Candida: rimedi naturali e consigli

di Erika Facciolla del 8 dicembre 2014

Ecco come rafforzare le difese naturali del nostro organismo: ma i rimedi naturali contro la candida albicans non si esauriscono qui.

La candida è un’infezione di origine micotica che colpisce il 75% delle donne e che si manifesta in maniera recidivante nel 40-50% dei casi.

La candida o candidosi è sempre provocata dal fungo candida albicans. Una volta palesata,  può diventare un nemico latente, asintomatico in alcuni periodi, molto fastidioso in altri, e sopratutto estremamente tenace e difficile da sconfiggere.

Per combattere questa e altre forme di micosi vulvovaginali, la maggior parte delle donne si rivolge al proprio ginecologo o al medico di base, che tendono ad affrontare il problema con le classiche terapie farmacologiche e lavande specifiche.

Il consiglio, ovviamente, è di affidarsi sempre e comunque al parere dello specialista.

E’ bene sapere anche che come per la maggior parte delle patologie più diffuse e dei disturbi poco gravi che però minano l’equilibrio dell’organismo e del nostro benessere, esistono diversi rimedi e cure naturali che possono aiutarci a combattere la candida senza ricorrere a farmaci altrettanto dannosi.

FOCUS: Come fare in casa gli oli essenziali

Gli antibiotici, ad esempio, sono i primi responsabili dell’indebolimento delle nostre difese immunitarie, quindi da evitare accuratamente in caso di candide o  micotiche simili. La prima cosa da modificare per rendere efficace qualsiasi approccio terapeutico sono le abitudini alimentari.

L’assunzione di lieviti, latticini, e cibi ad alto contenuto di zuccheri, infatti, può rendere più complicato il percorso di guarigione poiché favoriscono la proliferazione dei batteri responsabili dell’infezione.

Candida cura: i rimedi naturali

Dopo avere visto ciò che è bene non fare, vediamo cosa è invece meglio fare.

Rimanendo in tema alimentare, è importante sapere che l’aglio è un potente ‘antibiotico naturale‘: ne basta uno spicchio crudo al giorno – magari tritato finemente – per assicurarsi una barriera naturale davvero portentosa contro l’attacco di virus e batteri.

Unica controindicazione? L’alito cattivo, forse, ma per quello provate a masticare un po’ di prezzemolo fresco e vedrete che risultati!

SCOPRI LE NOSTRE: 4 ricette per utilizzare la salvia in cosmetica

 

Candida abbigliamento e biancheria consigliata

Il secondo accorgimento molto importante è quello relativo alla biancheria intima che si indossa quotidianamente.

E’ buona norma, infatti, preferire l’intimo di fibre naturali come seta o di cotone:

  •  A differenza dei tessuti sintetici assicurano una perfetta traspirazione senza ristagni di umidità che favorirebbero lo sviluppo dei lieviti.
  • Cambiate spesso la biancheria anche durante il giorno ed evitate tessuti stretti o attillati.

La natura, inoltre, mette a disposizione diverse armi efficaci che possono aiutarci a debellare l’odioso batterio senza ricorrere ai farmaci.

Uno di questo è il virtuosissimo olio di tea tree che come abbiamo già avuto modo di vedere è uno dei rimedi naturali più efficaci nella cura delle infezioni fungine.

TUTTO SULLE… coppette per il ciclo

E’ possibile preparare un’ottima lavanda da usare ogni giorno mescolando 1 cucchiaio e mezzo di olio essenziale di tea tree in 1 tazza di acqua calda. Nel caso in cui si verifichino delle irritazioni o reazioni cutanee, l’alternativa naturale che si può adottare è l’aceto

  •  1/4 di bicchiere di aceto bianco diluito in 2 tazze d’acqua è la dose ideale per preparare in maniera molto semplice e casalinga una lavanda acidificante che renderà le mucose vaginali ostili all’insediamento dei batteri.
Rimedi naturali contro la candida

Rimedi naturali contro la candida: sono diversi e spesso poco conosciuti

In modo analogo, si possono preparare anche delle lavande vaginali interne con 2 cucchiai di yogurt (contente acidophilus vivi) in una siringa da utilizzare direttamente nella zona interessata dall’infezione, sempre una volta al giorno.

In natura, infatti, la maggior parte dei batteri ‘cattivi’ possono essere combattuti efficacemente con batteri ‘innocui’ , come quelli contenuti nello yogurt, per l’appunto, che contrastano in maniera naturale la prolificazione dei lieviti.

I batteri in questione sono i cosiddetti probiotici o acidophilus:

  • rendono il latte acido e sono particolarmente utili all’equilibrio della flora intestinale e al benessere dell’apparato urinario femminile.

Alla luce di tali considerazioni, può essere utile discutere con il proprio ginecologo dell’opportunità di assumere probiotici come coadiuvanti o sostituti della cura farmaceutica adottata.

Oltre al già citato olio essenziale di tea tree, esistono altri rimedi erboristici e integratori naturali che possono venirci in aiuto nel trattamento della candida.

Uno di questi è l’olio essenziale di chiodi di garofano, l’echinacea e in generale tutte le pomate a base di camomilla, salvia e calendulache hanno un potere lenitivo e calmante per bruciore e prurito intimo.

Ovviamente massima attenzione all’igiene intima:

  •  dovrà essere più che mai scrupolosa e delicata per non alterare l’equilibrio delle mucose.

Per detergere correttamente effettuate lavaggi con acqua tiepida e bicarbonato di sodio o sale marino .

Per il lavaggio della biancheria intima optate per del semplice sapone di Marsiglia.

Rinforzare le difese naturali del corpo con una corretta alimentazione e piccoli rimedi naturali facili da adottare.

E’ questa la strada più sicura per proteggersi dall’attacco di agenti esterni che possono nuocere al nostro organismo, facilitati dallo stress, dall’inquinamento e dalle cattive abitudini della vita quotidiana.

Vivere – quanto più possibile – secondo natura: questo è il segreto del benessere!

Ed infine eccovi alcuni libri che vi consigliamo per ulteriori spunti sui rimedi naturali contro la candida:

Guarire le Infezioni da Candida - Libro
Caratteristiche, diagnosi e cure naturali
€ 11.5
Candida: Cure Naturali e Alimentazione - Libro
100 ricette vegetariane splendidamente illustrate per la prevenzione e la cura
€ 14
Curare la Candida con Terapie Naturali - Libro
La più diffusa Infezione da Fungo: Sintomi, Diagnosi e Cure
€ 5.9

Candida maschile

Il problema non è solo femminile, ecco il nostro approfondimento di dettaglio per la candida maschile.

SCOPRI I RIMEDI NATURALI PER COMBATTERE:

{ 3 comments… read them below or add one }

carmela dicembre 18, 2014 alle 12:27 pm

Ho sofferto per anni di candida recidivante. Scrivo per mia esperienza quello che per me è stato importantissimo fare.
DIETA massima attenzione all’alimentazione evitando cibi lievitati (pane, pizza…) e riduzione del cibo zuccherato (meno dolci, coffee amaro…)
DERMASILK come mutandine anzichè le solite in pizzo, con camuffi, colorate, sfiziose.

In questo modo ho risolto.

Rispondi

thanat ottobre 14, 2014 alle 1:41 pm

Trattamento di candida coinvolge limitare la crescita di candida nel corpo, ristabilendo un livello di batteri sani nel corpo, e generalmente guarigione dell’intestino. Mentre è possibile raggiungere questo obiettivo da sola dieta – eliminare lo zucchero e mangiare molto basso contenuto di carboidrati – integratori alimentari possono contribuire ad accelerare il processo. Mentre ci sono altre opzioni, perossido di idrogeno, aceto di sidro di mele, e l’acido caprilico sono i rimedi naturali più efficaci per la candida.

1. perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno ha un effetto ossidante sul corpo, che funziona per uccidere il lievito. Per implementare questo protocollo, iniziare con solo una goccia del 35% commestibile perossido di idrogeno in un grande bicchiere di acqua distillata. Prendere fino a tre bicchieri al giorno, aumentando lentamente il numero di gocce di idrogeno a 10.

2. aceto di mele

ACV è un rimedio a casa da meravigliarsi che ripristina naturalmente il pH del corpo ed elimina crescita eccessiva del lievito. Bere 1 cucchiaio di ACV, biologici, se possibile, in 8 once di acqua fino a 3 volte al giorno per i migliori risultati.

3 Acido caprilico

Un integratore derivato da olio di cocco, acido caprilico in realtà sporge fori nella parete cellulare del lievito, facendolo morire. Questa opzione può essere trovato come un supplemento o utilizzata con l’aggiunta di olio di cocco biologico per la vostra dieta quotidiana.

Rispondi

Mino marzo 8, 2014 alle 8:31 am

Qui si parla della candida come se fosse un batterio. Ma si dà il caso che sia un fungo (micosi= infezione fungina), e soprattutto che viva benissimo in ambiente acido, quindi rimedi come le lavande all’aceto non solo sono inutili, ma nel caso specifico sono pure controproducenti oltre che deleteri per le delicate mucose.
Mi chiedo se l’autrice dell’articolo abbia un minimo di competenze mediche, perché a giudicare da ciò che ha scritto non si direbbe. E non mi sembra eticamente corretto dare consigli campati in aria, magari copiati qua e là, senza alcuna cognizione di causa. Anche perché poi chi legge si fida, li segue, e si ritrova con più problemi di prima.

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *