Viaggi e vacanze

Bastoncini da trekking: guida all’acquisto e migliori modelli

La guida all'acquisto di questo importante accessorio per chi pratica trekking

I bastoncini da trekking costituiscono un accessorio di importanza fondamentale per chi ama le lunghe passeggiate outdoor, anche se sottovalutato rispetto alle altrettanto importanti scarpe da trekking ed allo zaino da trekking. In questo articolo vedremo perché è bene dotarsi di questo prodotto, che può essere usato anche da chi pratica nordic walking.

Bastoncini da trekking: guida all’acquisto e migliori modelli

Bastoncini da trekking: a cosa servono

I bastoni da trekking sono utili per migliorare sicurezza e stabilità durante le escursioni, in particolare sui terreni irregolari, scivolosi e ripidi che si affrontano spesso in montagna.

Inoltre, contribuiscono a ridurre lo stress ed il carico su ginocchia e caviglie, grazie alla distribuzione del peso su quattro punti di appoggio. Aiutando a distribuire meglio il peso anche sulle braccia, rendono il trekking un’attività fisica più completa, che fa esercitare anche i muscoli della parte alta del corpo.

I bastoncini da trekking vengono utilizzati nel nordic walking, una forma di attività fisica che prevede l’uso attivo di questo strumento durante la camminata.

I criteri per scegliere i bastoncini da trekking

Naturalmente, la prima cosa da tenere in mente è data dalle proprie esigenze: vanno considerati, in sostanza, il proprio stile di trekking e i tipi di percorsi che si vogliono affrontare.

Chiaremente, ci sono anche aspetti tecnici da prendere in considerazione:

  • Materiali: i bastoni da trekking possono essere realizzati in diversi materiali, come alluminio, fibra di carbonio o leghe di titanio. L’alluminio è più economico e resistente, ma può essere leggermente più pesante. La fibra di carbonio è leggera ma può essere più costosa e meno resistente agli impatti. I bastoni in lega di titanio sono tipicamente la scelta di chi cerca il meglio, poiché offrono leggerezza e resistenza superiore.
  • Impugnature: possono essere realizzate in materiali come gomma, schiuma o sughero. Le impugnature in gomma offrono una presa confortevole e antiscivolo, ma possono trattenere l’umidità. Quelle in schiuma sono leggere e possono assorbire meglio gli urti. Le impugnature in sughero si adattano alla forma della mano nel tempo e offrono una buona presa.
  • Sistemi di regolazione: molti bastoni da trekking hanno un sistema di regolazione telescopico per adattarsi all’altezza dell’escursionista. Verifica se i bastoni che stai considerando hanno un sistema di regolazione semplice e affidabile. Alcuni modelli offrono anche una regolazione dell’angolo dell’impugnatura per adattarsi al terreno.
  • Cinghie da polso: sono progettate per aiutare a sostenere il peso delle mani e dei polsi. Bisogna assicurarsi che le cinghie siano regolabili e comode. Alcune cinghie si avvolgono intorno al polso, mentre altre hanno un design a guanto che offre un maggior supporto.
bastoncini da trekking
Soprattutto a partire da una certa età, i benefici dei bastoni da trekking per ridurre il peso sulle giunture durante la camminata si fanno evidenti.

I migliori bastoncini da trekking per le diverse esigenze

Fatte queste premesse, andiamo a vedere quali sono i migliori modelli che possiamo acquistare online.

Bastoncini da trekking Ranjima: la nostra scelta

Questi bastoncini da trekking costituiscono un’ottima scelta, grazie alla loro leggerezza e robustezza. Sono realizzati in alluminio di alta qualità, garantendo una durata superiore. La punta in acciaio al carbonio è antiscivolo e resistente all’usura per garantire un’eccellente capacità di carico. Questo modello può essere esteso da 110 cm a 130 cm grazie a un meccanismo di bloccaggio esterno, che consente un’operazione rapida e sicura. Il manico è realizzato con tubo di carbonio EVA di alta qualità, con una schiuma ad alta densità che assorbe l’umidità e il sudore delle mani, garantendo una presa asciutta.

Bastoni da trekking Glymnis: il miglior rapporto qualità/prezzo

Un modello versatile, leggero ed al tempo stesso resistente, adatto a diverse tipologie di utenti. Sono bastoni regolabili in base all’altezza di chi li usa e piegabili in 5 sezioni. Questo modello è realizzato in alluminio 7075, un materiale estremamente resistente e leggero. La punta è in carburo di tungsteno e garantisce un’ottima resistenza: le maniglie sono in materiale EVA ad altà densità e permettono di mantenere la mano asciutta a lungo. L’altro pro da evidenziare è la presenza di un laccio da polso, che elimina il rischio di far cadere i bastoncini da trekking. Questo modello è in vendita a un prezzo molto interessante ed è dotato di 8 punte in totale (2 in gomma di protezione, 2 per terreni morbidi, 2 per terreni normali e 2 per neve).

Bastoncini da trekking AUTOPkio: il giusto compromesso

Questi bastoncini sono realizzati in alluminio aeronautico di alta qualità, garantendo una combinazione di resistenza estrema e leggerezza. La punta è realizzata in carburo di tungsteno, assicurando una resistenza notevole anche su terreni impegnativi. Il manico è realizzato in materiale EVA ad alta densità, che offre una presa confortevole e mantiene la mano asciutta durante l’escursione. Il pratico laccio da polso elimina il rischio di perdere i bastoncini da trekking, assicurando una sicurezza assoluta. L’altezza dei bastoncini è regolabile per adattarsi alle preferenze individuali. Inoltre, il diametro ridotto della punta consente una facile penetrazione nella sabbia e nel terreno.

Bastoncini da trekking Ferrino Nuptse: per chi vuole il meglio

Nella fascia alta, invece, spicca questo modello molto tecnico di Ferrino, un brand molto apprezzato di questi prodotti: si tratta di una scelta leggerissima e estremamente versatile. Questo bastoncino è adatto a una vasta gamma di attività sportive, che vanno dall’escursionismo invernale alle passeggiate con le ciaspole, fino allo scialpinismo e al tradizionale trekking. Con un peso di soli 450 grammi, il modello Nuptse di Ferrino offre le seguenti caratteristiche: le tre sezioni sono realizzate in carbonio, garantendo una combinazione di leggerezza e resistenza; il diametro delle sezioni è di 16/14/12 mm; è dotato di una leva Lock&Go in alluminio per un rapido bloccaggio e sbloccaggio; la manopola anatomica è antiscivolo per una presa sicura; la punta in tungsteno offre una buona aderenza. Nella confezione sono incluse due rotelle, una per l’uso invernale e una per il trekking. Inoltre, il puntale del bastoncino è molto silenzioso durante l’utilizzo.

Ferrino Nuptse Bastoncino Trekking, Nero, 60 / 135 cm
Prezzo: 115,05 €
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 16-04-2024 alle 6:55 PM.

Bastoncini da trekking Tyrsen: la scelta più economica

Ideali per chi si affaccia a questa disciplina, questi bastoncini sono una scelta pratica per chi vuole spendere poco, senza rinunciare a quella qualità minima che è indispensabile avere quando si fa trekking. Fatti in alluminio di qualità, sono leggeri, resistenti e durano nel tempo. Dotati di punte in carburo di tungsteno, hanno un pratico manico in EVA ad alta densità. Regolabili da 110 a 130 cm, sono pieghevoli e venduti insiema a 4 paia di piedini in gomma.

TYRSEN Volleyball Badminton Net
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 16-04-2024 alle 6:55 PM.

Approfondimenti utili

Agli amanti dell’attività all’aria aperta, consigliamo anche:

Sull’argomento trekking, ecco anche altri articoli utili:

Luca Vivan

Scrittore e ricercatore, blogger, storyteller e sognatore. Essenzialmente uno scrittore che viaggia e ricerca. Ama scoprire e condividere. E' un acerrimo ottimista: le crisi sono opportunità per evolvere. Scrive per ViaggioVero, Tuttogreen, minube.it e altri siti, blog, progetti e fantasie. Cerca di essere presente laddove finiscono le parole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio