Notizie

Animali a rischio. Tartaruga Caretta torna in Sicilia grazie a progetto WWF

Sorprendente avvistamento sulle spiagge di Mazara del Vallo dove, poco tempo, fa un ignaro cittadino ha contattato la Capitaneria di Porto per segnalare la presenza di un esemplare di ‘Caretta-Caretta’. Un evento di straordinaria importanza visto che l’ultimo avvistamento sullo stesso litorale risaliva a circa 20 anni fa.

Animali a rischio. Tartaruga Caretta torna in Sicilia grazie a progetto WWF

La tartaruga è stata vista intorno alle 4 del mattino sulla spiaggia di ‘Tonnarella’, poco distante dalla sede della Capitaneria; deposte le uova, l’animale si è avviato lentamente verso il bagnasciuga per poi sparire tra i flutti del mare.

Attualmente il nido è controllato e monitorato dai volontari siciliani del WWF coadiuvati dalla Capitaneria di Porto e dalla Ripartizione Faunistico Venatoria di Mazara del Vallo.

Tutti gli operatori si dicono entusiasti per l’accaduto, poiché rappresenta uno stimolo ulteriore per proseguire nelle attività di tutela delle tartarughe marine del Mediterraneo.

Leggi anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close