Candele alla citronella: ottime contro le zanzare

di Claudia Raganà del 9 aprile 2016

Candele alla citronella: perfette contro le zanzare, impariamo insieme a farle anche da soli

L’arrivo dell’estate è sempre atteso per il clima caldo, le giornate più lunghe, il mare e il sole, amico della tintarella. Ma la stagione più attesa dell’anno, porta con sé anche delle sgradevoli compagnie, come le zanzare e tutti i piccoli insetti urticanti che durante i periodi caldi ci tormentano con le loro fastidiose punture.

Sappiamo che esistono delle candele che tengono lontano questi sgradevoli insetti, grazie alla loro fragranza, e allora ecco come fare le candele alla citronella.

Leggi anche: Detersivi fai da te: le ricette per fare detersivi ecologici

La citronella è una pianta che tiene lontani questi odiosi insetti e la sua essenza viene molto utilizzata in candele e altri prodotti antizanzare. In commercio, però, viene usata quasi sempre un’essenza riprodotta artificialmente in laboratorio, al posto del vero olio essenziale. Questo, ovviamente, riduce (se non annulla) la sua efficacia contro le zanzare.

Vi diciamo noi come fare una candela alla citronella realmente anti-zanzare. Il processo è relativamente semplice e può essere divertente da realizzare anche in compagnia dei propri bambini.

Candele alla citronella

Candele alla citronella: La candela alla citronella si fa in poche e semplici mosse

Candele alla citronella: ingredienti

Dovete munirvi di:

  • barattoli di vetro puliti (possiamo riutilizzare barattoli di conserve)
  • cristalli di cera naturale
  • stoppino per candele
  • due pentolini (per consentire di sciogliere la cera a bagnomaria)
  • vernice spray per dare un effetto colorato al barattolo (opzionale)
  • etichette particolari da applicare sul barattolo
  • colla a caldo
  • bastoncino di legno
  • mollette per panni
  • pastelli di cera colorati (opzionali)
  • olio essenziale di citronella

Preparazione dei contenitori. Dopo averli lavati e asciugati, se vi piace, potete dipingerli con vernice spray colorata o trasparente ad effetto vetro satinato.
Potete anche predisporre una zona del barattolo per attaccare un’etichetta: sarà sufficiente proteggerla dalla vernice spray applicando un pezzo di nastro adesivo di carta prima della fase di pittura, da rimuovere quando la vernice si asciugherà.

Una volta che la vernice sarà asciutta, inserite lo stoppino nel barattolo, incollandolo alla base con della colla a caldo.

Per assicurarvi che lo stoppino sia ben fissato sul fondo, aiutatevi con un bastoncino di legno. Avvolgete l’altro capo dello stoppino ad un bastoncino di legno, fissandolo con una molletta, affinchè non si sposti quando andremo a versare la cera liquida.

satinare i barattoli

Come fare una candela alla citronella: se vi piace potete rendere satinati i contenitori in vetro con uno spray

Per assicurarvi che lo stoppino sia ben fissato sul fondo, aiutatevi con un bastoncino di legno. Avvolgete l’altro capo dello stoppino ad un bastoncino di legno, fissandolo con una molletta, affinchè non si sposti quando andremo a versare la cera liquida.

molletta e stoppino

Come fare una candela alla citronella: fissare ad una molletta lo stoppino per tenerlo in posizione centrata

Preparazione della cera. Fate fondere a bagnomaria i cristalli di cera e, se lo desiderate, potete aggiungere i pastelli di cera a pezzettini per colorarla. A questo punto versate anche il vero olio esenziale di citronella (3-4 gocce per candele piccole, 4-5 gocce per candele più grandi). Non esagerate con le dosi perchè l’olio tende a separarsi dalla cera.

Mescolate ancora una volta e versate con attenzione la cera sciolta all’interno dei contenitori. Viene meglio con un pentolino con beccuccio, altrimenti aiutatevi con un cucchiaio o un mestolo. Lasciate solidificare la cera e finalmente la candela sarà pronta all’uso.

Con questo procedimento potete realizzare qualunque tipo di candela profumata, semplicemente sostituendo l’olio essenziale di citronella con altre essenze, o sbizzarrendosi con altre colorazioni.

Eccovi altri articoli interessanti sul tema delle candele e dei profumi naturali

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *