Weimaraner: aspetto, comportamento, educazione

di Eryeffe del 27 novembre 2016

Il Weimaraner è considerato uno dei cani più nobili ed esclusivi, sopratutto per il suo portamento fiero e regale, il manto grigio elegante e carattere affettuoso, facilmente addestrabile. Conosciamo meglio questo cane con una guida ricca di curiosità e consigli pratici per educarlo.

Solo a guardarlo, non ci sono dubbi sul fatto che il Weimaraner rappresenti una delle razze di cani più fiere, eleganti e aggraziate che possa capitare di ammirare. Si tratta di un cane da caccia davvero aristocratico, l’unico a cui un tempo era ammesso vivere a corte con i propri padroni.

Focus: le razze di cani più grandi del mondo

Da queste origini di ‘privilegiato’ deriva la sua tendenza a stabilire con gli umani un rapporto affettivo molto profondo, che deve essere alimentato da continue attenzioni e manifestazioni d’affetto.

Tutto ciò non tradisce, però, il suo istinto di cane da guardia (pare che venisse utilizzato come cane da guardia dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale) e la sua naturale propensione alla protezione del focolare domestico, senza per questo diventare aggressivo o mordace neanche nei confronti degli estranei o di altri cani.

weimaraner

Weimaraner origini

Paro proprio che il Weimaraner sia originario della Germania, più precisamente della città di Weimar da cui deriverebbe il suo nome. La storia documenta questa provenienza grazie alle numerose testimonianze della sua presenza rinvenute presso la Corte di Weimar nel XVIII secolo.

A quel tempo il sovrano di corte era il Granduca Carl August, noto come cacciatore superlativo e molto appassionato, che selezionò personalmente la razza per condurla a caccia nelle foreste della Turingia. Alcuni esperti sostengono che uno degli antenati da cui discenderebbe il Weimaraner sia il Bloodhound.

Oggi il Weimaraner ha molto successo in America dove di registrano ben 500 nascite al mese. Tantissime sono le attività in cui esso è coinvolto: caccia, guida, guardia, cane-poliziotto, agility-dog e perfino investigatore nel narcotraffico.

Il vero boom negli USA risale agli anni Cinquanta, quando il Weimaraner era ritenuto un cane dotato di un’intelligenza quasi umana. Alcuni esemplari appartennero a Grace Kelly, Eisenhower e a Roy Rogers.

weimaraner

Weimaraner aspetto

Il Weimaraner esiste nelle versioni a pelo lungo e pelo corto, con pochissime differenze nelle altre caratteristiche.
Come tutti i cani da caccia, anche il Weimaraner è un cane scattante, agile e dotato di una muscolatura ben sviluppata. Nonostante le sue caratteristiche fisiche imponenti, il Weimaraner si distingue per il portamento elegante ed equilibrato che trasmette grazia ad ogni movimento.

La caratteristica estetica predominante è il bellissimo mantello grigio cangiate, gli occhi ambrati dolci e affettuosi e la vivacità che dimostra in quasi tutti i momenti della giornata. Essendo un cane da caccia di taglia medio-grande, è un lavoratore instancabile e un atleta formidabile.

Ecco queste app per cani:

Fisicamente, presenta un corpo sinuoso e ben allungato. Il collo è snello e lungo, i muscoli forti e gli arti possenti. Gli occhi nei cuccioli sono azzurri, ma crescendo diventano color ambra mantenendo la loro grande espressività.

Le orecchie sono di media lunghezza, piuttosto larghe e protratte in avanti nella classica posizione di ‘attenzione’, tipica dei cani da guardia. La testa è asciutta, il profilo nobile e statuario. Il mantello è ammesso nelle colorazioni grigio-argento e tonalità intermedie.

Gli esemplari maschi raggiungono i 60-70 cm di lunghezza per 30-40 kg di peso corporeo in età adulta. Le femmine, invece, si sviluppano fino a 55-65 cm per un peso che oscilla tra i 25-35 kg.

weimaraner

Weimaraner carattere ed educazione

In famiglia, questo cane è un amico molto affettuoso e rispettoso degli spazi altrui. il rapporto che tende a sviluppare con il padrone è a tratti morboso e per questo soffre spesso la sua assenza e la mancanza di attenzioni.

E’ un compagno di giochi eccezionale anche con i bambini verso i quali dimostra attenzione e riguardo. Tuttavia, rimane un cane orgoglioso, testardo anche se molto docile, quindi addestrarlo è relativamente semplice.

weimaraner

Chiunque decida di accogliere in casa un Weimaraner deve ricordare che si tratta pur sempre di un cane da caccia (da ferma e da ricerca) dotato di eccellente olfatto, bisognoso di spazi adeguati per muoversi, sfogare la sua dinamicità e soddisfare la sua voglia di ‘avventura’.

Potrebbero esservi utili queste informazioni sulla cura dei cani:

Ha bisogno di fare attività fisica prolungata tutti i giorni per tenere in forma la sua eccellente struttura ossea e muscolare. Per questo motivo, prendersi cura di un Weimaraner potrebbe essere un compito faticoso e impegnativo, sicuramente non adatto a chi conduce una vita sedentaria o dispone di spazi troppo piccoli per accoglierlo.

weimaraner

Sin da cucciolo, è importante che il comportamento del suo padrone sia sempre coerente e metodico. Così facendo si potrà tenere sotto controllo la sua esuberanza e la sua costante ‘voglia di fare’. Con un’adeguata educazione si riuscirà a controllare anche l’stinto del cacciatore che lo caratterizza fin dalle origini.

Da evitare assolutamente la vita in solitaria all’esterno (non è un cane da lasciar solo tutto il giorno in giardino!) che potrebbe indurlo ad assumere comportamenti scontrosi e a lungo andare aggressivi. Date queste premesse, è chiaro che il Weimaraner è il cane ideale per chi cerca un amico devoto, sensibile e intelligente, oltre che bellissimo.

Weimaraner prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Weimaraner oscilla tra i 600 e i 1000 euro. Il costo è indicativo di una salute non proprio eccellente: la razza, infatti, è soggetta a torsione gastrica e displasia dell’anca che nella maggior parte dei casi è congenita, per cui è consigliabile acquistare il cucciolo solo dopo aver visionato il pedigree dei genitori.

Scopri l’elenco dei Terrier, bassotti e altri cani da caccia:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment