Oli essenziali e vegetali

Olio di nocciole: un olio vegetale ricco di proprietà emollienti e protettive

Ottimo per la cura del corpo e non solo

Forse non tutti sanno che anche dalle nocciole si possono ricavare diversi prodotti sia di uso alimentare che per la cura del corpo: farina di nocciole, burro di nocciole e naturalmente il più conosciuto, l’olio di nocciole. Ricco di principi attivi, è ottenuto dalla pressione del frutto all’interno del guscio ed è tra gli oli più profumati, perché mantiene l’aroma tipico di questa frutta secca. Scopriamo in questo speciale le sue proprietà e i suoi utilizzi.

Olio di nocciole: un olio vegetale ricco di proprietà emollienti e protettive

Cos’è l’olio di nocciole

Le nocciole sono i semi del Corylus avellana, l’albero di nocciolo per capirci, e si consumano soprattutto in autunno e durante le feste natalizie.

La maggior parte è destinata all’alimentazione ed all’industria pasticciera, per preparare creme per ripieni, e dolci, ma soprattutto la famosissima crema spalmabile, anche se forse non sapete che la Nutella fatta in casa è deliziosa e molto più salutare. Se ne ricava anche un ottimo olio da utilizzare sia in cucina che per la cura del corpo.

Questo olio vegetale ha proprietà emollienti e protettive che lo rendono ideale per la delicata pelle dei bambini. Poiché è molto nutriente, è perfetto per pelli secche. Inoltre ha un effetto astringente che lo rende adatto alle pelli che hanno perso elasticità, per la cura di smagliature, in gravidanza e per la cellulite. Non da ultimo, è facilmente assorbibile.

L’olio si ricava dalla nocciola sottoposta a estrazione a freddo, come per l’olio di oliva, che permette di conservare numerose proprietà benefiche importanti sia se utilizzato nella dieta come condimento che come olio cosmetico.

Quali sono i valori nutrizionali dell'olio di nocciole

Anche il suo costo è più basso di oli come quello di noci, perché ha una resa maggiore e gli alberi di nocciolo sono molto diffusi sul nostro territorio.

Quali sono le proprietà dell’olio di nocciole

Nell’alimentazione la forte presenza di acidi grassi monoinsaturi rende l’olio di nocciole migliore rispetto al consumo di grassi animali come burro, ma è preferibile anche alla margarina, che pur essendo di origine vegetale, contiene grassi idrogenati. Infatti limita il colesterolo ‘cattivo’ e facilita la circolazione del sangue, controllando così l’insorgenza di patologie cardio-circolatorie.

Anche gli abbondanti acidi omega: 6 e omega-9, che non sono sintetizzabili dall’organismo umano, costituiscono un valido aiuto per l’organismo. Sono presenti in modo significativo minerali quali il selenio e il calcio, che rendono consigliabile usare l’olio di nocciole anche come integratore naturale.

La grande quantità di vitamina E (soprattutto tocoferolo) e B (soprattutto tiamina, riboflavina e niacina), unite alla presenza di agenti antiossidanti (flavonoidi), fanno di quest’olio un potente antiossidante che può garantire un’efficace azione antinvecchiamento.

A cosa serve l’olio di nocciola

Questo olio può essere applicato direttamente sulla pelle, come idratazione, per fare dei massaggi e delle applicazioni locali, in quanto nutre e migliora l’elasticità della pelle. Penetra facilmente nella pelle, perché leggero e facilmente assorbibile. E non lascia una sensazione di unto.

Regola l’eccesso di sebo, per cui è adatto a tutti i tipi, dalle pelli grasse, a quelle secche o sensibili, ma può essere applicato anche sui capelli danneggiati.

È possibile combinarlo con oli essenziali per trattamenti di aromaterapia.

A livello cosmetico, quest’olio benefico può servire come prodotto:

  • nutriente per la pelle secca
  • astringente e regolatore del sebo nella pelle a tendenza acnenica
  • lenitivo, addolcente e calmante per la pelle sensibile e irritata
  • protettore contro gli agenti atmosferici e in inverno sulla pelle arrossata
  • detergente per rimuovere il makeup

A livello alimentare, invece, può essere impiegato a crudo per condire verdura cotta e cruda, donando un delicato gusto di nocciola. Si sposa bene anche con carni bianche e rosse, soprattutto quelle ricche di gusto, come la selvaggina e il manzo. E nei dolci a base di nocciola o cioccolato.

Serve anche per la cottura, al forno o in tegame, ma meglio non usarlo per i fritti, perché non resiste alle alte temperature e perde gran parte dei suoi elementi nutrizionali.

Quali sono i benefici dell’olio di nocciole per la pelle

L’olio di nocciole ha un maggior utilizzo in cosmetica come olio idratante e nutriente; rientra spesso come ingrediente di cosmetici.

Per la presenza di grassi insaturi, è leggero, si assorbe rapidamente nella pelle e non unge (caratteristiche che condivide con l’olio di mandorle dolci), per questo è particolarmente indicato per la cura della pelle secca.

Si impiega anche per i massaggi al corpo, in particolare stimola la circolazione e rafforza i capillari.

Si può aggiungere qualche goccia alla crema per il viso e stenderne un velo su mani e piedi, specie d’inverno. Infatti è indicato per la cura delle ragadi.

Un suo uso alternativo è per detergere il viso in profondità: rimuove bene le impurità senza aggredire la cute; basta qualche goccia su dischetto di cotone da passarlo sul viso, per poi risciacquare con acqua tiepida e applicare una crema idratante.

Avendo anche proprietà antibatteriche e astringenti, si usa per trattare le pelli acneiche e le pelli grasse. Per questo, utilizzato almeno due volte a settimana al posto  del tonico, si noterà una diminuzione di brufoli e pori meno dilatati.

Spesso rientra nella composizione di creme e protezioni solari, ha proprietà antiossidanti e antinvecchiamento poiché contiene molta vitamina E.

olio di nocciole

Quali sono i benefici dell’olio di nocciole per capelli

Tra i suoi benefici in cosmetica, vi è anche la protezione dei capelli di cui favorisce la lucentezza e la corposità.

Un semplice, ma efficace, trattamento di bellezza per i capelli si fa applicando un po’ di olio di nocciole sulla chioma, su tutte le lunghezze, lasciandolo in posa per non meno di 15 minuti per poi eliminarlo con lo shampoo.

Quali sono i valori nutrizionali dell’olio di nocciole

Con le sue quasi 900 kcal per 100 gr, è un alimento estremamente calorico, ma anche una buona fonte di acidi grassi mono-insaturi, acido oleico, e vitamina E.

Questo alimento non contiene glutine ed è quindi adatto alle persone con intolleranza a questa proteina.

Non contiene neppure lattosio, quindi è ideale per le persone intolleranti e allergiche, a causa di una carenza di lattasi, l’enzima che permette ai bambini di digerire il latte materno.

Ricco di nutrienti, troviamo in 100 gr di olio i seguenti valori:

  • Calorie: 884 kcal
  • Grassi: 100 gr
  • Acidi grassi saturi: 7,8 gr
  • Acidi grassi mono-insaturi: 76 gr
  • Acidi grassi polinsaturi: 9,6 gr
  • Colesterolo: 0 mg
  • Sodio: 0 mg
  • Potassio: 0 mg
  • Carboidrati: 0 gr
  • Fibra alimentare: 0 gr
  • Zuccheri: 0 gr
  • Proteine: 0 gr

Contiene anche un’elevata concentrazione di vitamina E, un antiossidante che può aiutare a proteggere le cellule dal danno ossidativo.

Uso alimentare dell’olio di nocciole

Oltre alla sua interessante composizione nutrizionale, il gusto e il profumo di quest’olio vegetale sono generalmente molto apprezzati dai buongustai.

La nocciola è uno dei frutti oleosi con il più alto contenuto di lipidi, che le conferisce qualità sia nutrizionali che cosmetiche.

È indicato come materia grassa per fare torte e dolci contenenti nocciole, così da esaltarne il gusto e sostituire l’olio di oliva o l’olio di semi di girasole o il burro. Si può inoltre utilizzare nella preparazione di creme spalmabili al cioccolato e per rendere più fluido il burro vegetale fatto in casa.

Può anche essere utilizzato in piatti salati, come condimento per insalate e verdure crude e cotte, per la carne di pollo o vitello, dopo la cottura, versandolo a filo sul piatto.

Ricette di cucina con l’olio di nocciole

Vediamo la ricetta per un condimento per insalata all’olio di nocciole e limone. In cucina l’olio di nocciole si utilizza come l’olio di oliva, sia a crudo che per friggere e cuocere. Possiamo per esempio provare una semplice ricetta per preparare una salsina con nocciole e olio di nocciole.

  • 50 gr di olio di oliva
  • 75 gr di olio di nocciole
  • 25 gr di nocciole tostate
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 mazzetto di maggiorana, erba cipollina

Preparazione. Passate al frullatore i due oli, le nocciole tostate e il succo di limone. Aggiungete, mescolando con un cucchiaio, la maggiorana e l’erba cipollina tritate, poi sale e pepe a piacere. E’ una salsina adatta ad accompagnare soprattutto insalate verdi fresche.

Dove si compra l’olio di nocciole

Potete trovare questo olio nei negozi di alimenti vegetariani e vegani, in diverse erboristerie e nel reparto integratori dei supermercati più forniti. Scegliete sempre un prodotto bio, estratto per pressione meccanica a freddo, senza solventi chimici.

Quanto costa l’olio di nocciole

Si tratta di un prodotto piuttosto costoso, circa 25 euro al litro, all’incirca il costo di un buon olio extra-vergine d’oliva, se lo si vuole biologico e da prima spremitura a freddo. Solo così mantiene inalterate le sue proprietà organolettiche.

Pariani Olio di "Nocciola Piemonte" I.G.P. - 40 ml
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 24-05-2024 alle 2:45 AM.

Approfondimenti sugli oli vegetali

Scopri tutte le proprietà dei vari oli vegetali per la bellezza e la cucina naturale:

Rossella Vignoli

Fondatrice e responsabile editoriale, è esperta di bioedilizia, design sostenibile e sistemi di efficienza energetica, essendo un architetto e da sempre interessata al tema della sostenibilità. Pratica con passione Hatha yoga, ed ha approfondito vari aspetti dello yoga. Inoltre, è appassionata di medicina dolce e terapie alternative. Dopo la nascita dei figli ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Si occupa anche del sito in francese toutvert.fr, e di designandmore.it, un magazine di stile e design internazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio