Mangiare sano

Un ristorante vegano a Roma: cucina vegana nella capitale

Un ristorante vegano a Roma: quali sono i migliori dove mangiare rigorosamente vegan.

Un ristorante vegano a Roma: ecco le nostre recensioni dei migliori ristoranti a Roma dove poter deliziare il proprio palato con dell’ottima cucina vegana. Nella Capitale sono molti i locali che hanno deciso di puntare sul veganesimo, accontentando la quantità sempre crescente di turisti e cittadini locali che desiderano rispettare la loro dieta vegana anche quando mangiano fuori casa.

Un ristorante vegano a Roma: cucina vegana nella capitale

Un ristorante vegano a Roma: ecco i migliori

La Capra Campa – Quartiere Prenestino, Roma

La Capra Campa: ristorante vegano roma
La Capra Campa: ristorante vegano a Roma

La Capra Campa, uno dei più famosi locali per coloro che seguono la dieta vegana. Questo ristorante vegano a Roma, in zona Prenestina, si distingue per la sua ottima cucina, ingredienti biologici sempre freschi e genuini. In questo ristorante il seitan viene auto-prodotto, così come i formaggi vegan.

Si presenta come un piccolo bistrot, in un ambiente raccolto e dallo stile essenziale.  I prezzi partono dai 7 euro fino ai 12 euro a portata. Qui è possibile anche prendere parte a corsi di cucina vegana.

So What – quartiere Pigneto, Roma

Ristorante vegano Roma: So What
Ristorante vegano a Roma: So What in zona Pigneto

So What è un ristorante vegano a Roma, situato nel quartiere Pigneto, una delle zone storiche della Capitale, diventato oggi molto vivo dal punto di vista culturale e sociale. Anche questo locale non è da meno, qui si mangia in un ambiente molto informale, colorato e dai dettagli molto originali.

Gli ingredienti utilizzati in cucina sono biologici e alcuni vengono coltivati direttamente nell’orto dei proprietari. Il locale è aperto tutte le sere, tranne il martedì, e a pranzo nel weekend. I prezzi partono all’incirca dai 6 euro a portata.

Le Bistrot – quartiere Garbatella, Roma

Ristorante vegano a Roma: Le Bistrot c
Ristorante vegano a Roma: Le Bistrot con la sua calda atmosfera.

Le Bistrot è uno dei locali storici dedicati alla cucina vegana e vegetariana. L’atmosfera è molto calda ed accogliente, si cena accompagnati dalla musica di sottofondo e a lume di candela, tra lampade e un caminetto sempre acceso d’inverno.

Oltre a menù studiati per vegani, sono presenti anche piatti per celiaci. I prezzi di questo ristorante vegano a Roma partono da circa 7 euro (per un antipasto) a 11-12 euro per i primi e i secondi.

Il Geco Biondo – zona Marconi, Roma

Ristorante vegano a Roma: Il Geco Biondo
Ristorante vegano a Roma: Il Geco Biondo, cucina bio e a km 0

Il Geco Biondo è una trattoria dove si possono sperimentare piatti biologici vegani e vegetariani sempre diversi. Il menù segue la stagionalità dei prodotti, scelti tra fornitori locali e quindi a chilometri zero. L’arredamento è molto essenziale, l’ambiente raccolto e sono disponibili pochi tavoli, quindi è consigliata la prenotazione.

Sono disponibili menù da 7 assaggi con o senza pasta, menù per celiaci, per bimbi, per le coppie o menù alla carta. Si parte da un minimo di 19 euro.

Romeow Cat Bistrot – quartiere Ostiense, Roma

romeow cat bistrot ristorante vegano a roma
Ristorante vegano a Roma: Romeow Cat Bistrot, il primo cat cafè

Romeow Cat Bistrot è un ristorante vegano di Roma molto particolare: qui potete accedere solo se amate i felini. Infatti la particolarità di questo locale è quella di nascere come cat cafè, proprio come nella tradizione giapponese: i gatti gironzolano sornioni tra i tavoli e le mensole, senza disturbare.

Il locale è in realtà più un bistrot, aperto dalla mattina fino a tarda sera: qui si parte con la colazione, poi si fa un pranzo veloce, la merenda e infine ci si rilassa a cena. La cucina naturalmente non può non essere vegana, con un menù dedicato anche ai crudisti.

Ma Va? – quartiere Prati, Roma 

Ristorante vegano a Roma: Ma Va?
Ristorante vegano a Roma: Ma Va? in zona Prati

Ma Va? è un ristorante vegano a Roma, nei pressi del Vaticano, dove poter pranzare o cenare senza rinunciare alle proprie esigenze vegane o vegetariane. La presenza della cucina a vista è garanzia di qualità e genuinità dei prodotti biologici e sempre freschi.

I prezzi sono abbastanza contenuti, nonostante la zona rinomata: un primo piatto parte da 7-8 euro. Se siete in compagnia dei vostri amici a quattro zampe, potete farli accomodare con voi.

Gaia.Bio – zona Monte Mario, Roma

Ristorante vegano a Roma: Gaia.Bio
Ristorante vegano a Roma: Gaia.Bio è anche pizzeria.

Proseguiamo la nostra carrellata dei migliori locali e non poteva mancare il Gaia.Bio un ristorante vegano di Roma, ma anche pizzeria. Qui è possibile mangiare difatti la pizza con farina di kamut o di farro, ideale anche per celiaci e soggetti intolleranti.

I piatti della tradizione romana vengono rivisitati in chiave vegana e vegetariana, scegliendo sempre ingredienti biologici. Prezzi a partire da 6-7 euro.

Suggerimento: vuoi conoscere gli altri locali dove mangiare bio a Roma e provincia? Li trovi qui: ristoranti biologici a Roma.

Passione Vegana – zona Capannelle, Roma

Ristorante vegano a Roma: Passione Vegana
Ristorante vegano a Roma: Passione Vegana, 100% veg.

Da Passione Vegana troverete solo pietanze 100% vegan: cereali, vegetali di stagione, legumi, spezie e frutta combinati tra loro per creare dei piatti unici ed originali. Anche i dessert sono rigorosamente vegan.

Troverete menù per tutte le tasche, con prezzi modici e convenienti (a pranzo si mangia anche con 10 euro). Questo ristorante vegano a Roma si presta anche per feste ed eventi ed ha un’ampia terrazza.

Se invece siete vegetariani, ecco la nostra selezione dei migliori ristoranti vegetariani a Roma

Approfondisci il mondo della cucina naturale e vegana:

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close