Come eliminare le macchie di erba dai vestiti

di Eryeffe del 21 luglio 2015

Il sole e il clima mite della bella stagione invogliano a trascorrere il tempo libero all’aria aperta, magari nell’orto o semplicemente in giardino, ma come eliminare le macchie di erba che queste piacevoli attività possono lasciare sui nostri vestiti? Vediamo i consigli pratici e i metodi naturali più efficaci per riuscirci.

Le macchie verdi che il contatto e lo strofinamento con l’erba rimangono sugli indumenti sono davvero ostinate e difficili da rimuovere, vediamo come eliminare le macchie d’erba dai tessuti senza rovinarli e senza usare smacchiatori e altri prodotti chimici. Esistono infatti dei metodi naturali, sicuri ed efficaci, che ci consentono di eliminare facilmente le macchie di erba più ostinate. Leggete attentamente la nostra guida e scoprirete tutti i trucchi e i consigli pratici.

Scoprite anche il nostro vademecum per eliminare le macchie di vari tipi in modo naturale ed efficace: come eliminare le macchie difficili

La prima regola è agire con tempestività sulla macchia. Spesso, infatti, se la macchia è ancora fresca l’ammollo in acqua tiepida o nel latte freddo consente di rimuovere le tracce d’erba e gli eventuali aloni senza bisogno di sfregare. Questa regola vale per tutti i tessuti, in particolare per cotone e lino. Nel caso in cui la macchia sia già secca, occorre sempre pre-trattarla strofinando delicatamente un po’ di succo di limone e risciacquare con acqua tiepida.

Perché è così difficile rimuovere le macchie di erba dai vestiti?

La macchia verde è data dalla presenza di clorofilla e altri composti chimici, come xantofille e carotenoidi. Queste sostanze, avendo una composizione simile alle fibre naturali dei tessuti, quali cotone o lana, tendono a penetrare in profondità legandosi alle fibre stesse.

Scopri anche come eliminare vari tipi di macchie con prodotti naturali:

Questo rende molto difficile la rimozione della macchia rispetto a tessuti che utilizzano fibre sintetiche, come il poliestere, in cui la macchia si deposita solo sullo strato più superficiale.

Come eliminare le macchie di erba dai jeans

l jeans sono sicuramente uno dei tessuti più utilizzato nel tempo libero e pertanto soggetto a macchie di ogni tipo. Ma come eliminare le macchie d’erba dai nostri jeans preferiti? Niente paura, perché le opzioni per smacchiare i jeans preservando il loro aspetto sono tante e tutte naturali. I metodi più efficaci in questo caso sono:

  • Latte
  • Ammoniaca e aceto
  • Albume e glicerina
  • Alcool e talco
  • Succo di limone e bicarbonato di sodio
  • Spugnetta abrasiva

Se la macchia di erba è recente, possiamo trattarla semplicemente con dell’alcool, cospargerla di talco e rimuovere il tutto con una spazzola. Se invece è secca e particolarmente tenace, è necessario intervenire con uno sgrassatore da cucina oppure con il succo di limone e il bicarbonato di sodio. Tutte queste soluzioni consentono di realizzare in pochi minuti un pre-trattante naturale che vi consentirà di preparare adeguatamente il capo al lavaggio normale e ottenere jeans puliti e smacchiati.

Come eliminare le macchie di erba dai vestiti

Come eliminare le macchie di erba dai vestiti

Potresti essere interessato anche a:

Strofinate delicatamente con una spugnetta leggermente abrasiva e risciacquate la parte trattata per poi procedere con il lavaggio in lavatrice o a mano, magari con del sapone di Marsiglia e in acqua fredda. Un altro metodo fai-da-te efficace per rimuovere le macchia d’erba dai jeans consiste nel trattare il tessuto macchiato con un composto di albume e glicerina in parti uguali. Dopo aver strofinato, risciacquate la parte trattata con del latte freddo e procedete con il lavaggio tradizionale.

Come eliminare le macchie di erba dai tessuti delicati 

Abbiamo già visto che se la macchia di erba da rimuovere è su tessuti come il cotone o il lino il metodo più efficace per rimuoverla è mettere in ammollo il capo nel latte freddo per almeno mezzora oppure sfregare leggermente con del succo di limone.
Se invece volete sapere come eliminare le macchie d’erba da tessuti più delicati come la lana, potete provare con una soluzione fatta in casa a base di 3 parti di acqua tiepida, 2 di alcol e una di ammonica. Dopo aver strofinato delicatamente il capo in questa soluzione, risciacquate con acqua e aceto.
Ed ecco un ultimo metodo naturale molto efficace per eliminare le macchie di erba più ostinate dai capi bianchi o dagli indumenti dei bambini: immergete il tessuto in una bacinella con un po’ di acqua tiepida e il succo di 2 limoni maturi e lasciate in ammollo per circa 3 ore. Risciacquate con acqua fredda e procedete con il tradizionale lavaggio in lavatrice. Il risultato non vi deluderà!

Ora che avete scoperto come eliminare le macchie d’erba dai vestiti in modo semplice e naturale date pure sfogo alla vostra voglia di estate e di gite fuori porta…

Trucchi per eliminare le macchie di erba in maniera naturale

Il primo consiglio che vi diamo è quello di agire prontamente sulla macchia di modo da arrestare il processo di assorbimento. Vediamo adesso quali ingredienti naturali utilizzare per trattare il vostro capo. E il secondo consiglio è di non trattare le macchie con acqua calda, che avrà il potere di fissarla nel tessuto invece di ‘scioglierla’ come comunemente si crede.

  • Latte freddo: versate direttamente sulla macchia del latte freddo, fate agire per qualche minuto e poi lasciate il capo in ammollo in acqua calda per un po’.
  • Limone: se la macchia già si è seccata sul tessuto, tagliate un limone a metà e sfregatelo energicamente sulla zona interessata. Sciacquate in acqua tiepida nella fase finale.
  • Alcool: versate 3 parti di acqua tiepida e 2 parti di alcool in una bacinella piccola, poi aiutandovi con una spugnetta trattate la macchia.
  • Albume, latte e glicerina: questo rimedio è utile per i jeans. Unite un albume d’uovo con della glicerina in pari quantità, trattate la macchia e poi risciacquate con mezzo bicchiere di latte freddo.
  • Aceto di mele: utile per molte macchie ostinate. Versatene 2 cucchiaini da caffé sul tessuto asciutto e lasciate agire per qualche minuto. Poi strofinate con una spugnetta.
  • Bicarbonato: anche in questo caso si interviene sul capo asciutto. Basta 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio per un paio di minuti e si ultima sempre con l’aiuto di una spugnetta, meglio se abrasiva.

In ogni caso ricordatevi sempre di procedere al lavaggio normale una volta applicati questi rimedi.

Smacchiare i tessuti, pulire la casa, lavare i piatti e i vestiti, tutto in modo economico e naturale, senza inquinare l’ambiente: provate i consigli e le dritte della nostra guida alle pulizie di casa in modo naturale e senza prodotti chimici. Non tornerete più ai prodotti tossici e costosi del supermercato!

Immagine via Shutterstock.

Potresti acquistare dei prodotti per smacchiare o pre-trattare i tessuti macchiati in modo naturale:

Solara - Bucato Concentrato - 4l - Tanica
Per capi delicati e lana – a mano e in lavatrice
€ 19.5
Detergente Naturale Superconcentrato Multiuso Igienizzante
Detergente universale concentrato da diluire con acqua – Ph neutro – km zero – 44 lavaggi
€ 4.5
Sgrassatore Detersivo Ecologico - Con Spruzzino
Pulisce, sgrassa e scrosta senza strofinare – Nuova formulazione
€ 4.3
Percarbonato di Sodio - 500 g
500 g
€ 3.8
Solara - Smacchiatore Igienizzante - Ricarica
Realizzato con ingredienti a KM 0
€ 6.3
Smacchiatore Bio - 500 ml
€ 4.85
Smacchiatore Igienizzante - 500 gr
Derivato da prodotti naturali
€ 3
Bioalcool - Alcool Etilico Neutro Biologico 500 ml
500 ml
€ 13.3029
Aceto di Miele - 0,25l
250 ml
€ 4
Aceto di Mele
Biologico e non pastorizzato
€ 2.29
L'aceto
Un concentrato di benefici per la salute, la bellezza e la casa
€ 7.9
Bicarbonato di Sodio
Allunga la vita della lavatrice
€ 3.3
Bicarbonato
Un rimedio ecologico e alla portata di tutti
€ 10

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *