Hamburger vegetariani di zucchine, feta e noci

by Erika Facciolla on 24 maggio 2016

Ecco degli squisiti hamburger vegetariani di zucchine, feta e noci che abbiamo pensato per voi. Diamo un’occhiata alle ricette e ai consigli per realizzarle.

Finalmente una ricetta di hamburger vegetariani insolita e in pratica costituita da ingredienti crudi, eppure decisamente gustosa, in cui la feta e le noci si amalgamano alla quinoa cruda in un delizioso accostamento che si accompagna benissimo con un’insalatina fresca di misticanza o erbe spontanee.

Hamburger vegetariani di ceci e mais

Si tratta di una ricetta facile facile che parte dai ceci e dal mais cotti tritati e aggiunge gusto con la paprika e il limone. Sono ottimi nei panini del classico hamburger. Ideali anche per vegani perché non contengono uova né formaggio.

Ingredienti per 4 persone per preparare circa 12 hamburger:

  • 340 gr di mais già cotto (in scatola)
  • 400 gr di ceci già cotti (in scatola)
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco o 1/2 cucchiaino di coriandolo secco
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di timo fresco oppure 1/2 cucchiaino di timo secco
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 3 cucchiai di pane grattugiato

Preparazione. In un robot da cucina mettete i ceci e il mais scolati con la scorza del limone ed il coriandolo lavato e asciugato su di un canovaccio. Aggiungete la paprika, il timo fresco lavato e asciugato. Riducete ad una crema omogenea piuttosto consistente che non sia troppo fine, tipo puré, per mantenere la consistenza granulosa tipica dell’hamburger. Aggiustate di sale e trasferite in una grossa ciotola dove lavorate l’impasto con il pane grattugiato con le mani.

Ricavate delle polpette di circa 9 cm di grandezza che appiattirete un po’ a formnare l’hamburger e poneteli su un piatto ricoperto di carta da forno nel frigo a raffreddare per 10 minuti. Poi riscaldate l’olio di oliva in una padella e cominciate a friggere le polpette per 2-3 minuti per lato.Abbiate cura di girarle con una spatola piuttosto grande altrimenti si rompono.

veg ham

Hamburger vegetariani di ceci e mais

Se volete creare i classici hamburger vi consigliamo di dorare nella padella le due fette di pane dalla parte della mollica e poi spalmarle con un velo di una salsa tipo ketchup o altra anche piccante, sistemare 1 fetta di pomodoro e di cipolla e la foglia d’insalata pulita. Sistemare l’hamburger vegetariano e chiudere il panino!

Se vi interessa ecco la ricetta per fare in casa un’ottimo ketchup!

Hamburger vegetariani di zucchine, feta e noci

La ricetta non prevede l’uso di uova ma come agente legante utilizza l’uovo e la farina – ma potete sostituirla con della quinoa cotta – assieme alle noci e alla patata. Se siete vegani potete anche sostituire la feta con il parmigiano veg o il pecorino veg e sostituire l’uovo con del composto ‘no-egg’. Ingredienti per 4 persone per preparare circa 12 hamburger:

  • 120 gr di farina 00
  • 30 gr di noci sgusciate e tritate
  • zucchine
  • 1/2 cipolla 
  • 3 cucchiaini di aneto fresco tritato
  • 300 gr di feta sbriciolata oppure grana
  • 3 patate bollite di medie dimensioni

Preparazione. In un robot da cucina riducete in polvere le noci, continuando a tritare per un po’ a scatti. Pulite e grattugiate le zucchine, mescolate e lasciate riposare per circa 10 minuti in un colino e poi pressatele con uno schiacciapatate, in modo tale che coli via l’umidità in eccesso. Intanto pulite e tagliate le cipolle a piccolissimi tocchetti.

hamburger vegetariani

La ricetta degli hamburger vegetariani di quinoa, feta e noci

Lessate le patate in acqua salata e private della buccia; tritate l’aneto. A questo punto in un ciotola capiente unite le zucchine all’aneto tritato, aggiungete la feta sbriciolata o il grana grattugiato, e alla fine le patate intiepidite e le uova sbattute leggermente. Aggiustate di sale e pepe.

Ecco due ricette per squisiti hamburger di soia e burger di ceci

Lavorate con una forchetta e versate la farina, che dovrebbe rendere il composto più asciutto e lavorabile, e le noci tritate e mescolate ancora fino ad ottenere un composto morbido ma non troppo umido, che potete lavorare con le mani per formare delle polpette grosse circa 3 cm che schiaccerete bene per ridurle alla forma di un hamburger di medie dimensioni. Friggete in una padella con olio d’oliva fino a che i vostri hamburger non saranno ben dorati da entrambi i lati oppure mettetele in forno a 180° per 30 minuti girandole una volta.

Servite ancora caldi accompagnati da salsa greca tzatziki o insalatina verde oppure usatele per fare dei panini tipo hamburger con cetrioli e pomodoro freschi e crema di formaggio caprino fresco.

Suggerimento: potete sostituire la quinoa cruda tritata con dei ceci crudi sempre da tritare

Hamburger vegetariani alla quinoa

Squisiti e sani, questi hamburger alla quinoa sono un’ottima alternativa a polpette veg di tofu o di soli ceci. Ingredienti per 4 persone per preparare circa 6 grossi hamburger:

  • 2 cucchiai di basilico secco o 1 mazzetto di basilico fresco
  • 1/4 cup feta
  • 170 gr di quinoa cruda o farro perlato
  • 400 gr di ceci in scatola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 cucchiaino di origano secco
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • 15 gr di pomodori secchi
  • uovo
  • 90 gr di avena in fiocchi

Preparazione. In una pentola di medie dimensioni fate lessare la quinoa con una tazza di acqua. Salate a piacere. Spegnete quando è morbida e fate raffreddare 5 minuti coperta. Intanto fate scaldare i pomodori secchi coperti dall’acqua calda per reidratarli. Scolateli e tagliateli a pezzettini.

quinoa ham

Hamburger vegetariani alla quinoa

In un mixer combinate la quinoa cotta con i ceci cotti, l’avena e l’aglio, l’origano, e aggiustate di sale e pepe. Tritate bene finché diventa un composto omogeneo e vellutato. Aggiungete l’uovo già sbattuto leggermente e continuate a mixare per amalgamare. Trasferite tutto in una grande terrina dove aggiungete i pomodorini secchi e la feta con il prezzemolo ed il basilico tritati. Mescolate e con le mani lavorate l’impasto per ricavare degli hamburger di grosse dimensioni.Potete conservare questi hamburger avvolti nella pellicola trasparente in frigo.

Potete ora cuocere gli hamburger in una grossa padella con abbondante olio d’oliva 4-5 minuti per ogni lato, rigirandoli con una grossa spatola per non romperli oppure potete dorarli nel forno già caldo a 200° per mezzora girandoli un paio di volte sulla placca coperta da carta oleata.

Potete accompagnare gli hamburger con un dressing di pomodorini a spicchi, e olive nere e basilico conditi di olio, sale e pepe.

Scoprite anche tutte le altre ricette di TuttoGreen per una cucina vegetariana e non solo con ingredienti naturali, come ad esempio:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *