Come fare lo shampoo naturale fai da te all’argilla e alla farina

by Roberta on 7 luglio 2014

Scopriamo insieme due modi semplicissimi per uno shampoo naturale fai da te: uno a base di argilla e uno con la farina di ceci

Lo shampoo naturale fai da te può essere un’esperienza che diverte ed arricchisce, oltre a rappresentare la pratica più sostenibile in assoluto per quanto riguarda la cura dei capelli. Vediamo dunque due ricette facili ed alla portata di tutti, una che sfrutta il potere assorbente della farina di ceci e una a base di argilla.

Potrebbe piacerti anche: guida ai cosmetici naturali fai da te

Shampoo naturale fai da te a base di farina di ceci

Si basa sul potere “pulente” della farina di ceci, perché assorbe il grasso, lo stesso principio assorbente dell’olio sui tessuti, che può essere velocemente smacchiato con il talco. Lo stesso con i capelli: la farina ha un ottimo potere assorbente per cui ingloba il grasso dei capelli ed una volta risciacquati, li rende puliti.

  • 1 cucchiaio abbondante di farina di ceci
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di aceto
  • flacone vuoto e pulito di shampoo

Preparazione. Non dovete fare altro che inserire con un imbuto la farina di ceci all’interno del flacone, aggiungendo poi nell’ordine l’acqua e l’aceto.
Agitate energicamente il flacone, in modo che si mescoli bene il contenuto e usate a piccole dosi su tutto il cuoio capelluto, risciacquando infine abbondantemente.

Shampoo naturale fai da te a base di polvere d’argilla

I benefici arrivano dalle proprietà purificanti e riequilibranti dell’argilla bianca che opacizza i capelli grassi e li “asciuga” del sebo in eccesso. Ingredienti per preparare lo Shampoo naturale fai da te a base di polvere d’argilla:

  • 4 cucchiai di polvere di argilla bianca
  • 2 gocce di olio essenziale di limone
  • 1/2 bicchiere di acqua tiepida
Come fare lo shampoo naturale fai da te all'argilla e alla farina

Come fare lo shampoo naturale fai da te all’argilla e alla farina

Preparazione. Mettete in una terrina gli ingredienti di cui sopra e mescolate energicamente. Si tratta di uno shampoo pronto all’uso, da usare immediatamente.
Risciacquate abbondantemente dopo l’uso con acqua leggermente profumata dal vostro olio essenziale preferito.

Va comunque ricordato che, se non ve la sentite di cimentarvi con lo shampoo naturale fai da te, esistono comunque diverse alternative migliori dal punto di vista della sostenibilità rispetto allo shampoo di marca di largo consumo che solitamente acquistiamo: gli shampoo dal commercio equo-solidale, gli shampoo biologici, quelli compatti, sfusi e a saponetta.

Leggi anche: 

{ 3 comments… read them below or add one }

Sara marzo 20, 2014 alle 9:21 am

Ciao, non riesco a trovare la ricetta per fare lo shampoo al caffè, potreste indicarmela? grazie
ps: la mia email è sbru88@hotmail.it

Rispondi

Chiara novembre 29, 2012 alle 6:23 pm

shampo alla farina di ceci ottimo! capelli sgrassati e ammorbiditi, piega naturale morbida quasi riccia! per me che ho i capelli dritti e fini è la rivoluzione e soprattutto…non costa niente.

Rispondi

Veronica agosto 31, 2012 alle 12:26 pm

appena testato lo shampoo a base di farina di ceci! non ho nemmeno usato il balsamo, la solita mousse ecologica volumizzante nell’asciugatura con diffusore e basta! mi aspettavo un risultato discreto, invece sono venuti belli come se avessi usato il mio shampoo dell’ Oréal ricci sublimi! molto soddisfatta :) grazie!

Rispondi

Leave a Comment


+ due = 11

{ 2 trackbacks }