Alimenti

Le nocciole: buone e ricche di proprietà benefiche

Tutto su questa frutta secca così popolare in Italia e nel mondo

Come tutta la frutta secca, anche le nocciole sono ricche di proprietà benefiche importanti che le rendono un alimento utile per la salute e prezioso sotto l’aspetto nutrizionale. Ma cosa sappiamo veramente di questo frutto tanto amato in Italia? Scopriamole insieme con questa guida al loro consumo.

Le nocciole: buone e ricche di proprietà benefiche

Come altri semi oleosi, sono gustosi e molto versatili in cucina, ed hanno proprietà benefiche importanti. Sono ricchissimidi vitamina E e fitosteroli utili alla prevenzione delle principali malattie cardiovascolari.

Il nocciolo

La pianta del nocciolo (corylus avellanae, appartenente alla famiglia delle Betalaceae) ha origini molto antiche. Essa veniva coltivata da Romani e Greci che ne apprezzavano già le proprietà benefiche, nutritive e terapeutiche.

La frutta secca, in effetti, rappresenta una fonte naturale di principi attivi e nutrizionali davvero importanti per la salute dell’organismo. Ma attenzione: il suo consumo deve essere moderato e seguire determinate regole.

nocciole

Nocciole: le proprietà nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale, oltre ad essere una fonte di energia formidabile, le nocciole rappresentano un alimento molto adatto anche per i celiaci, in quanto non contengono glutine.

Sono un alimento sano e nutriente, lo snack ideale per affrontare stress e lavoro intenso, sessioni di allenamento stancanti e per ritrovare la giusta concentrazione durante lo studio. In pratica, sono energia pronta all’uso in grado di sostenere sia la mente che il corpo.

Tra le sostanze presenti in abbondanza:

  • acidi grassicontengono in particolare quelli essenziali omega 6 e omega 3, che abbassano i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e alzano quelli di colesterolo buono (HDL), ma anche omega 9
  • sali minerali: ricchissime di magnesio, che aiuta a regolare i livelli di calcio nel sangue rinforzando i tessuti e i muscoli, contengono anche manganese, e discrete quantità di calcio, potassio e ferro, fosforo, rame, zinco e selenio
  • fibresono ricche di fibre alimentari che regolano il transito intestinale
  • zuccheri
  • vitamine: vitamina C ed E, ma anche del gruppo B (soprattutto B6) e D

Le calorie delle nocciole

Come per tutta la frutta secca bisogna fare attenzione ed evitare gli eccessi. Questi semi forniscono un apporto calorico rilevante e il loro consumo deve essere sempre ponderato e attento.

Hanno anche un’abbondante presenza di acidi grassi ed una bassa concentrazione di zuccheri. Questo fa sì che il loro effetto saziante sia davvero basso, pur mantenendo elevato se l’apporto calorico.

Il risultato è quasi sempre un consumo eccessivo, deleterio per la linea.

Quante nocciole al giorno?

Per beneficiare di tutte le virtù di nocciole è consigliato introdurle nella dieta alimentare assumendole con una certa regolarità. La quantità corretta è tra i 20 e i 30 gr, che equivalgono a circa 2 cucchiai di frutti sgusciati.

Il consiglio è di non superare mai questa quantità per non aumentare eccessivamente l’apporto calorico.

nocciole

Nocciole: proprietà terapeutiche

Come per le mandorle, le noci e le noci di Macadamia, le arachidi e gli anacardi, grazie all’elevato contenuto vitaminico, minerale e anche di fibre, il loro consumo permette diverse effetti benefici sull’organismo:

  • stimola il transito intestinale
  • favorisce la digestione
  • favorisce l’eliminazione delle tossine
  • aiuta il metabolismo delle proteine e dei carboidrati.
  • combatte il senso di stanchezza, i crampi muscolari, i dolori articolari e l’affaticamento in generale grazie all’alto contenuto di magnesio.
  • previene l’anemia 
  • rimineralizza l’organismo dopo convalescenze o periodi di stress psico-fisico pesanti.
  • ha dei benefici per il sistema nervoso indotti dalle vitamine del gruppo B, per cui stimola la produzione di mielina (sostanza che accelera la sintesi della serotonina, della melatonina e dell’epinefrina) e contribuisce alla sintesi degli ormoni.
  • previene e combatte stati d’ansia, stress e le sindromi nervose più comuni grazie al contenuto di vitamina B
  • combatte la stitichezza grazie al rilevante contenuto di fibre e hanno perciò un effetto lassativo.
  • ha proprietà benefiche per cuore e vasi sanguigni poiché contengono vitamina E e fitosteroli.

Queste proprietà, unite all’azione dei grassi insaturi, permettono di prevenire alcune forme di tumore, combattere la disidratazione e proteggere ossa e articolazioni.

Inoltre, la vitamina E è un antiossidante naturale molto potente che contrasta l’azione dei radicali liberi rallentando l’invecchiamento cellulare. Non vanno dimenticate le proprietà emollienti e tonificanti sulla pelle attivate da questa vitamina.

Olio di nocciola

Dalla spremitura di questi frutti oleosi si ricavasi l’olio di nocciole, un olio vegetale piuttosto pregiato. Molto utilizzato in cucina e in cosmesi, ben si presta alla cura della pelle e dei capelli.

Infatti è ricco di acidi grassi insaturi e vitamina E ed ha proprietà emollienti e idratanti su cute e cuoio capelluto. Per questo tonifica e ammorbidisce la pelle ed è utile nei massaggi contro cellulite e smagliature.

Molto utilizzato anche in aromaterapia come olio vettore di base per miscelare gli oli essenziali.

Essendo anche commestibile, molte famiglie contadine in epoche passate lo hanno impiegato per condire e cuocere.

nocciole

Latte di nocciole

Da questi frutti oleosi si ricava anche un gustoso latte di nocciole che potete anche fare a casa da soli e che è un valido sostituto del latte vaccino per chi è intollerante al lattosio e per chi ha restrizioni alimentari come i vegani.

Burro di nocciole

Dalla frullatura di questi semi si ricava un crema molto aromatica, chiamata anche burro di nocciole, che può essere usata in sostituzione del burro animale o come materia grassa nella preparazione di dolci e biscotti, soprattutto al cioccolato.

Si prepara facilmente in casa tritando a lungo la nocciola preventivamente tostata che comincia in modo naturale a rilasciare gli oli in essa contenuti e si trasforma da farina in crema.

burro di nocciole

Può anche essere gustato al naturale, spalmato su pane o fette biscottate o come addensante di muesli o snack energetico per bambini e sportivi o per una colazione alternativa.

Nocciole: le controindicazioni

Come altri tipi di frutta secca, le nocciole possono scatenare reazioni allergiche, specie nei bambini e nei soggetti geneticamente predisposti a questo tipo di intolleranze.

Ricette con le nocciole

La nocciola è destinata soprattutto all’alimentazione e può essere consumata intera, sia al naturale che tostata e salata. Ma è ottima anche come snack spezza-fame, oppure mischiata al cioccolato e nei dolci.

Si trova anche in granella, per la decorazione e il ripieno di torte, snack e gelati. Oppure sotto forma di pasta. E qui forse l’alimento più famoso è la crema di nocciola, ma forse non sapete che la Nutella fatta in casa è ancora più buona di quella comprata.

Viene usata anche sotto forma di farina, per preparare dei biscotti e nelle torte.

Vi segnaliamo la ricetta del fondente alla nocciola, mandorle e pistacchi senza burro, un dolce ottimo ed adatto ai vegani.

Prodotti a base di nocciole

Trovate online diversi prodotti a base di nocciola:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button