Oli essenziali e vegetali

Proprietà e utilizzi dell’olio di canapa, un prodotto naturale tutto da scoprire e senza sostanze psicoattive!

Utilizzato in ambito alimentare, terapeutico e nella cosmesi naturale

Oggi andiamo alla scoperta dell’olio di canapa, importante principio attivo molto utilizzato nei prodotti di cosmesi biologica e naturale.

Proprietà e utilizzi dell’olio di canapa, un prodotto naturale tutto da scoprire e senza sostanze psicoattive!

Quest’olio viene è impiegato come integratore alimentare, per uso terapeutico, e in prodotti per cosmetici biologici. Scopriamolo meglio.

Olio di canapa: come si ricava

L’olio di canapa si ottiene dall’estrazione con solvente o dalla spremitura meccanica a freddo della parte oleosa (vicinal 30%) dei semi della varietà legale della Cannabis sativa, che per legge deve avere un livello di TC inferore al 2%.

Un olio di qualità si ottiene dai semi essiccati e poi puliti da impurità, dal canapulo e dalla fibra, e dai gusci vuoti, che viene pressato a freddo. L’estrazione della componente oleosa per solventi ha maggiore resa ma dà un olio meno pregiato.

Caratterizzato da un colore che varia dal verde chiaro al verde intenso, in base alla raffinazione, ha un odore poco marcato ed un sapore che ricorda vagamente quello delle nocciole.

Viene impiegato in campo alimentare e in cosmetici biologici per capelli, barba e per la cura della pelle.

Olio essenziale di canapa

Attenzione a non confondere l’olio di canapa estratto dai semi con l’olio essenziale di canapa ottenuto per distillazione in corrente di vapore della parte apicale delle foglie e dai fiori della canapa sativa.

Si utilizza sempre una varietà di canapa legale con THC <0,2% ed in cui i principi attivi psicotropi sono presenti, ma a bassissime concentrazioni, soprattutto sui fiori, e molto meno nelle foglie, mentre sono pressoccè nulli nei semi.

L’olio di canapa non è altro che la parte grassa dei semi, mentre l’olio essenziale è il risultato dell’estrazione della parte oleosa dei fiori. La concentrazione di principi attivi è maggiore nell’olio essenziale.

Entrambi sono usati sia in ambito farmaceutico che cosmetico, in diverse concentrazioni. Caratteristiche comuni sono l’elevato potere anti-settico, anti-batterico e anti-infiammatorio che essi mantengono inalterato nel tempo, e che grazie alla distillazione delle infiorescenze ritroviamo concentrati in questo prodotto.

L’olio essenziale di canapa è diffatti una miscela di composti volatili, principalmente monoterpeni e sesquiterpeni come mircene, limonene e pinene, che gli conferiscono le proprietà antidepressive, rilassanti, ansiolitiche e sedative, così come le virtù antimicrobiche e antiossidant.

L’olio essenziale viene impiegato come integratore alimentare e per uso terapeutico.

Ma l’olio di canapa è stupefacente o no?

Chiariamo subito che la varietà legale di canapa sativa usata in ambito indstriale, tessile, alimentare, cosmetico e farmaceutico, ha contenuto pressocchè nullo di sostanze psicotrope, perchè per legge la concentrazione di di THC, il principio attivo psicotropo, deve esser sotto il 2%.

Di fatto i semi della canapa sativa non contenendo THC (il principio psico-attivo alla base dell’uso della canapa come sostanza stupefacente ricreativa). Sono le foglie ed i fiori della varietà Cannabis Sativa L., contengono maggiori quantità di cannabinoidi.

Usi della pianta

Avendo un basso impatto ambientale, ed essendo una pianta efficiente e versatile, questa non necessita di pesticidi o diserbanti.

Grazie alle sue radici, infatti, bonifica il terreno in profondità e lo nutre. Inoltre è riconosciuta come uno dei migliori foto-convertitori di anidride carbonica in ossigeno. Ecco perché si dice che coltivare la canapa beneficia l’ambiente.

Olio di canapa: le proprietà

L’olio ricavato dai semi della canapa ha dalle eccellenti proprietà emollienti, che, agendo in profondità, aiutano a preservare la pelle da arrossamenti, irritazioni ed infiammazioni, dalla disidratazione e dall’azione di agenti atmosferici esterni.

Inoltre, i semi di canapa sono molto ricchi di proteine e di vitamine (la B1, B2, B6 , la E, gli Omega-3 e gli Omega-6). L’olio che se ne ottiene è un olio facilmente assorbibile, ricco di acidi grassi essenziali, non unge per niente, nutre e dona morbidezza e combatte i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento precoce.

A volte lo troviamo anche usato nella preparazione di prodotti alimentari, in special modo in prodotti dolciari.

olio di canapa
Un olio essenziale dalla proprietà tutte da scoprire

Cosmetici a base di olio di canapa

Tra i cosmetici troviamo, in erboristeria o anche in rete, questi prodotti:

  • Creme per il corpo (per adulti e bambini)
  • Oli per il corpo (anche per massaggi)
  • Shampoo
  • Balsamo
  • Detergente intimo
  • Crema mani
  • Rassodante corpo
  • Crema abbronzante
  • Crema doposole
  • Crema dopobarba
  • Crema anti-età
  • Crema per il viso
  • Tonico per il viso
  • Latte detergente
  • Maschera viso
  • Siero nutriente
  • Sapone

Sono davvero tanti gli utilizzi di questo olio, dunque, specialmente in ambito cosmetico.

Recentemente, dopo lOMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) anche il Ministero della Salute (circolare del 22 maggio 2009) ha riconosciuto il contributo straordinario dei semi di canapa e derivati quali olio e farina di canapa.

Dove trovare prodotti con olio di canapa

Naturalmente si trovano anche online. Ecco alcuni prodotti a base di questo olio, che potete acquistare direttamente online.

Ecco anche alcuni prodotti disponibili su Amazon:

Altri approfondimenti utili

Eccovi altri approfondimenti su altri oli vegetali a fini alimentari con tutte le loro proprietà da scoprire

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close