Isole di San Blas, il paradiso di Panama

di Alessia del 24 giugno 2011

Le isole di San Blas si trovano nel Mar dei Caraibi, a circa 40 minuti di volo da Panama City.
Il loro vero nome in realtà è Comarca di Kuna Yala.

Isole di San Blas, il paradiso di Panama

Gli abitanti del posto, i Kuna, vantano che il loro arcipelago abbia un’isola per ogni giorno dell’anno, poichè in effetti sono più di 365 le isole coralline che ne fanno parte, ma solo 50 sono abitate.

I Kuna sono una popolazione indigena arrivata secoli fa dall’Amazzonia, fuggendo dalle angherie degli Spagnoli. Nel 1925 hanno ottenuto la loro indipendenza dopo una breve rivolta contro il governo panamense, che voleva soppiantare la loro cultura. Oggi i Kuna vivono secondo le loro tradizioni e usanze, tanto da conservare il loro sistema economico e la lingua.

Ciò ha consentito di lasciare intatte le isole, al di fuori dalla modernità.

La struttura sociale è di tipo matriarcale, dopo il matrimonio l’uomo assume l’impegno di lavorare per la sua donna e i figli. Ogni villaggio ha la sua autonomia politica, guidato dal Sahila, guida politica e spirituale.

Caratteristiche sono le realizzazioni delle molas, tessuti colorati ottenuti sovrapponendo strati di stoffa. Oltre a  rappresentare gli abiti principali delle donne, le molas vengono anche vendute ai turisti.
Fondamentali per l’economia locale sono anche la vendita del cocco, coltivato nelle restanti isole, e l’esportazione di aragoste.

Banditi hotel e lussuosi resort, si alloggia nelle capanne e si cena con il pesce fresco pescato dagli indigeni. Per muoversi all’interno dell’arcipelago l’unico mezzo di trasporto è costituito dal cayuco, una piccola imbarcazione scavata nel tronco.

Le isole offrono una varietà di piante e uccelli molto elevata, per cui è possibile fare dei tour ecoturistici per ammirare le numerose specie. Lo snorkeling invece vi consentirà di ammirare lo spettacolo della barriera corallina che circonda le isole.

Per il resto, non vi resterà che rilassarvi fra spiagge bianchissime, palme e mare pulito.

Qui non esistono cellulari, telefoni, spesso non c’è neanche l’energia elettrica, posto ideale quindi per chi volesse sperimentarsi in un contesto a contatto con la natura e i ritmi di un tempo, sempre nel pieno rispetto delle tradizioni dei kuna, che saranno ben lieti di accogliervi nei loro villaggi.

LEGGI ANCHE:
8 isole ecologiche: paradisi naturali esempi di sostenibilità ambientale

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment