Veg Pyramid. La dieta vegetariana degli italiani (di Luciana Baroni)

di Maura Lugano del 16 agosto 2011

Per chi ha a cuore il tema della sana e corretta alimentazione vogliamo segnalare oggi il libro “Veg Pyramid. La dieta vegetariana degli italiani”,  un saggio sull’alimentazione vegetariana che si propone di fornire informazioni su un  corretto e sano regime alimentare e che colma la mancanza, in Italia, di linee guida istituzionali sulla corretta dieta vegetariana.

A tavola è possibile prevenire e curare molte delle malattie diffuse nei Paesi ricchi, diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari, osteoporosi, cancro, sovrappeso e obesità.

Gli alimenti più idonei a svolgere questa funzione sono verdura e frutta da consumarsi, preferibilmente, nello stato in cui si trovano, cioé crudi e freschi perché la cottura e la conservazione li privano dei benefici principi nutrizionali che contengono. Il saggio analizza i nutrienti (vitamine, proteine, fibre, grassi, fitocomposti, minerali, carboidrati, acqua), i gruppi alimentari (legumi, cereali, frutta, verdura, cibi ricchi di calcio), la loro relazione con le malattie croniche del mondo occidentale, come arteriosclerosi, ipertensione, sovrappeso-obesità, diabete mellito, cancro e osteoporosi e termina con diversi esempi di menu vegetariani per tutti i fabbisogni calorici.

L’autrice è Luciana Baroni, medico e nutrizionista, fondatrice e presidentessa della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (S.S.N.V.), un’associazione no profit che promuove le conoscenze medico-scientifiche sulla dieta vegetariana.  La prefazione del libro è dell’oncologo Umberto Veronesi.

Dettagli sul libro:
Titolo: “Veg Pyramid. La dieta vegetariana degli italiani”, Prefazione di Umberto Veronesi.
Autrice: Luciana Baroni
Edizioni Sonda
Prezzo: € 15,00
Pagine: 191
ISBN: 9788871065199

Compralo online su Macrolibrarsi:

VegPyramid
La dieta vegetariana degli italiani

 

Articoli correlati:

Outbrain

{ 1 comment… read it below or add one }

Andre agosto 16, 2011 alle 5:50 pm

Mi dispiace, ma anche se sono interessato, visto che la prefazione l’ha scritta veronesi, il libro non lo compro, anche se come ho detto, ero interessato a leggerlo.
Ciao.

Rispondi

Leave a Comment