Cani

Migliori crocchette per cani: guida alla scelta

Come sceglierle, i nutrienti base e i consigli in base a taglia, età e intolleranze

Chi ha un cane sa bene che l’attenzione per la sua alimentazione è un fattore fondamentale per la sua salute e il su benessere. In commercio si trovano tantissime tipologie di crocchette ma non sono tutte uguali, anzi. Bisogna sapere quali scegliere, optando per quelle quelle più adatte al proprio fedele amico, a seconda di molti fattori, come la razza e la taglia, l’età ed eventuali patologie in corso o intolleranze. Per questo, per garantire al nostro cane una alimentazione sana ed adeguata proprio per lui e le sue specifiche esigenze, abbiamo pensato ad una guida sulle migliori crocchette per cani. Andremo a dare utili indicazioni sugli ingredienti che devono essere presenti e in quali percentuali, e segnaleremo gli ingredienti che invece non dovrebbero proprio comparire. Inoltre, poiché con il trascorrere degli anni e in caso di situazioni fisiche e patologiche particolari, le esigenze alimentari cambiano. Indicheremo quindi anche le caratteristiche che le crocchette per cani devono avere in particolari situazioni, come ad esempio per i puppy, i cani anziani, di piccola taglia, allergici, etc…

Migliori crocchette per cani: guida alla scelta

Come scegliere le migliori crocchette per cani

Le crocchette per cani sono dei preparati che contengono ingredienti base per soddisfare il fabbisogno nutrizionale dell’animale.

In ordine di priorità, le crocchette per cani devono contenere le seguenti tipologie alimentari.

  • Proteine di alta qualità: carni fresche o intere, o farine di carne provenienti da un’unica fonte. In genere manzo, pollo, agnello, cervo, tonno, cinghiale, salmone etc…
  • Ingredienti di origine vegetale, come verdure e legumi, che garantiscono il giusto apporto di fibre
  • Grassi e Omega 3, presenti in uova, latte e olio di pesce

Percentuali raccomandate

Le crocchette di buona qualità devono essere composte dai vari macro nutrienti nelle seguenti percentuali:

  • Proteine: 20%
  • Grassi: 14%
  • Fibre: 2%
  • Calcio: 1%
  • Fosforo: 1%

Si tenga conto che questi valori sono riferiti in maniera generica all’alimentazione di un cane adulto. Come meglio spiegheremo più avanti, tali percentuali possono variare in base a diversi fattori, come le dimensioni del cane, l’età e la presenza di eventuali patologie o intolleranze.

Additivi

Spesso, le crocchette per cani contengono anche additivi di vario tipo:

  • nutrizionali: vitamine, oligominerali, amminoacidi e tutte quelle sostanze utili per lo sviluppo corretto dell’organismo dell’animale
  • organolettici, come aromi e coloranti che rendono il cibo più appetibile ed invitante
  • tecnologici: conservanti, stabilizzanti, antiossidanti

Sulla presenza o meno di additivi, molte sono le scuole di pensiero. C’è chi li accetta trovandoli anzi utili a livello integrativo, nel caso ad esempio della taurina, e chi invece li demonizza cercando l’assoluta naturalità dei prodotti. Per questa seconda categoria di persone, sarà utile sapere che esistono in commercio crocchette per cane biologiche, preparate da materie prime provenienti da coltivazioni controllate e del tutto prive di additivi.

Crocchette per cani: gli ingredienti da evitare

  • Glutine di mais e grano
  • Farine e sottoprodotti di carne e cereali
  • Etossichina
  • Coloranti alimentari
  • BHA (Butillati idrossianisolo)
  • Grasso fuso.
  • BHT (idrossitoluene butilato)
  • PG (glicole propilenico)

Percentuali raccomandate

Quando si acquistano le crocchette per il carne, è bene fare attenzione all’apporto proteico perché varia in base all’età del cane. Riportiamo qui di seguito le percentuali di riferimento.

  • Cucciolo: apporto proteico tra 22 e 24%
  • Cane adulto: da 18 a 20%
  • Cane anziano: circa 24%

In ogni caso, l’apporto proteico non deve mai superare il 25% per pasto. Una nutrizione iperproteica, infatti, andrebbe a stressare in maniera notevole sia il sistema metabolico che i reni.

Le migliori crocchette per cani: altri fattori da considerare in fase d’acquisto

All’atto dell’acquisto delle crocchette per il cane, occorre inoltre tener conto di fattori, quali.

  • Età del cane, in quanto le esigenze nelle varie fasi della vita differiscono. Ad esempio, i cani anziani devono assumere più fibre per favorire il benessere intestinale; dal canto loro, invece, i cuccioli, hanno bisogno di assumere molte proteine per sviluppare correttamente la muscolatura
  • Taglia del cane: le crocchette per cani presentano composizione diverse pensate appositamente perle varie taglie (grande, media, piccola)
  • Tipo di dieta: alcuni cani possono avere patologie o disturbi specifici, come intolleranze, problemi di digestione o di peso, solo per citare le problematiche più comuni

Migliori crocchette per cani grain free

Le crocchette grain free sono la scelta ideale per i cani intolleranti ai cereali. Purtroppo, molti mangimi di bassa qualità contengono una percentuale molto elevata di cereali, talvolta addirittura superiore a quella delle proteine animali, che sono invece fondamentali per la nutrizione di Fido.

I sintomi che devono far sospettare una intolleranza ai cereali (o ad altri alimenti) sono:

  • diarrea
  • perdita del pelo
  • flatulenze
  • presenza di zone arrossate associate a prurito

Nel dubbio, è bene consultare il veterinario che, dopo aver effettuato le dovute analisi, potrà dire se effettivamente il nostro cane è intollerante ai cereali o a qualche altro alimento.

Nel caso di intolleranza ai cereali, tra le migliori crocchette per cani grain free, segnaliamo:

  • Amanova adult sensitive agnello per cani
  • Brit Care Adult Large Grain Free Salmon e patate
  • Terra canis caninero al cervo per cani
  • Bianco – Line pet Grain Free anatra e fiocchi di patate

Migliori crocchette per cani taglia grande

È facile pensare che un cane di grossa taglia debba mangiare di più rispetto ai cani di dimensioni più ridotte. In effetti, i cani di stazza grande hanno uno stomaco grande; tuttavia, è anche vero che, di solito, questi cani sono un po’ più sedentari rispetto a quelli piccoli e di taglia media, decisamente più attivi e giocherelloni. Dunque, è bene non farlo ingrassare, non facendogli assumere più calorie rispetto a quelle che effettivamente brucia. Pertanto, le migliori crocchette per i cani di taglia grossa sono quelle meno caloriche, e possibilmente ricche di fibre, vitamine e sali minerali, soprattutto calcio e fosforo.

A tal proposito suggeriamo le Gemon Adult Maxi, della Monge:

Prezzo: 36,98 €
Prezzi aggiornati il 23-02-2024 alle 7:27 PM.

Migliori crocchette per cani piccola taglia

In genere, i cani di tagli piccola sono molto attivi e quindi hanno un metabolismo molto veloce. Per recuperare energie devono quindi consumare più pasti a distanza ravvicinata. Per questo motivo, indicate per loro sono delle crocchette piccole, che si consumano più facilmente. Inoltre, in generale, i cani di taglia piccola necessitano di un maggior apporto proteico.

A queste caratteristiche corrispondono le seguenti crocchette:

  • Acana dog adult small breed recipe
  • Royal Canin Mini Adult
  • Natural Trainer Small & Toy con pollo
  • Monge Extra Small Adult con pollo
  • Virtus Dog Riviera Adult Small Breeds

N.B.: ricordiamo che molti di questi prodotti sono disponibili anche online, come ad esempio:

Prezzo: 51,24 €
Prezzi aggiornati il 23-02-2024 alle 7:50 PM.

Migliori crocchette per cani puppy

La fase della crescita è molto delicata. In genere, un cucciolo ha bisogno di un apporto nutrizionale che sia il doppio rispetto ad un esemplare adulto. È proprio durante i primi mesi di vita che un cane, oltre a soddisfare il fabbisogno necessario per le normali attività (mangiare, correre, dormire, giocare…), ha bisogno di un introito supplementare per la crescita e lo sviluppo di ossa e muscoli.

Tra le migliori crocchette per puppy si segnalano:

  • Eukanuba Puppy Small Breed
  • Monge All Breeds Puppy & Junior con salmone e riso
  • Next Puppy e Junior Medium
  • Virtus Puppy Native

Anche qui, ricordiamo che si tratta di crocchette facilmente reperibili online, oltre che nei negozi specializzati e nelle catene di supermercati più fornite:

Indicate per i cuccioli di cane di taglia grande, segnaliamo invece:

  • Orijen Puppy Large
  • Natural Trainer Maxi Puppy con pollo
  • Acana Puppy Large Breed Recipe

Migliori crocchette per cani allergici

Come noi umani, sono sempre di più i cani che hanno allergie ed intolleranze. L’intolleranza più diffusa tra le razze canine è quella al glutine. Di solito, le allergie alimentari nei cani sono provocate soprattutto da comuni glicoproteine presenti nel pollo, nel latte e nel manzo.

In casi di allergie e/o intolleranza, è bene optare sulle crocchette ipoallergeniche, formulate in modo tale da procurare il minimo rischio di reazione allergica in quanto la quantità di elementi allergizzanti è ridotta al minimo.

Ecco alcune tra le migliori crocchette per cani allergici:

  • Natural Trainer Sensitive senza glutine all’anatra
  • Farmina Vet Life Hypoallergenic pesce e patate
  • Purina Pro Plan Veterinary Diets HA Hypoallergenic
  • Hill’s Prescription Diet Z/D Food Sensitivities

Migliori crocchette per cani anziani

Di media, verso i 9–10 anni di età, il cane comincia ad essere considerato vecchiotto. In questo momento è necessario un cambio di alimentazione, specie se il nostro amico a quattro zampe comincia a far fatica a mangiare, tanto da rifiutare la solita pappa.
Le cosiddette crocchette Senior sono più morbide da masticare e facili da digerire. Inoltre, sono ricche di fibre per favorire il regolare transito intestinale e contengono acidi grassi, come Omega 3 e Omega 6, utili per contrastare gli stati infiammatori e promuovere al tempo stesso la salute delle articolazioni.

Tra le migliori crocchette per cani anziani segnaliamo:

  • Orijen Dog Senior
  • Hill’s Science Plan Dog Small Mini Mature al pollo
Scegliere le crocchette corrette è un investimento in salute per il vostro cane.

Come conservare correttamente i croccantini per cani

Una volta aperti, i sacchi con i croccantini dei cani vanno tenuti nella loro confezione originale e chiusi bene dopo ogni utilizzo con nastro adesivo, elastici o mollette. Quindi conservati in luoghi freschi e asciutti, e consumati al massimo entro 3 mesi.

Una corretta conservazione è fondamentale per mantenere inalterate le crocchette sia in consistenza che in proprietà nutrizionali. L’eventuale contatto con luce, calore, umidità o ossigeno può infatti portare alla formazione di microorganismi tossici per la salute del cane, alterandone al tempo stesso sapore e consistenza.
Per garantire al nostro cane un prodotto sempre fresco, si consiglia di acquistare confezioni non troppo grandi e di controllare sempre la data di scadenza.

Altri approfondimenti

Non perdetevi anche tutti gli altri consigli sui cani:

Published by
Federica Ermete