Uova di Pasqua fatte in casa: ingredienti e ricetta

di Rossella del 10 marzo 2017

Uova di Pasqua fatte in casa: eccovi la nostra ricetta su come preparare delle ottime uova di Pasqua a casa vostra.

Le uova di Pasqua da fare in casa grazie a due ricette, una classica e una facilissima per divertirsi con i bambini!

Cominciamo subito da quella più tradizionale. Vi occorreranno degli stampi in policarbonato per dare la forma ad uovo e un po’ di abilità, ma potrete personalizzare la sorpresa e gustarvi un uovo certamente più buono. Qui ne trovate uno:

Uova di Pasqua fatte in casa: ingredienti e utensili

Gli ingredienti e gli utensili necessari per preparare 4 mezze uova di 12 centimetri di altezza sono:

  • 450 gr di cioccolato fondente, al latte o bianco in pastiglie o in tavolette
  • 1 pacchetto di cereali per la colazione oppure 200 gr di noccioline o nocciole sbriciolate
  • 1 casseruola
  • 1 ciotola
  • 1 termometro a sonda digitale per cioccolato
  • 1 stampo da uova (lo potete trovare nei negozi specializzati in casalinghi, in genere sono in policarbonato trasparente e si aprono a metà)

shutterstock_553803235 - Copia

Preparazione. In una casseruola a fondo spesso fate fondere il cioccolato spaccato a pezzi a bagnomaria ovvero posizionandola dentro un’altra con 2 dita d’acqua, oppure nel microonde, per 1 minuto a temperatura media.

Per sformare poi bene l’uovo e ottenere un cioccolato brillante, croccante e senza venature, è bene procedere al temperaggio del cioccolato. Successivamente mescolatelo ai cereali o alle noccioline o alle nocciole sbriciolate finché non saranno ben amalgamate nel cioccolato.

Suggerimento: se usate il cioccolato in pastiglie è più facile farlo fondere, altrimenti potete grattugiare la tavoletta per una fusione più veloce.

Per temperare il cioccolato ci sono diverse tecniche, noi scegliamo la più semplice, che consiste in un rapido abbassamento della temperatura ad un determinato valore dopo la fusione, mediante rimescolamento ed eventuale aggiunta di altro cioccolato.

shutterstock_392350306

La temperatura varia per il tipo di cioccolato prescelto, 29-30° per il cioccolato bianco, 29-30°per il cioccolato al latte, 31-32° per il cioccolato fondente. La più semplice prevede di arrivare a 50-55° e poi rapidamente abbassare mescolando fino a 42-44° (controllate con il termometro) fuori dal fuoco. Meglio usare i dischetti, e non più di 250 gr alla volta, per arrivare a sciogliere tutto il cioccolato.

Mescolate bene per controllare che la temperatura si distribuisca uniformemente e che non si bruci il cioccolato. Dovrete ancora vedere alcuni dischetti non completamente sciolti quando togliete dal fuoco (o dal microonde) e continuare a mescolare per ottenere lo scioglimento di tutto il cioccolato, che deve diventare liquido ed omogeneo.

Con un termometro digitale a sonda dovrete quindi verificare che sia arrivato alla temperatura corretta per la tempra. Se risultasse troppo alta, va abbassata aggiungendo altri dischetti di cioccolato e mescolando finché non si arriva al valore desiderato.

Se invece il cioccolato fosse troppo raffreddato va riscaldato di nuovo (in microonde per 5 secondi) o sul fuoco a bagnomaria per 1 minuto. Il cioccolato temperato ora può essere lavorato.
shutterstock_392350423 - CopiaL’uovo richiede un po’ di manualità perché bisogna cominciare a colare nel centro dello stampo e poi distribuire il composto su tutta la superficie interna con un movimento circolare ed in modo il più possibile uniforme, scuotendolo un po’. Fatelo con estrema cura, arrivando fino ai bordi, altrimenti vi voglio vedere ad unirli alla fine!

Livellate con una spatola il cioccolato in eccesso e mettete lo stampo in frigo per raffreddare per circa 20-25 minuti. Passate al secondo strato ripetendo l’operazione con altro cioccolato fuso.

Uova di pasqua fatte in casa - ricetta ed ingredienti

Uova di pasqua fatte in casa: provate la nostra ricetta con i vostri bambini

Il cioccolato perfettamente cristallizzato dovrebbe essere sformato più facilmente. Una volta freddo, basterà capovolgere lo stampo e con un movimento deciso sbatterlo sul piano di lavoro per far fuoriuscire il mezzo uovo, oppure provate a staccarlo lentamente dai bordi tirando delicatamente i lembi dello stampo.

Sistemate una sorpresa in uno dei 2 gusci. Ora dovete unire le due mezze uova: utilizzate dei guanti in lattice per evitare impronte e passate un goccio di cioccolato caldo come se fosse della colla da spalmare, livellando con il coltello o il dorso di un cucchiaio i bordi. Poi fate aderire le due mezze-uova. Passate in frigo per 30 minuti.

Come fare le uova di Pasqua senza stampo

Per i bambini sarà divertente creare le uova di Pasqua senza stampo ma con un insolito metodo: il palloncino!

Partendo dal cioccolato fuso e senza temperarlo, lasciatelo raffreddare qualche minuto in modo che sia viscoso e non più liquido. Fate gonfiare ai bimbi alcuni palloncini e versate la cioccolata in un piatto fondo.

Stendete della carta da forno su una teglia e versate delle cucchiaiate di cioccolato, saranno la base delle uova.

choco baloon

Uovo di pasqua con palloncino

Poi immergete i palloncini nella cioccolata leggermente intiepidita, girandoli bene per rendere lo strato uniforme e tenendoli per la parte superiore. Appoggiate il palloncino sulla sua base di cioccolato e fatelo attaccare bene. Procedete nello stesso modo per vari palloncini.

Mettete in frigo la teglia con i palloncini e dopo 15 minuti circa con l’aiuto di uno spillo fate un foro nei palloncini, avendo cura di non farli scoppiare, altrimenti il cioccolato si spezzerà.

Il palloncino si dovrebbe sgonfiare pian piano e staccarsi da solo dal cioccolato. Ecco mezze uova di Pasqua da riempire e chiudere o lasciare aperte per essere farcite con frutta, panna o caramelle….

choco baloon

Buona Pasqua!

Se volete acquistare direttamente online gli ingredienti, eccovi le pastiglie di cioccolato:

 

A proposito, ecco altri approfondimenti per passare delle festività pasquali più sostenibili:

Altre ricette con il cioccolato, anche vegan, che ti potranno interessare:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment