Yoga e mente

Scopriamo cos’è la Mano di Fatima

Simbolo di protezione e portafortuna comune a tutte le religioni

Non tutti conoscono la Mano di Fatima e cosa rappresenta. Alcuni forse lo vedono soltanto come un ciondolo da indossare o un simbolo portafortuna, altri come un tatuaggio alla moda o un idea-regalo originale e anticonformista. In realtà, questa ‘mano’ viene da lontano, ha un lungo passato non privo di curiosità affascinanti. Questa mano stilizzata a 5 dita ha diverse valenze, in base alla fede religiosa, ma restano tanti i punti in comuni. Vi raccontiamo le sue origini per capirne bene il vero significato.

Scopriamo cos’è la Mano di Fatima

Mano di Fatima: la storia

Si tratta di un antico amuleto legato a religioni lontane, e anche alla cultura cristiana. A dimostrazione dei molteplici significati, è anche chiamata ‘mano di Alo’, Hamesh, ‘mano di Miriam’, Hamsa, Khamsa, ‘mano di Madre Maria’.

Si diffuse ancor prima che nascessero le attuali religioni. Prende spunto dalla simbologia legata alle 5 dita della mano legata al culto di Inanna dei Sumeri e di Ishtar per le popolazioni assiro-babilonese. Rappresentava comunque l’amore, la fecondità e la fertilità della terra.

Intorno al 270 dC l’amuleto venne utilizzato dagli Ebrei, che vi vedevano la mano di Miriam, sorella di Mosè e Aronne, mentre i Berberi e i Magrebini lo adottarono come simbolo di potere.

Mano di Fatima

Le sue origini certe sono però riconducibili all’800 dC, quando venne usata dai Cartaginesi come attributo di Tanit, dea della Luna e della fertilità, sposa del dio Baal.

La religione ebraica e musulmana sviluppano due modi differenti, eppure vicini, di considerare l’amuleto. Resta una considerazione comune: la presenza della mano di Dio e la sua valenza protettiva, contro la cattiva sorte e la negatività, come fosse una paterna mano di Dio posata sul capo.

Significato del nome ‘Mano di Fatima’

Gli italiani la chiamiamo anche ‘mano di Maria’, ma sono tanti i nomi che gli vengono attribuiti in giro per il mondo, in base alla religione:

  • Mano di Hamsa, da Hamesh che in ebraico vuol dire 5 come sono 5 i libri della Torah
  • Mano di Mirian, sempre nella cultura ebraica può indicare il nome della sorella di Mosè e Aronne
  • Mano di Fatima, per il credo musulmano Fatima è la figlia del Profeta
  • Mano di Maria, per la cultura cristiana prende il nome dalla mamma di Gesù

Come è fatto l’amuleto

Si trova sotto forma di amuleto, come una mano con 5 dita chiuse.

  • indice e anulare hanno uguale lunghezza e sono attaccati al dito medio che è un po’ più lungo
  • ai lati ci sono due pollici inclinati verso l’esterno di uguale lunghezza
  • il palmo è decorato con un occhio che sarebbe l’occhio di Allah, oppure nella versione ebraica con la stella di David.
Charm colgante Pandora Hamsa Protectora 799144C00 mujer plata
Prezzo: 29,00 €
Prezzi aggiornati il 8-02-2023 alle 11:14 PM.

Qual è il significato della Mano di Fatima per tutte le religioni

Questo amuleto è utilizzato in molte religioni con piccole differenze simboliche legate alla cultura e al luogo.

Una cosa è però comune a tutte: rappresenta sempre un simbolo positivo, un portafortuna che può aiutare ad essere felici, in salute e proteggere dai sentimenti negativi.

Inoltre, secondo le credenze popolari, la presenza dell’occhio all’interno del palmo sta a indicare il potere anti malocchio di questo oggetto.

Mano di Fatima

Come si posiziona in su o in giù?

Non dimenticate che questo simbolo deve essere posizionato nel modo giusto:

  • mano rivolta verso l’alto: indica la lotta contro il male. Protegge dalle negatività che arrivano dall’esterno, dall’invidia e dall’odio altrui. In questo caso si può anche trovare un simbolo rappresentato con le dita aperto a dare prova del potere contro il male.
  • mano rivolta verso il basso con le dita chiuse: rappresenta l’abbondanza e la bontà. Si indossa per rappresentare il desiderio di accogliere il bene e la buona sorte. È anche un simbolo della fertilità.

Qual è il significato della Mano di Fatima per gli ebrei

Nella tradizione ebraica viene chiamata ‘mano di Miriam’, che era sorella di Mosè nella tradizione ebraica, ed è anche comune al Cristianesimo, dove la Madonna è comunque l’unica donna vicina a Dio.

Per gli ebrei le cinque dita, dette hamesh in ebraico, simboleggiano i 5 libri della Torah, o anche He, la quinta lettera dell’alfabeto, ma anche uno dei nomi dati a Dio.

La ‘mano di Hamesh’ è spesso decorata con la stella di David sul palmo, oppure incisa con una preghiera propiziatoria.

Cosa significa la Mano di Fatima per i Musulmani

Nella fede musulmana si chiama ‘mano di Alo’ o Hamsa ma anche Khamsa. In questo caso il nome arabo vuol dire 5 come le dita raffigurate.

  • Le dita rappresentano i cinque pilastri dell’Islam e l’occhio inciso nel palmo è l’occhio di Allah
  • Fatima in arabo vuol dire ‘luminosa’ ed è il nome dato alla figlia del Profeta Maometto.

La Mano di Fatima è un simbolo al femminile

È un simbolo a cui sono molto legate le donne islamiche, che infatti spesso lo portano come ciondolo. Per capire l’importanza della fede in Fatima bisogna conoscere la storia della figlia di Maometto.

Fatima, dice la leggenda, sposò Ali, cugino del padre e primo Imam per lo Sciismo, e lo amò talmente tanto da non accettare la presenza di una concubina. Per il dolore, immerse la mano nella zuppa bollente senza soffrire perché troppo grande era il dolore interiore. La storia racconta che il pianto della donna commosse il cuore di Alì al punto da fargli rinunciare alla concubina.

Mano di Fatima

Per le donne islamiche Fatima rappresenta la pazienza, la gioia e fortuna. Questo disegno viene spesso usato proprio per indicare spazi adibiti alle donne.

Cosa significa la Mano di Fatima per induisti e buddisti

La manina ha cinque dita come 5 cinque sensi e i mudra. Per la religione indù ed i Buddisti, la mano rappresenta il flusso d’energia dei Chakra nel corpo ed ogni dito è proprio uno specifico Chakra.

Mano di Maria significato per i Cristiani

Per la religione cristiana simboleggia Maria, madre di Gesù. Va sottolineato che i Cristiani rifiutano le simbologie e accettano in genere solo la Croce. Ma essendo una religione che prende le mosse dal Giudaismo, porta con sé alcune simbologie antiche proprie di questa religione. E significa protezione con amore.

Cosa significa l’occhio inciso nella Mano di Fatima

Nel caso di simbolo musulmano, la Mano di Alo contiene spesso al suo interno una incisione a forma di occhio. Si tratta dell’occhio di Allah che vigila sulla cattiveria altrui e sull’odio e la negatività in arrivo dall’esterno.

Ha dunque la funzione di proteggere dalla cattiva sorte.

Come indossare la Mano di Fatima

La manina assume una forza differente quando è indossata con le dita in su o con le dita in giù.

  • Con le dita rivolte verso l’alto è simbolo di forza, potere, combatte le forze negative
  • Con le dita rivolte verso il basso invece attira l’amore, la fortuna e la pazienza.

Quando regalare una Mano di Fatima

Oggi ha perso gran parte del suo valore religioso, soprattutto nei paesi occidentali, ma rimane comunque un amuleto porta-fortuna molto apprezzato.

Lo troviamo infatti in commercio come ciondolo per collane, bracciali, orecchini, portachiavi oppure come oggetto per la casa da regalare come portafortuna a chi entra in una casa nuova.

Non solo, rappresenta un simbolo da regalare alle donne innamorate e per molti popoli rappresenta anche la pace.

  • si regala a chi si vuole bene, come portafortuna e augurio di felicità
  • si dona a una donna incinta perché protegge dal male e assume il significato delle parole ti proteggerò
  • a chi inaugura una nuova abitazione o inizia una attività lavorativa è portato come portafortuna
  • a chi attraversa un brutto periodo si regala per scacciare via le negatività

Mano di Fatima

Sempre più spesso viene scelto come tatuaggio.

Il tatuaggio o tattoo della Mano di Fatima

Popolare sia tra uomini sia tra donne il tatuaggio che rappresenta la mano di rado ha una valenza religiosa, ed è  piuttosto una scelta in stile new age o hippy.

Si sceglie come tattoo perché porta fortuna, ma anche perché piace esteticamente. In questo caso prima di farsela tatuare, si deve decidere che significato darle: se disegnarla a dita su o dita giù. La mano rivolta verso il basso è simbolo di positività e fortuna, verso l’alto è simbolo di protezione dal male esterno.

Non dimenticate che anche il tatuaggio può riportare al suo interno l’occhio di Allah, che qui assume il ruolo di protezione dalla sfortuna, ma ci può essere anche un cuore, e se è rivolta verso il basso indica un amore da proteggere.

Altre informazioni

Potrebbero interessarti le nostre schede su varie medicine alternative e pratiche new age:

ScriBio

Siciliana di nascita (1970) e milanese di adozione dal 1988. Ha svolto tanti lavori e per ognuno di essi ha dato il meglio con passione e voglia di imparare. Fino al 2011: licenziata, separata, due figli. Anno della svolta: seguire la sua attitudine, la scrittura. Inizia per caso a lavorare come free lance per una casa editrice milanese specializzata in riviste tecniche. Scrive di edilizia e architettura per Imprese Edili e viene attirata dal mondo della bioedilizia e dell’architettura sostenibile (collabora anche con architetturaecosostenibile.it). Arriva la digitalizzazione, le riviste sono quasi totalmente online: si specializza e anche oggi continua a tenersi aggiornata, non smettendo mai di ascoltare, guardare e imparare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button