Unghie nere: sintomi, cause e cure naturali

di La Ica del 15 gennaio 2018

A meno che non siano state causate dalla sindrome da schiacciamento, le unghie nere potrebbero essere il sintomo di un problema più serio. Uno di questi potrebbe essere il diabete. Ma le unghie nere potrebbero essere anche causate da un fungo o da un disturbo ai reni. Vediamo come riconoscere il problema e curarlo in tempo.

Unghie nere: sintomi, cause e cure naturali

Unghie nere: i sintomi

Detto in gergo ‘ematoma subungueale’, l’unghia nera può essere il sintomo di un grave problema di salute.

È infatti proprio un ematoma, che si forma tra l’unghia e il letto ungueale, lo strato immediatamente sotto la cuticola.

La lamina ungueale, ovvero la parte visibile dell’unghia, ha un colore che varia da persona a persona e dipende proprio dalla vascolarizzazione del letto. Pertanto, qualunque variazione, provoca dei cambiamenti, in colore e forma, all’unghia.

L’ispessimento del letto è indice di una patologia occlusiva che colpisce la circolazione periferica. Allo stesso modo, una malattia sistemica come il diabete o un’infezione fungina come l’onicomicosi, possono cambiare il colore dell’unghia da rosa a blu o marrone-violaceo.

Potrebbe interessarvi anche: Come avere unghie fantastiche in modo naturale

Unghie nere cause

Le unghie nere possono anche essere provocate da:

  • Sport. Per il trauma provocato dalla continua pressione che la scarpa genera sulle dita durante la corsa
  • Scarpe strette. Una scarpa stretta portata tutto il giorno, può provocare un trauma doloroso, specialmente all’alluce
  • Diabete. L’unghia nera è causata da una cattiva circolazione.
  • Disturbi renali. L’unghia nera può comparire su mani e/o piedi.
  • Tumore ungueale. Si manifesta con una striscia di colore marrone o nero sotto la lamina ungueale. Può dare vita a petecchie e, nei casi più gravi, al sollevamento della lamina. Interessa soprattutto le dita della mano.
  • Infezione batterica o fungina. L’unghia è in carenza di ossigeno.
unghie nere

Correre con le scarpe sbagliate può provocare le unghie nere

Se la causa è il trauma da schiacciamento, oltre a cambiare colore, l’unghia nera porterà con sé del dolore localizzato. Una volta escluso che le unghie nere non sono date da un incidente, è necessario andare dal medico per ottenere la diagnosi corretta.

La vasocostrizione è dunque la causa principale di un diverso colorito dell’unghia. Le unghie blu o nere sono anche il sintomo della comparsa della malattia di Raynaud. Che colpisce soprattutto le donne giovani a causa di temperature troppo basse, stress o forti emozioni.

Questa si accompagna anche con l’indolenzimento della punta delle dita, che andranno massaggiate e riscaldate per riportarle al loro status originario.

unghie nere

Le unghie nere possono essere il sintomo della malattia di Raynaud. Le estremità vanno massaggiate per riattivare la circolazione

Vi suggeriamo di leggere anche: Rinforzare le unghie con metodi naturali

Unghie nere: cure naturali

Il trauma da schiacciamento, invece, si può curare molto facilmente, con alcuni rimedi naturali.

  • Ghiaccio. Uno dei rimedi più efficaci in caso di incidente. Basta qualche cubetto avvolto in un panno e appoggiato sulla parte.
  • Arnica. Applicate la pomata sull’unghia colpita almeno 3 volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.
  • Maniluvio o pediluvio. Versate in una bacinella 2-3 cucchiai di bicarbonato di sodio disciolto in acqua tiepida, a cui aggiungere 1 cucchiaio di succo di limone. Teneteci ammollo l’unghia per almeno 30 minuti, aiuterà nel riassorbimento dell’ematoma.
  • Mani o piedi sollevati. Tenere sollevato l’arto traumatizzato è utile a evitare la formazione dell’ematoma subungueale.
  • Aglio. Schiacciatelo su di una garza. Da applicare (e cambiare), almeno 1 volta al giorno e fino alla scomparsa dell’unghia nera.
unghie nere

Un pediluvio o maniluvio col bicarbonato di sodio aiuta il riassorbimento dell’ematoma subungueale

Per evitare il formarsi dell’unghia nera mentre si pratica sport, basta scegliere le scarpe più adatte alla propria disciplina.

Altrettanto importante è il numero; se anche solo lievemente più grande può provocare colpetti, e conseguentemente, il trauma dell’unghia.
Potrebbero interessarvi anche:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment