Forma fisica

La guida per scegliere il miglior elettrostimolatore muscolare a seconda delle diverse esigenze

Per mantenersi in forma e tonici anche a casa: consigli per l’acquisto di un elettrostimolatore

Un elettrostimolatore muscolare è un apparecchio elettronico a bassa frequenza collegato a una serie di elettrodi che viene utilizzato in fisioterapia per sviluppare e rinforzare la muscolatura. Molto diffuso in ambito sportivo oggi l’elettrostimolatore viene utilizzato per mantenersi tonici e in forma, sia in centri specializzati, ma anche per svolgere attività sportiva a casa propria. Non è infatti pericoloso se usato a casa.

La guida per scegliere il miglior elettrostimolatore muscolare a seconda delle diverse esigenze

Si trovano infatti in commercio varie tipologie di elettrostimolatori adatte ad ogni esigenza.

Scopriamo cosa c’è di utile da sapere sul questo apparecchio e quali sono le peculiarità in fase di acquisto.

Elettrostimolazione cosa è

Con il termine elettrostimolazione si indica il metodo fisioterapico che prevede l’utilizzo di un apparecchio chiamato elettrostimolatore che attraverso impulsi elettrici dei conduttori detti elettrodi stimola la contrazione di muscoli e fibre muscolari.

Questa tecnica nasce negli anni ’70 per solo scopo riabilitativo, per il recupero del trofismo muscolare ad esempio, mentre oggi viene usato soprattutto per scopo sportivo, medico ed estetico

Elettrostimolatore muscolare: descrizione

Obiettivo di un elettrostimolatore è provocare la contrazione muscolare usando impulsi elettrici. Si tratta di impulsi emessi da apparecchi elettronici che usano la corrente elettrica a bassa frequenza.

Gli impulsi arrivano al muscolo e alle fibre muscolari attraverso dei conduttori, gli elettrodi.

Come funziona un elettrostimolatore?

L’efficacia dell’elettrostimolazione è strettamente connessa alla qualità dell’apparecchio utilizzato, alla corretta applicazione degli elettrodi e alla scelta del giusto programma.

A seconda della frequenza, durata e intensità dell’impulso si ottengono effetti differenti sul paziente.
La pratica è innocua ma se ne consiglia l’uso a carico di mani esperte.

L’apparecchio si compone di 2 parti:

  • il generatore di corrente che appunto produrrà la carica elettrica a bassa frequenza.
  • gli elettrodi, che sono i conduttori della carica elettrica e vanno posizionati adeguatamente sulle fasce muscolari.

E’ molto facile da utilizzare e come detto non arreca danni anche se ne consiglia l’uso dopo aver consultato una persona specializzata.

Elettrostimolatore: guida all’acquisto 

Come detto, l’elettrostimolatore è un piccolo apparecchio elettrico che si può acquistare sia online sia in negozi di elettronica o sportivi, privo di particolari controindicazioni, non è pericoloso ma deve essere utilizzato seguendo adeguati parametri affinché sia benefico e non nocivo per la fibra muscolare o il dolore che si sta trattando.

Negli ultimi anni questo oggetto si è diffuso molto tra gli sportivi che già praticano una attività agonistica e che lo usano per implementare la massa muscolare. In commercio si trovano dunque varie categorie di elettrostimolatori, dai più economici per usi domestici e per trattamenti estetici anche  a casa, a quelli professionali.

Vediamo come procedere all’acquisto dell’elettrostimolatore muscolare, quali caratteristiche privilegiare, quanto spendere e una selezione dei migliori elettrostimolatori sul mercato a seconda delle diverse esigenze e possibilità.

Elettrostimolatore: il migliore sul mercato

Globus Genesy 300 Pro è il nuovo elettrostimolatore completo progettato per la forma fisica, la riabilitazione e i per ridurre alcuni dolori. E’ un aparecchio estremamente funzionale e agevole ideale per i trattamenti professionali e non del dolore (tens e mcr) per trattamenti riabilitativi. Genesy 300 Pro offre anche un nuovo programma chiamato Osteogenesi e un programma specifico per combattere l’incontinenza.

Funzioni:

  • 91 programmi in 9 aree di applicazione: 29 fitness, bellezza, benessere, 20 dolore, 22 sport, 12 microcorrenti,6 rehab,1 incontinenza, 1 ionoforesi
  • Display LCD grafico
  • My trainer: visualizza le immagini del posizionamento elettrodi direttamente sul display
  • Run time: modifica dei parametri di contrazione durante la stimolazione
  • Fast menu: per una navigazione più veloce
  • Programmabile: 3 memorie libere, solo ems e tens
  • Funzione 2+2 per eseguire due programmi diversi contemporaneamente
  • Multi-utente consente di condividere lo stimolatore tra più utenti, mantenendo invariate le rispettive impostazioni e preferenze
  • Modo automatico (Auto stim):  è l’unico stimolatore che consente di eseguire un programma in modo automatico senza dover intervenire manualmente sulla regolazione dell’intensità.
  • Memo consente di creare una libreria di programmi personalizzati in funzione agli obbiettivi individuali
  • Syncrostim: agendo su un unico tasto aumenta l’intensità dei 4 canali simultaneamente.
  • Last 10  tiene in memoria gli ultimi programmi effettuati. In tal modo gli stessi sono disponibili per un rapida e semplicissima esecuzione futura.

Caratteristiche tecniche in breve:

  • Canali: 4 canali indipendenti (8 elettrodi)
  • Frequenza: 0,3 – 150 Hz
  • Potenza: 120 mA per canale
  • Ampiezza d’impulso: 40 – 450 µs
  • Forma onda: onda quadra, bifasica, simmetrica, compensata, mens, iono
  • Alimentazione: a batteria
  • Dispositivo: classe II tipo BF
  • Conformità:  conforme alla direttiva 93/42/CEE
  • Prodotto in Italia
  • Prezzo 399

Punti di forza:

Un apparecchio made in Italy professionale, lavora con potenza sulla fascia muscolare con 4 canali e 8 elettrodi. 91 programmi in 9 aree di applicazione.

Genesy 300 Pro
Prezzo: 399,00 €
Prezzi aggiornati il 19-09-2020 alle 1:37 AM.

Elettrostimolatore: il modello professionale  

Il Compex Elettrostimolatore SP 4.0 è il top di gamma. Questo elettrostimolatore professionale di facile utilizzo è ideale per chi pratica sport regolarmente e assiduamente, ed offre la nuovissima funzione Mi-Autorange che porta velocemente al risultato ottimale. Utilizzabile per  la preparazione fisica dell’atleta, come terapia contro il dolore causato da contratture, crampi, dolori muscolari, cervicale, mal di schiena, nella riabilitazione e anche in medicina per il recupero da incidenti o infortuni.

Può essere usato nel fitness abituale per tonificare e scolpire muscoli, per tonificare addominali e glutei.

Funzioni:

  • Tecnologia: Wireless
  • Muscle Intelligence: MI-scan, MI-autorange, MI-tens, MI-action su tutti e 4 i moduli
  • Download degli obiettivi: Sì
  • Schermo: A colori
  • Caricamento delle attività: Sì
  • Categorie Programmi: Preparazione fisica, Antidolore, Riabilitazione, Recupero/Massaggio, Fitness
  • Numero di programmi: 40

Caratteristiche tecniche:

  • Canali : 4 indipendenti
  • Potenza: 120 mA, 400 us, 150 Hz
  • Alimentazione: Batteria ricaricabile in meno di 2h
  • Accessori: Custodia rigida da viaggio, Guaina protettica, 6 confezioni di elettrodi
  • Prezzo 859 euro

Punti di forza:

Specializzato per gli sportivi, offre loro molte funzioni di  Muscle Intelligence: MI-scan, MI-autorange, MI-tens, MI-action.
Dotato di batteria ricaricabile in sole 2 ore.
E’ un apparecchio un po’ costoso, indicato per chi fa dello sport il suo mestiere!

Compex SP 4.0 Elettrostimolatore, Nero con Banda Gialla
Prezzo: 419,00 €
Prezzi aggiornati il 19-09-2020 alle 1:37 AM.

Elettrostimolatore: miglior rapporto qualità prezzo

L’apparecchio Beurer EM 49 è un elettrostimolatore digitale Tens Ems –  terapia del dolore (Tens) e stimolazione muscolare (Ems)  completo di massaggio relax. E’ un dispositivo medico acquistabile online e nei negozi specializzati o nelle sanitarie. Utile per un uso a casa in sicurezza e senza danni. E’ un prodotto garantito Ce. La batteria non è ricaricabile.

Funzioni:

  • 64 applicazioni pre-programmate
  • 6 programmi personalizzabili nei quali è possibile impostare frequenza, battiti cardiaci, ora di accensione/spegnimento.
  • Relax e massaggio
  • Indicazione del posizionamento degli elettrodi
  • Elettrodi gel autoadesivi 4 compresi (45 x 45 mm)
  • 2 canali regolabili separatamente
  • Intensità regolabile
  • Timer per countdown
  • Arresto di sicurezza
  • Display LCD inverso con retroilluminazione blu

Caratteristiche tecniche:

  • Canali: 2
  • Elettrodi: 4
  • Batterie: 3 batterie AAA da 1,5 V
  • Ems programmi: 35
  • Massaggio (numero di programmi): 20
  • Intensità regolabile: si
  • Arresto di sicurezza: si
  • Dimensione prodotto: 13,2 X 6,3 X 2,3 cm
  • Conformità:  conforme alla direttiva 93/42/CEE
  • Prezzo 60 euro

Punti di forza:

Un prodotto accessibile a tutti, buon rapporto qualità prezzo. Per uso domestico garantito e certificato Cee.

Elettrostimolatore: il più economico

TESMED Trio 6.5 elettrostimolatore muscolare e Tens, un ottimo apparecchio per l’uso sportivo anche restando casa. Offre infatti 12 programmi di allenamento muscolare generale per tonificare muscoli, ridurre cellulite e prevenire le smagliature, 12 programmi di Tens antalgica da usare dopo faticosi allenamenti per alleviare contratture o per ridurre dolori come la cervicaleil gomito del tennista e golfista, il tunnel carpale e infine 12 programmi di massaggio relax. E’ un dispositivo medico.

Funzioni:

  •  36 programmi  per Tens
  •  40 livelli di intensità
  • Caratteristiche tecniche:
  • Elettrodi in dotazione: 4 elettrodi
  • batteria ricaricabile tramite cavo usb
  • manuale d’uso multilingue
  • Prezzo 49 euro

Punti di forza:

Il prezzo. E’ un apparecchio certificato e garantito di azienda molto nota. Ottimo per uso Tens. Offre anche un massaggio relax.

Altri dispositivi top per gradimento degli utenti

Vi segnaliamo anche questi modelli che hanno raccolto le migliori medie voto degli utenti su Amazon, con un minimo di cento voti:

Compex Fit 1.0 Elettrostimolatore, Blu
Prezzo: 134,23 €
Prezzi aggiornati il 19-09-2020 alle 1:37 AM.
Sanitas SEM 43 Elettrostimolatore TENS/EMS 3 in 1
Prezzo: 43,67 €
Risparmi: 3,11 € (7%)
Prezzi aggiornati il 19-09-2020 alle 1:37 AM.

Uso della elettrostimolazione

I campi interessati oggi all’utilizzo di questa pratica di elettrostimolazione sono i seguenti:

  • riabilitazione in accostamento alle terapie riabilitative tradizionali si usa l’elettrostimolatore muscolare per combattere il trofismo muscolare
  • in medicina per combattere patologie dolorose le infiammazione dei muscoli la cervicalgia, le lombalgie, varie forme di incontinenza … In alcuni centri di fisioterapia l’elettrostimolazione viene utilizzata anche per la rieducazione posturale.
  • in campo sportivo è oggi molto utilizzata per incrementare l’allenamento classico e ottenere muscoli tonici e resistenti. Utilizzato per aiutare gli atleti nella preparazione sportiva per incrementare la massa muscolare e migliorare specifici gruppi muscolari e per ottenere migliori risultati anche dopo infortuni.
  • estetica: viene utilizzata l’elettrostimolazione per combattere la cellulite, come linfodrenante per ridurre la ritenzione idrica, per ridurre i segni del tempo e le rughe, sia sul viso che su collo e décolleté.

Elettrostimolazione: i benefici

L’elettrostimolatore muscolare trova il suo benefico impiego in vari settori. Ma quali sono i benefici che un trattamento di elettrostimolazione può apportare?

Attenzione per un uso adeguato alle proprie necessità è importante impostare i giusti parametri: impulso, frequenza, durata,  intensità e latenza. Non fare il trattamento senza queste importanti conoscenze soprattutto se viene usato per l’ attività motoria a casa.

Benefici nella riabilitazione 

In riabilitazione l’elettrostimolatore si può utilizzare:

  • per migliorare il tono
  • per ridurre il trofismo muscolare
  • in seguito ad un trauma per velocizzare la ripresa della parte interessata
  • per sollecitare un muscolo denervato per evitarne la degenerazione.

Benefici per gli sportivi 

In ambito sportivo l’elettrostimolatore viene sempre più utilizzato, soprattutto dagli atleti professionisti perché

  • migliora il tono muscolare
  • completa velocemente la preparazione atletica aumentando la potenza della fibra muscolare
  • migliorare specifici gruppi muscolari
  • tutela il sistema muscolo-tendineo
  • nel post-allenamento defatica il muscolo
  • dopo una attività allevia i dolori dovuti a stati infiammatori o a infortuni.

Benefici estetici 

In campo estetico l’elettrostimolatore viene utilizzato nelle seguenti casistiche per:

  • ridurre il girovita, tonificando i muscoli addominali
  • rassodare
  • ridurre l’inestetismo della cellulite, grazie alla lipolisi generata dalla contrazione muscolare
  • aumentare la tonicità
  • drenare liquidi contro la ritenzione idrica
  • ridurre i segni del tempo su collo e decolletè

Benefici medici

In ambito di medicina generale viene utilizzato l’elettrostimolatore per alleviare diverse forme di dolore come

  • cervicalgia
  • lombalgia
  • migliora la circolazione e la vascolarizzazione
  • riduce il problema della incontinenza
  • migliora la postura

elettrostmolatore

Controindicazioni dell’elettrostimolazione

L’elettrostimolazione tecnica è una tecnica per lo più innocua, però si consiglia di effettuare un trattamento solo dopo aver chiesto al proprio medico o fisioterapista e dopo aver letto con cura le avvertenze dell’apparecchio elettrostimolatore che si acquista.

E’ controindicato nei seguenti casi:

  • gravidanza
  • portatori di pacemaker
  • presenza di capillari fragili
  • presenza di protesi metalliche
  • infezioni o lesioni cutanee,
  • flebiti o tromboflebiti
  • pazienti affetti da neoplasie
  • pazienti affetti da epilessia

Elettrostimolatore per dimagrire

Sottoporsi a sedute di elettrostimolazione, in centri specializzati o comodamente a casa, non è un rimedio per dimagrire. Può però essere un completamento alla proria strategia di dimagrimento.

Quindi, in pratica, usare l’apparecchio non può essere risolutivo per perdere peso, ma può aiutare se si sta seguendo una dieta, prescritta da un medico dietologo. Mentre infatti la dieta farà perdere peso e ridurrà le calorie, l’elettrostimolatore potrà migliorare la tonicità muscolare e ridurre inestetismi come la cellulite.

ScriBio

Siciliana di nascita (1970) e milanese di adozione dal 1988. Ha svolto tanti lavori e per ognuno di essi ha dato il meglio con passione e voglia di imparare. Fino al 2011: licenziata, separata, due figli. Anno della svolta: seguire la sua attitudine, la scrittura. Inizia per caso a lavorare come free lance per una casa editrice milanese specializzata in riviste tecniche. Scrive di edilizia e architettura per Imprese Edili e viene attirata dal mondo della bioedilizia e dell’architettura sostenibile (collabora anche con architetturaecosostenibile.it). Arriva la digitalizzazione, le riviste sono quasi totalmente online: si specializza e anche oggi continua a tenersi aggiornata, non smettendo mai di ascoltare, guardare e imparare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close