Varese Ligure: proposta per turismo ecosostenibile

di Claudio Riccardi del 26 dicembre 2017

Sostenibilità al potere, in tutte le salse: benvenuti a Varese Ligure. Andiamo alla scoperta di questo borgo del Levante ligure che si distingue per scelte eco-sostenibili, rispetto dell’ambiente e specialità di cucina naturale.

Varese Ligure: proposta per turismo ecosostenibile

Girovagando per i borghi montani del Levante ligure, lungo le direttrici che già in epoca medievale collegavano Genova alla Pianura Padana, non si può rimanere indifferenti al fascino e al “Curriculum” di Varese Ligure.

Il paese sorge nell’Alta Val di Vara, e si contraddistingue per il centro storico a pianta circolare, denominato Borgo Rotondo e reso vivace dalle pareti colorate delle vecchie case.

Varese Ligure: uno dei “Borghi più belli d’Italia”

Questo scenario unico, arricchito da altre attrattive come il Castello dei conti Fieschi, Palazzo Ferrari e il quartiere Grecino, vere meraviglie storico-architettoniche, hanno sortito un risultato degno di nota.

Hanno fatto in modo che Varese Ligure venisse inserito nel novero dei “Borghi più belli d’Italia”. Ma non solo di bellezze architettoniche parliamo qui.

Se si parla di Varese Ligure, non si può non sottolineare l’estrema attenzione per l’ambiente e le energie rinnovabili.

Al punto da decretare nel 1999 la denominazione di primo “Comune Ecologico” d’Europa, con le certificazioni internazionali ISO 14001 e Eco-Management and Audit Scheme. In sostanza, da queste parti sono in grado da tempo di rendere operativo un sistema di gestione ambientale sostenibile.

Ambiente e qualità della vita a Varese Ligure

Un risultato frutto di una prolungata lungimiranza da parte di amministratori e cittadini. Sui crinali delle montagne, lungo i sentieri dell’Alta Via dei Monti Liguri, è stata costruita una delle prime centrali eoliche rese operative in Italia.

Oggi i quattro generatori eolici che sovrastano il paese sono un fiore all’occhiello, le pale da sole producono ogni anno sei milioni e mezzo di Kilowatt, coprendo abbondantemente il fabbisogno della popolazione.

Varese Ligure - Ponte di Grecino

Varese Ligure: un piccolo paradiso eco-sostenibile tutto da scoprire

Varese Ligure vanta un altro primato: è stato il primo comune della Val di Vara a produrre energia elettrica tramite impianti fotovoltaici che sono stati collocati sulla copertura del Palazzo Comunale e su quella della Scuola Media G. Bobbio.

L’approccio di rispetto e sfruttamento intelligente dell’ambiente è evidente anche per quanto concerne le attività produttive: ci troviamo nel cuore della Valle del Biologico, dove colture e pascoli seguono al 100%  precetti naturali, dove un folto gruppo di aziende (alcune attive anche come agriturismi) lavora secondo il concetto di rete.

E i prodotti tipici?

Tra i prodotti tipici del luogo ricordiamo il miele biologico, i frutti di bosco e le castagne. Rinomata è inoltre la ricotta, prodotta utilizzando il latte di mucca Bruna Alpina, razza caratteristica di queste alture.

Dalle primizie si passa alle eccellenze culinarie:

  • Tra i piatti della tradizione troviamo primi come i croxetti, pasta a forma di dischetti e decorata con motivi floreali, e le tagliatelle di farina di castagne.
  • Sempre a base di castagne è il cacin.
  • La Baciocca è invece una torta salata a base di patate cotta in forno con foglie di castagno.

Chiudiamo con i dolci,  gli amaretti dei Fieschi e le sciutte, a base di pasta di mandorle.

Eccovi altri suggerimenti per una vacanza od un fine settimana all’insegna del biologico e della ecosostenibilità:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

{ 1 trackback }