Come lavare le tende a mano o in lavatrice

di Erika Facciolla del 24 dicembre 2014

Ecco i trucchi per imparare come pulire le tende, a mano e in lavatrice, e risparmiare sul detersivo, rispettando l’ambiente.

La cura della casa inizia anche dalla pulizia dei tessuti d’arredo, primi fra tutti i tendaggi che spesso svolgono una funzione pratica ed estetica molto importante in ogni ambiente domestico; per fare in modo che il loro aspetto sia sempre fresco e gradevole e per evitare che il tessuto trattenga odori sgradevoli (fumo, fritto, muffa, ecc) avvertibili in tutta la casa vi spieghiamo come lavare le tende -sia a mano che in lavatrice – in modo del tutto naturale.

Il tipo di lavaggio varia a seconda della tipologia di tessuto con cui abbiamo a che fare. Analogamente, se a farci disperare è una macchia ostinata , esistono dei rimedi ecologici ed economici da adottare che non ci faranno di certo rimpiangere i tradizionali sgrassatori o smacchiatori chimici in commercio.

Scopri anche la nostra grande: guida alla pulizia ecologica – Come pulire la lavatrice

Pulizia ordinaria delle tende in cotone. Il lavaggio più indicato a mano o in lavatrice, specie per tende di grandi dimensioni, è quello a base di acqua e aceto. Aggiungete nella vaschetta del detersivo 1 bicchiere di aceto bianco o diluitelo in una tinozza. Non abbiate paura di rovinare i tessuti né tanto meno i colori perché l’azione dell’aceto pulirà il tessuto senza danneggiarlo e farà brillare i colori, restituendo nuova vita alla nostra tenda. A questo punto sciacquate, lasciate asciugare e stirate la tenda con ferro ben caldo.

Pulizia di tende in nylon o fibre sintetiche e acetato. Il consiglio è di procedere con un ciclo di lavaggio ancora più delicato, possibilmente a mano. L’ideale è lavare le tende in una bacinella piena d’acqua fredda con un po’ di sapone di Marsiglia in scaglie e lasciarle in ammollo per qualche ora. Se la tenda da lavare è bianca e desideriamo ottenere un effetto brillante e senza aloni, possiamo aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato o perborato.

tendine

Come lavare le tende a mano o in lavatrice

Pulizia di tende colorate molto sporche. Per lo sporco più ostinato su tende e tessuti d’arredo lavabili colorati, un trucco consiste nel preparare una miscela con il succo di 2 limoni freschi, 1 bicchiere di aceto di vino bianco e 3 cucchiai di sale grosso. Lasciate la tenda in ammollo per circa 3 ore e completate il lavaggio, a mano o in lavatrice, con un accurato risciacquo.

Una volta lavate, evitiate di strizzare o centrifugare le tende e se ne avete la possibilità lasciatele asciugare al sole.

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *