Risparmio energetico

Pellicole termiche per vetri: cosa sono, a cosa servono, vantaggi e svantaggi

La soluzione più pratica ed economica per limitare la dispersione termica degli ambienti

Le pellicole termiche per vetri sono una soluzione pratica ed economica per risolvere in maniera facile ed immediata per isolare la casa dal freddo. Applicate sui vetri, limitano le dispersioni di calore in inverno e quelle di fresco in estate. Di conseguenza, favoriscono un immediato comfort abitativo in ogni stagione, con riduzione delle spese in bolletta. Sono adatte sia per le abitazioni che per gli uffici ed i locali commerciali. Vediamo di che si tratta.

Pellicole termiche per vetri: cosa sono, a cosa servono, vantaggi e svantaggi

Cosa sono le pellicole termiche per vetri

Le pellicole termiche per vetri sono fogli adesivi trasparenti da applicare sui vetri di finestre, vetrate, porte-finestre. utili per trattenere il calore all’interno, riducendo quindi la dispersione termica in inverno e mantenendo invece l’aria fresca durante i periodi dell’anno più caldi.

Rappresentano quindi la soluzione più semplice, comoda e conveniente per migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni.

In genere, sono compatibili con tutti i tipi di vetri: sia vecchi che più recenti, monolitici, a camera doppia o a camera tripla.

Caratteristiche delle pellicole termiche

Realizzate in materiali come il PVC o il poliestere, le pellicole termiche per vetri sono inoltre dotate di un rivestimento riflettente. Quest’ultimo funziona catturando il calore emesso dalla luce solare, così da impedire l’ingresso di calore all’interno della stanza.

Le pellicole termiche per vetro sono realizzate accoppiando vari strati di vari materiali, ognuno avente una propria funzione ben specifica.

I modelli basilari sono costituiti da un nucleo centrale in poliestere, con un rivestimento tale da rispondere a vari requisiti (calore, luminosità, UV, privacy).

Infine, la pellicola è provvista di uno strato antigraffio e di un rivestimento adesivo sottostante.

Ci sono anche pellicole trattate con agenti anti-UV, che aiutano a prevenire i danni causati dai raggi ultravioletti del sole.

A cosa servono le pellicole termiche per vetri

Queste pellicole trattengono il calore all’interno di una abitazione in inverno e, sulla base dello stesso principio, in estate impediscono la fuoriuscita del fresco creato con i sistemi di condizionamento e raffrescamento.

In altre parole, quindi, questi film migliorano le prestazioni isolanti del vetro, con un conseguente notevole risparmio sulle bollette.

Dopo l’applicazione delle pellicole, l’effetto è immediato. La dispersione del calore di una stanza è ridotto fino al 30%.

Per la loro funzione, sono una soluzione di risparmio energetico a casa molto pratica ed economica che, tuttavia, non può sostituire in termini di efficienza altri sistemi di efficientamento come il cappotto termico o la sostituzione degli infissi.

Tipi di pellicole termiche isolanti e solari

Esistono diversi tipi di pellicole sul mercato:

  • Pellicola solare. Filtra solo i raggi nocivi e lascia passare la luce, proteggendo dagli effetti indesiderati del sole, come i raggi UV, e prevenendo il deterioramento e l’ingiallimento di mobili e altri oggetti esposti alla luce solare. Se è colorata, lascia passare solo una parte della luce, offrendo un maggiore comfort visivo.
  • Pellicola termica. Fornisce isolamento dal calore e dal freddo. Esistono fil anti-calore, che proteggono dal calore causato dalla sovraesposizione al sole, e film anti-freddo, che rafforzano l’isolamento delle vetrate limitando la perdita di calore attraverso le finestre. Esiste anche una pellicola termica due stagioni (estiva e invernale) che protegge dal freddo in inverno e dal caldo in estate. Riduce la perdita di calore, ha una bassa emissività (fino al 33% di perdita di calore dall’interno verso l’esterno). Deve essere applicata solo sul lato interno della vetrata, poiché il metallo della pellicola deve essere rivolto verso l’ambiente da isolare.

I vantaggi delle pellicole termiche per vetri

Queste pellicole sono una forma di risparmio energetico molto pratica ed economica. Offrono il miglior comfort abitativo e, al tempo stesso, sono una forma di risparmio economico notevole.

Scopriamo tutti i vantaggi che offrono.

  • Hanno capacità isolanti in ogni stagione: in inverno conservano il calore negli ambienti interni, mentre durante l’estate espellono il calore e i raggi UV, mantenendo gli interni freschi
  • Sono versatili e adatte per ogni genere di ambiente: finestre e porte-finestre di edifici privati, uffici, locali professionali e commerciali, studi medici, finestrini auto, etc…
  • Sono facili da applicare
  • Non sono oscuranti e non vanno a modificare l’aspetto delle superfici attrezzate in quanto sono trasparenti
  • Sono compatibili con tutti i tipi di superfici vetrate
  • Migliorano l’efficienza energetica dell’immobile nel suo complesso
  • Sono economiche nel senso che hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo (sono decisamente molto più economiche rispetto all’installazione dei doppi vetri e alla sostituzione dei serramenti)
  • Il costo dell’investimento rientra nel giro di breve tempo grazie al risparmio energetico in bolletta (risparmio fino a 190 kWh per mq)

Inoltre, ci sono anche le pellicole oscuranti, che sono opache e lasciano passare la luce, offuscano oggetti e persone, impedendo la visione diretta del mondo esterno, senza compromettere la luminosità della stanza. Ed offrono il vantaggio di una maggiore privacy.

Anche le pellicole di sicurezza offrono resistenza ai tentativi di effrazione.

Infine, ci sono le pellicole di protezione solare che proteggono gli arredi interni impedendo lo sbiadimento o l’ingiallimento causato dal sole. Infatti, bloccano fino al 99% dei raggi ultravioletti.

Svantaggi delle pellicole termiche per vetri

Purtroppo, hanno anche degli svantaggi.

  • Le pellicole agiscono solamente sul vetro e non su altri elementi strutturali del serramento. Ne consegue che, se la dispersione termica è causata da altri elementi diversi dalle vetrate (come ad esempio, un passaggio d’aria tra il telaio e l’anta apribile, così come a causa di un vecchio cassonetto delle tapparelle non ben coibentato o un ponte termico), i risultati in termini di efficienza energetica e comfort abitativo non miglioreranno.
  • Non si deve mai applicare un film trasparente isolante su infissi dotati di doppi vetri con gas interno, perché il rivestimento resistente al calore di cui sono dotati si combina con le pellicole isolanti portando a tensioni che in pieno sole possono creare crepe nel vetro.

Prima di provvedere all’acquisto di queste pellicole è sempre consigliabile provvedere ad una analisi approfondita della situazione, per controllare la tenuta delle finestre e/o lo stato delle guarnizioni.

Non è paragonabile all’efficienza energetica ottenuta con il cambio di infissi con quelli a di nuova generazione, con vetrocamera doppia o tripla. Si tratta sempre di una soluzione pratica ed economica.

Quanto costano le pellicole termiche per vetri

Esistono varie tipologie, dalle più semplici a quelle più performanti. Va da sé, quindi, che i prezzi differiscono a secondo delle caratteristiche e del livello di performance offerto dal prodotto. Mediamente, i prezzi al metro quadrato partono da un minimo di 20 euro, per poi salire fino a 90 euro.

3M 2170 W-6 Kit di isolamento per esterni, trasparente, 2 finestre
Prezzo: 24,74 €
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 21-04-2024 alle 11:11 PM.

Considerando tutti i vantaggi più sopra esposti, l’investimento iniziale per l’applicazione delle pellicole è molto vantaggioso e viene poi ammortizzato nel giro di qualche mese dal conseguente risparmio in bolletta.

Applicazione delle pellicole termiche per vetri

Di solito, le pellicole termiche sono già provviste di un lato adesivo. Altrimenti, occorre provvedere con un nastro bi-adesivo. In ogni caso, l’applicazione è piuttosto semplice, anche se si tratta di un lavoro di precisione.

La finestra deve essere prima pulita in maniera molto accurata, perché un po’ di polvere o un granello rimarrà visibile tra il vetro e la pellicola per sempre. Inoltre si possono formare delle piccole bolla che devono essere rimosse durante l’applicazione, praticando un foro con un ago e schiacciando accuratamente con un panno per far uscire l’aria.

Per ottenere prestazioni efficienti ed ottimali, si consiglia di applicare le pellicole solo su superfici di vetro lisce, prive di venature e spigoli.

Per ottenere prestazioni ottimali ed efficaci, si consiglia di applicare le pellicole solo su superfici di vetro lisce e prive di venature o creste. Scegliere un giorno con una temperatura di almeno 15°-20° e non ventoso, per evitare correnti d’aria.

Non applicate le pellicole per finestre sui vetri ad alta efficienza energetica perché contengono un rivestimento resistente al calore, per cui la combinazione con le pellicole isolanti può creare tensioni nel vetro. In presenza di luce solare diretta, ciò può causare la rottura del vetro.

L’applicazione è abbastanza semplice. Ecco i principali passaggi:

  • tagliare la pellicola nella misura corretta, facendo attenzione agli angoli e ai lati vicino al profilo del telaio, ma leggermente più larga
  • bagnare leggermente e uniformemente i vetri interni con un flacone spray pieno d’acqua
  • applicare la pellicola al contrario con il lato adesivo verso di voi, senza rimuovere la protezione che copre il lato adesivo, in modo che aderisca al vetro grazie all’acqua spruzzata sulla superficie del vetro stesso
  • rimuovere la protezione davanti a voi
  • attivare la pellicola bagnando accuratamente la superficie dell’adesivo con il flacone spray, in modo che l’acqua rimuova lo strato idrosolubile che protegge l’adesivo. Dopo 2 minuti, l’adesivo è pronto
  • girare la pellicola con il lato adesivo a contatto con il vetro, e continuare a spruzzare generosamente
  • aggiustare la posizione della pellicola, che si riposiziona facilmente grazie all’acqua
  • stenderla con una spatola, da far scivolare meglio con un po’ d’acqua mescolata a qualche goccia di sapone neutro
  • tagliare la pellicola misura con l’aiuto di un righello, una squadra e un taglierino, lasciando 2 mm tra la pellicola e la guarnizione della finestra
  • applicare la pellicola con la spatola, premendo più forte per ottimizzare l’applicazione
  • lavorare piano e gradualmente per evitare bolle d’aria
  • tagliare l’eventuale eccesso di film con un taglierino

Cura delle finestre con pellicola termoisolante

Per pulire le finestre con queste pellicole isolanti, attendete 3 settimane-2 mesi (per consentire al rivestimento in poliestere di asciugarsi completamente). Naturalmente, è possibile pulire il lato non rivestito come di consueto.

Pulite con un panno in microfibra o una spugna pulita. Non strofinare ed evitare prodotti abrasivi. Si consiglia di utilizzare un liquido detergente senza ingredienti aggressivi (come aceto o altri acidi).

Sono sufficienti una soluzione di poche gocce di detersivo per piatti in acqua calda su un panno morbido e una spatola per asciugare il vetro.

Altri consigli

Leggi anche altri articoli sul tema del risparmio energetico e dell’isolamento termico della casa:

Federica Ermete

Nata a Busto Arsizio nel 1982, dopo il diploma si trasferisce a Cremona – dove vive tutt’ora – per conseguire la laurea in ambito umanistico. Sia per formazione professionale che per passione personale, i suoi ambiti di specializzazione sono l’alimentazione, la salute, il fitness di cui è appassionata anche nella vita quotidiana, ed il benessere naturale. Collabora con entusiasmo con la redazione di Tuttogreen dal giugno 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio