3 ricette di cucina indiana vegetariana e vegana da provare

di Elle del 20 giugno 2018

Cucina indiana vegetariana e vegana: eccovi alcune proposte di ricette da provare della tradizione indiana, la bartha di melanzane, il riso biryani ed il barfy indiano.

3 ricette di cucina indiana vegetariana e vegana da provare

Nella tradizione culinaria indiana le ricette crueltyfree non rappresentano una novità o una scelta inconsueta. Ogni pietanza del resto viene esaltata grazie ad un sapiente mix di spezie e aromi (pensate all’onnipresente curry) che permettono di ottenere il massimo del gusto.

Proviamo allora ad illustrarvi alcune ricette vegetariane e vegane di cucina indiana così da fondere la filosofia veg con i sapori etnici.

Cucina indiana vegetariana e vegana: ingredienti e ricette

Partiamo da una ricetta molto semplice. Cominciamo con la crema di melanzane speziata tipica della cucina indiana.

Bartha di melanzane: ricetta ed ingredienti

Ecco gli ingredienti:

  • 700 grammi di melanzane
  • Olio Evo
  • Cumino e zenzero
  • 3 peperoncini freschi

Ed ora ecco la preparazione:

Per prima cosa dovete tagliare a dadini le melanzane, lasciarle appassire per circa 30 minuti e poi scolarle.

A questo punto versate l’olio extravergine di oliva in una casseruola, tostate leggermente i semi di cumino (un cucchiaino) e poi riscaldate uno spicchio di aglio e una cipolla tagliati sottili sottili insieme ad un cucchiaio di zenzero grattugiato e a tre peperoncini verdi freschi (di cui potrete eliminare i semi per evitare un piatto troppo piccante).

Cucina indiana vegetariana - bartha melanzane

Cucina indiana vegetariana e vegana: bartha di melanzane

Aggiungete quindi anche le melanzane, lasciandole cuocere a fuoco medio fino a che non si ammorbidiscono tanto da formare una specie di purea.

Una volta terminata la cottura, occorre schiacciarle ancora e infine condirle con succo di limone, sale e pepe q.b.

Riso Biryani: ricetta ed ingredienti

Ecco un’altra ricetta tipica indiana a base di riso basmati.

Ecco gli ingredienti:

  • 500 grammi di riso basmati
  • Olio extravergine
  • 1 cipolla
  • spezie (1 cucchiaio di coriandolo macinato, cumino macinato, zenzero fresco, paprika e curcuma oltre a zafferano in polvere q.b.)

Ed ora la preparazione del Riso Biryani:

Mentre si fa bollire in abbondante acqua il riso basmati, si possono preparare le verdure:

  • in una padella versate l’olio extravergine di oliva, cipolla tritata, aggiungete un cucchiaio delle molte spezie che vi citavo in precedenza ed anche 2 peperoncini verdi tagliati a rondelle sottili insieme a sale e pepe q.b.
  • Aggiungete poi anche succo di limone, 4 carote tagliate a rondelle sottili, 60 grammi di piselli freschi e 2 patate a fettine.
  • Lasciate rosolare il tutto con fiamma viva per qualche minuto e poi continuare con una cottura a fuoco medio per circa 10 minuti, mescolando gli ingredienti di tanto in tanto.
  • Infine, servite versando metà del riso precedentemente preparato e adagiate sopra le verdure.

Potete decorare con una manciata di anacardi o con della menta, secondo i vostri gusti.

Riso Biryani

Cucina indiana vegetariana: la ricetta e gli ingredienti per preparare il Riso Biryani

Barfy indiano: ricetta ed ingredienti

Ed ora per chiudere la nostra proposta di piatti della cucina indiana, un dolce tipico, il Barfy.

Eccovi gli ingredienti:

Ed ora la preparazione:

  • Portate ad ebollizione mezzo litro di latte di mandorle aggiungendo due bicchieri grandi di acqua
  • Continuare la cottura versando anche della farina di cocco q.b. e mescolare costantemente fino ad ottenere un composto denso.
  • Unire lo zucchero di canna e procedete con la cottura per altri 10 minuti sempre mescolando fino a che non si ottiene un composto denso e cremoso.
  • A questo punto versare una manciata di mandorle in polvere e continuare la cottura fino a che il composto non si stacca dalla pentola.
  • Una volta terminata la cottura, spolverare con il cardamomo e mescolare ancora affinché si incorpori bene.
Barfi

Cucina indiana: Barfy, un dolce tipico

Come ultimo passaggio, versare il preparato su un piatto unto di margarina vegetale e fate delle incisioni col coltello per poter separare i pezzetti quando il composto si sarà raffreddato.

Potete anche aggiungere delle mandorle tostate che vi avanzano sul dolce.

Altri suggerimenti a tema

Vi suggeriamo alcuni posti dove mangiare vegetariano nelle due principali città italiane (ma se ne conosceste altri segnalateceli nei commenti!):

Infine, eccovi anche altre ricette vegetariane etniche che vi consigliamo di provare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment