Ricette naturali

Fattoush libanese in salsa greca: una gustosa insalata estiva

Alla scoperta di questo piatto mediorientale, che si può preparare in diverse varianti

Il Fattoush libanese è una ricetta semplice, fresca e veloce da preparare. In realtà è una rielaborazione del tipico contorno libanese a base di verdure ed erbe aromatiche con il quale prepareremo una gustosa insalata mediterranea greek-style.

Fattoush libanese in salsa greca: una gustosa insalata estiva

Ma vediamo insieme come dar vita a questa ricetta vegetariana dal tipico sapore mediterraneo ed estivo.

Fattoush libanese in salsa greca: la ricetta

Vediamo ingredienti e preparazione di questa ricetta mediorientale, molto popolare in Libano, Siria, Giordania, Palestina e altri paesi della regione.

Ingredienti

Eccovi gli ingredienti per preparare 6 porzioni:

  • 2 focacce (o 2 pani pita, se volete preparare proprio la versione più fedele all’originale)
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • 1 cespo di lattuga romana tagliata finemente
  • 1 cetriolo medio, sbucciato e tagliato a quadretti
  • ½ tazza di pomodorini tagliati a metà
  • 1 peperone giallo a pezzi
  • ½ cipolla rossa tagliata a fette sottili
  • ½ tazza di prezzemolo
  • ½ tazza di olive nere o taggiasche
  • 1 manciata di cubetti di tofu per guarnire (opzionali)

Invece ecco il necessario per il condimento:

  • 1/3 di tazza di olio evo
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • ½ cucchiaino di origano secco

Preparazione

Tagliate le focacce a metà e mettetele a scaldare in forno a 100° per circa 10 minuti.
Non appena saranno divenute croccanti, lasciate raffreddare e tagliate a pezzetti. Fate rosolare i cubetti così ottenuti in una padella con sale e olio e mettere da parte.

Fattoush libanese i

Preparate la vinaigrette in una ciotolina con l’olio, l’aceto di vino, l’aglio tritato, l’origano, sale e pepe e mescolate per amalgamare bene il tutto.

In una grande insalatiera mescolate accuratamente tutti gli altri ingredienti e l’insalata, condite con la vinaigrette già pronta e guarnire con i crostini di pane tostati e, se vi piace, i cubetti di tofu.

Buon appetito e fateci sapere nei commenti se questa variante della ricetta del fattoush libanese in salsa greca vi è piaciuta.

Da dove viene il termine “fattoush”?

Il termine “fattoush” deriva da una parola araba, “fatta”, che significa “sbriciolare” o “frantumare”.

Questo nome si riferisce al fatto che il pane pita utilizzato per la preparazione del piatto viene spezzettato in piccoli pezzi e mescolato con le verdure fresche. Il fattoush è stato infatti originariamente creato per utilizzare gli avanzi di pane pita raffermo, che vengono tostati o fritti e serviti insieme ad una varietà di verdure fresche, come visto sopra. Un bell’esempio di ricetta con pane secco anti-spreco, che valorizza gli avanzi.

Altre ricette simili

A proposito di ricette vegetariane mediorientali, eccovi alcune proposte da provare:

Rossella Vignoli

Fondatrice e responsabile editoriale, è esperta di bioedilizia, design sostenibile e sistemi di efficienza energetica, essendo un architetto e da sempre interessata al tema della sostenibilità. Pratica con passione Hatha yoga, ed ha approfondito vari aspetti dello yoga. Inoltre, è appassionata di medicina dolce e terapie alternative. Dopo la nascita dei figli ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Si occupa anche del sito in francese toutvert.fr, e di designandmore.it, un magazine di stile e design internazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio