Tutto sulla mesoterapia, in cui si iniettano farmaci direttamente sottopelle: quali i benefici, come si esegue e quali sono i risultati

di ScriBio del 16 Febbraio 2019

La mesoterapia è una tecnica usata in medicina per curare diverse patologie. Si effettua iniettando nel mesoderma (sotto la cute) attraverso aghi sottilissimi alcuni farmaci che compiono la loro funzione penetrando nella zona interessata.

Tutto sulla mesoterapia, in cui si iniettano farmaci direttamente sottopelle: quali i benefici, come si esegue e quali sono i risultati

Cos’e la mesoterapia

È una tecnica che si basa sull’iniezione sottocutanea di sostanze in grado di risolvere alcune patologie. Viene utilizzata per combattere disturbi di diversa natura:

  • patologica
  • estetica

La durata di ogni trattamento varia a seconda della patologia del paziente. Nel campo della medicina convenzionale viene utilizzata per ridurre il dolore nei pazienti affetti da problemi articolari e muscolari.

Origine del nome

Deriva da mesoderma, che indica lo strato medio-profondo del derma in cui sono sono iniettate le sostanze medicinali possono penetrare fino al mesoderma.

La mesoterapia è anche medicina estetica?

È principalmente un trattamento estetico: infatti viene spesso utilizzata per combattere gli inestetismi causati dalla cellulite. Un farmaco spceifico viene introdotto con un ago sottilissimo direttamente là dove si trovano gli accumuli adiposi, il ristagno dei liquidi fra le cellule e le tossine.

Mesoterapia a cosa serve

La mesoterapia può essere utilizzata come terapia per combatter alcuni disturbi e non solo per trattamenti estetici:

  • Cellulite
  • Adiposità localizzate
  • Insufficienza venosa e linfatica
  • Micro traumi da sport
  • Riabilitazione motoria
  • Osteopatie e artropatie
  • Affezioni dermatologiche
  • Ringiovanimento del viso

Non è invece efficace nel caso di problemi che interessano gli organi interni.

Quanto dura il trattamento

Ogni seduta di mesoterapia dura circa 20 minuti: non esiste però una durata standard. I cicli vanno dalle 8 alle 15 sedute.

Quanto costa una sessione di mesoterapia

Il costo può variare a seconda dei casi. Viene eseguita anche presso il Servizio Sanitario Nazionale, quindi è in alcuni casi mutuabile.

Nel caso di visita SSN si paga il ticket, in caso di visita presso ambulatori privati il prezzo può variare dai 50 ai 60 euro a seduta.

Ovviamente verrà fornito un preventivo con numero minimo efficace di sessioni da eseguire per avere qualche risukltato e la tempistica: il trattamento va sempre e solo eseguito da un medico.

I benefici 

La mesoterapia offre benefici a varie problematiche dal semplice inestetismo della cellulite a patologie come l’insufficienza venosa.

Rimuove le scorie e tossine dall’organismo, nel campo della medicina estetica favorisce l’elasticità cutanea, riduce le smagliature e contrasta l’invecchiamento della pelle.

Inoltre, è benefica nel caso di tendinite, contusioni e traumi muscolari.

Controindicazioni della mesoterapia

Come altri trattamenti medici ha delle controindicazioni e può anche portare effetti negativi.

Prima di tutto se si eseguono molte sedute potrebbero verificarsi delle lesioni edematose che però non sono gravi, e che sono causate dagli aghi. Se le sessioni non sono state eseguite nel migliore dei modi, potrebbero verificarsi delle cicatrici ipopigmentate, ma i segni dovrebbero sparire in poco tempo.

Inoltre può capitare che la sostanza iniettata causi un’irritazione o un arrossamento.

Le controindicazioni del trattamento sono legate alla storia clinico-patologica del soggetto. Di norma viene sconsigliata le mesoterapia a persone con:

  • leucemia
  • diabete
  • HIV
  • patologie cardiache
  • infezioni del sangue
  • sottoposte a chemioterapia o radioterapia
  • in stato di gravidanza o in allattamento

Mesoterapia fai da te

I medici sconsigliano di effettuare questo trattamento in casa, meglio eseguirlo presso centri specializzati da un operatore medico. La terapia va eseguita dopo un’accurata visita medica e solo un medico può stabilire quale sia il medicinale da iniettare e intervenire in caso di problemi durante il trattamento.

La mesoterapia fai da te potrebbe invece causare danni all’organismo, allergie e altri problemi, e per questo è vivamente sconsigliata!

Mesoterapia

Mesoterapia facciale o mesolifting

La mesoterapia facciale, anche detta mesolifting, è un trattamento di bellezza utilizzato per contrastare gli effetti dell’invecchiamento. Attraverso sottilissimi aghi viene iniettato sotto l’epidermide un prodotto che stimola i processi di rigenerazione cutanea, che in genere è un cocktail di varie sostanze:

  • acido ialuronico, grazie alle sue proprietà idrofile è in grado di attirare acqua e gonfiare il derma di acqua idratandolo e alimentandolo
  • antiossidanti
  • oligoelementi
  • vitamine (A-C-D-E) che aiutano ad attivare i diversi metabolismi biologici della pelle attuando come una vera e propria ristrutturazione del tessuto cutaneo.

Il mesolifting viene eseguito sulle guance, sull’ovale del viso, la zona perioculare, gli zigomi, le palpebre inferiori, il collo ed il décolleté.

La sua azione è immediata e di lunga durata. Una sessione può variare da 30 minuti a 1 ora. È bene rivolgersi sempre a centri medici specializzati anche se non è necessario alcun test per la pelle prima di iniziare le iniezioni. Il suo costo può variare dalle 50 alle 100 euro a seduta, ma possono esserci sconti per un ciclo completo.

Il mésobotox 

Si chiama mesobotox l’iniezione di un cocktail contenente vitamine, aminoacidi, acido jaluronico, sali minerali e tossina botulinica tipo A molto diluita.

Va ad agire così sulla componente muscolare in modo da ottenere una distensione della pelle ed un effetto lifting superiore al mesolifting.

Viene praticato sia sul viso che sul collo, décolleté, sulle mani e l’addome. Si consigliano almeno 4-5 sedute da eseguire distanziate di 15 giorni una dall’altra.

Effetti collaterali del mesolifting

Entrambi questi due trattamenti possono provocare un arrossamento nella zona dell’iniezione, ma è un fastidio passeggero. Possono anche formarsi piccole crosticine o lividi, che scompaiono in pochi giorni.

Mesoterapia tricologica

La mesoterapia tricologica è una tecnica che consiste nell’iniettare dosi di vitamine e medicine direttamente nel cuoio capelluto per stimolare il bulbo e avviare la ricrescita del capello.

Tra i suoi vantaggi ha quello di non dovere assumere medicine per via orale, e di avere un’azione del farmaco solo nella zona interessata.

Bisogna consultare il medico prima di iniziare il trattamento, che sarebbe meglio lo eseguisse direttamente.

Benefici per il capello

La mesoterapia capillare è un trattamento molto efficace per la maggioranza dei problemi dei capelli e del cuoio capelluto.

Prima di tutto la mesoterapia capillare garantisce la giusta quantità di aminoacidi al capello ed incrementa la produzione di cheratina. Il trattamento è indicato:

  • per ripristinare un capello danneggiato dalle situazioni ambientali e genetiche
  • per eliminare la forfora,
  • per dare spessore ad un capello sottile
  • per rivitalizzare un capello danneggiato
  • per fermare la perdita di capelli

E’ un trattamento consigliato a uomini e donne che perdono i capelli, ma attenzione la mesoterapia non aiuta la crescita di nuovi capelli bensì rinforza quelli già presenti e stimola la produttività dei follicoli.

mesoterapia

Mesoterapia per dimagrire 

La mesoterapia viene impiegata con successo in combinazione con dieta ed esercizio fisico nel trattamento delle adiposità localizzate.

Già in poche sedute le iniezioni locali di farmaci lipolitici riescono a dare un risultato visibile.

Ovviamente il trattamento non fa dimagrire: per quello ci vuole dieta e movimento fisico. La mesoterapia attiva i processi lipolitici e attenua le adiposità localizzate.

Mesoterapia omeopatica 

Si iniettano dei farmaci omeopatici che vanno a stimolare la lipolisi. Questa tecnica è usata per il trattamento di cellulite, dell’adiposità localizzata e delle vene varicose.

I risultati si hanno dopo diversi cicli di trattamento e durano per circa 6 mesi, poi bisogna ripetere la procedura. In genere occorrono circa 7 sedute dalla durata di 15 minuti.

Meno efficace della mesoterapia medica, ha molti vantaggi.

  • mancanza di rischi di allergie o effetti negativi, poiché vengono utilizzati dei farmaci naturali
  • può essere eseguita anche in gravidanza
  • gli effetti possono essere aumentati unendo l’agopuntura

Come funziona? 

Nelle sedute omeopatiche vengono utilizzati aghi molto sottili che penetrano il tessuto cutaneo per raggiungere il mesoderma, nel quale verrà iniettato il farmaco omeopatico. La sua funzione è di drenare i tessuti, migliorare la circolazione e ridurre la ritenzione idrica.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment