Categories: Ambiente

Come risparmiare acqua in cucina

L’acqua è un bene prezioso e fonte non inesauribile, è quindi importante porre attenzione ed evitare gli sprechi. E’ dimostrato che tra le principali fonti di sprechi d’acqua vi è la cucina di casa. Noi di tuttogreen.it abbiamo preparato una semplice guida, che se seguita vi permetterà di non sprecare acqua ed al tempo stesso anche di risparmiare sulla bolletta.

Ecco i suggerimenti per limitare i consumi di acqua:
non lasciare aperti i rubinetti, in questo modo utilizzerete solo l’acqua strettamente necessaria ai nostri bisogni

raccogli l’acqua utilizzata per lavare le verdure e quella che fuoriesce prima di fare la doccia o lavare i piatti, è possibile innaffiare piante e giardino

– raccogli l’acqua piovana e quella dei climatizzatori, con la prima è possibile innaffiare piante e giardino mentre la seconda è l’ideale per salvaguardare dal calcare il vostro ferro da stiro.

– con l’acqua di cottura della pasta è possibile lavare i piatti, ha un ottimo potere sgrassante perchè ricca di amido

– evitare che i rifiuti o i residui di cibo finiscano negli scarichi, perchè inquinano le acque che poi giungono all’impianto di trattamento

Inoltre per poter limitare gli sprechi d’acqua, anche fino al 50%, sono sufficienti alcuni piccoli accorgimenti tecnici, ad esempio:

– applicando ai rubinetti di casa aeratore a basso flusso è possibile limitare e regolarere  il getto dell’acqua

– utilizzare solo elettrodomestici e lavastoviglie a basso consumo energetico, ricordandosi di utilizzarli solo a pieno carico

– verificare periodicamente lo stato di rubinetti, guarnizioni e tubature. In questo modo sarà possibile evitare perdite ed inutili sprechi

Outbrain

Share
Published by
Marco

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.