Come coltivare tulipani in vaso e a terra

by La Ica on 8 aprile 2016

Scoprite con noi come sia facile coltivare tulipani in vaso e a terra, facendo sbocciare bellissimi fiori che coloreranno il vostro giardino o il terrazzo! Ecco tutti i trucchi.

Se siete delle giardiniere provette, allora saprete che è in realtà il tulipano rosso il vero simbolo dell’amore. Tradizionalmente, si diceva che fosse nato dal sangue di una giovane che si suicidò per delusione, e per questo, divenne fiore-simbolo di una dichiarazione in piena regola, ma a dispetto di quello che si potrebbe pensare, non è nato in Olanda. Nel 1554, fu introdotto in Europa dalla Turchia, di cui è vessillo; l’etimo significa infatti turbante.

Il tulipano è una delle piante da fiore più diffuse nei giardini, poiché è particolarmente resiliente: nonostante il suo ciclo vegetativo duri meno di una stagione, i bulbi possono durare per generazioni. Le specie che crescono spontanee sono almeno 150, ma nel mondo esistono ulteriori esemplari, di molteplici varietà e colore: dai tulipani botanici a quelli precoci, dal tipo Darwin ai Trionfo, e poi i tardivi, semplici o doppi, i tulipani fiori di giglio e pappagalli dalle tonalità dal bianco fino al malva, passando per il giallo, il fucsia e gli screziati di ogni nuance.

Leggi: Mini-guida ai fiori da balcone

Come coltivare tulipani in vaso

Se preferite coltivare i tulipani in vaso privilegiate le varietà botanici e precoci, che hanno steli più corti; meglio però alloggiarli in balcone, dato che il tulipano ha bisogno, oltre che di sole e calore, anche di crescere in un luogo arieggiato, mentre in inverno, il bulbo necessita di freddo, affinché la pianta possa crescere al meglio in primavera. Tenete a mente però che in ogni caso per coltivare i tulipani è importante considerare l’esposizione alla luce, poiché sono piante che richiedono una parte d’ombra.

Come coltivare tulipani a terra

Lo stelo è in grado di raggiungere anche i 50 cm di altezza, per cui si presta molto bene alla crescita a terra. Per coltivare i tulipani è importante considerare il tipo di terreno: fresco, ricco e ben drenato. Quello argilloso è perfetto, basterà della torba per alleggerirlo un po’.

interrare i bulbi

Come coltivare tulipani in vaso e a terr: i bulbi dei tulipani vanno interrati da ottobre a fine novembre, o comunque prima delle gelate

In alternativa, aggiungete al vostro giardino del terriccio comune e poca sabbia, ideale anche per preparare il vaso che andrà ad accogliere i bulbi, che vanno interrati in autunno, poco prima delle gelate, ad una profondità pari a due volte il loro diametro, con la punta rivolta verso l’alto e a circa 10-25 cm di distanza gli uni dagli altri.

Infine, a febbraio e giugno, ovvero a fine inverno e subito dopo il termine della fioritura, vi aspetta la fase della concimatura.

Come coltivare tulipani: la cura

In generale, il tulipano non richiede grosse cure. L’innaffiatura ad esempio, va fatta solo una volta spuntati germogli, fiori e foglie, ogni qualvolta troverete il terreno asciutto; in autunno, specie se avete intenzione di coltivare i tulipani in giardino, potrebbe essere sufficiente la pioggia. Una volta giunta la primavera, la pianta sarà pronta per la fioritura, poiché all’inizio dell’estate terminerà la sua fase vegetativa.

Se avete preferito i tulipani a grandi fiori però, meglio dissotterrarne i bulbi, ripulirli della terra e deprivarli dei piccoli, per conservarli in luogo fresco, buio e asciutto fino al prossimo autunno.

lumache tulipani

Come coltivare tulipani in vaso e a terra: le lumache sono nemiche dei tulipani, ve ne liberate con prodotti a base di fosfato ferrico, non dannosi con l’ambiente

LEGGI ANCHE Come coltivare erbe aromatiche: la guida pratica

Come coltivare tulipani: i parassiti 

Se trovate dei buchi nelle foglie, è possibile che siano state attaccate da insetti come millepiedi, coleotteri, maggiolini, acari e lumache. Per difendere i vostri tulipani, basterà utilizzare delle trappole fai da te come un bicchiere interrato riempito di birra, da sostituire ogni due giorni; nei negozi di orticoltura troverete dei nastri ricoperti di sale, che funziona da repellente, ma abbiate cura di rimuoverli quando piove poiché è fitotossico.

Un altro trucco per coltivare tulipani sani e forti è il prezzemolo: piantarne alcuni semi nello stesso vaso, li farà durare più a lungo! Inoltre se volete reciderli per farne un regalo, tenete a mente di mantenerne le foglie.

Potrebbero interessarvi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *