con colori molto allegri. Ma io stessa ho ritrosia ad usare le normale tempere in quanto realizzate molto spesso a base di sostanze chimiche. Mossa da questa necessità mi sono studiata il procedimento su come fare acquerelli in casa atossici e naturali per i bambini e voglio condividerlo con voi.

Come fare acquerelli in casa atossici e naturali per i bambini

I nostri ‘Leonardo in erba’ potranno imbrattare fogli con colori al 100% naturali,senza rischio di tossicità 😉

Ecco subito cosa vi serve per realizzare gli acquerelli in casa:

  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1/4 cucchiaio di glicerina
  • contenitori per le uova riciclati
  • coloranti naturali

Come fare acquerelli in casa: la preparazione

Eccovi ora il procedimento in dettaglio:

  • Mescolate l’aceto ed il bicarbonato in una ciotola e attendete che non ci sia più schiuma prima di versare gli altri ingredienti.
  • Versate quindi la miscela così ottenuta all’interno delle cavità dei contenitori delle uova, aggiungendo in ognuna diverse gocce di colorante per ottenere i colori desiderate.
  • Mescolate delicatamente per miscelare bene il colore e aspettate che il colore si indurisca, lasciandolo riposare tutta la notte e far in modo che sia pronto per la pittura.

La miscela ottenuta si utilizza con il pennello prima intinto nell’acqua come i soliti acquerelli, ora provateli con i vostri bambini e diteci se vi siete divertiti.

Ecco altri giochi educativi ed ecologici che potete provare a fare con i vostri bambini

Rossella

Fondatrice e responsabile editoriale, è da sempre interessata al tema della sostenibilità ed in particolare ai temi di casa e giardino. Dopo la nascita la maternità ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Ha quindi deciso di trasformare tuttogreen.it in un impegno più serio e dopo poco, presa dall’entusiasmo ho creato anche il fratellino francese, www.toutvert.fr e un magazine di stile e design internazionale, non solo eco-sostenbile: designandmore.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close