Ricette

Budino di riso Mahlabia: ricetta ed ingredienti

Budino di riso Mahlabia: una ricetta etnica tutta da provare!

Questa ricetta del budino di riso Mahlabia è egiziana: un’ottima chiusura per un pranzo, anche molto speziata, perché rinfrescante e delicata.
E se siete alla prima cenetta “romantica” con il nuovo fidanzato/a, dà un tocco etnico, che fa tanto multiculturale e fusion.

Budino di riso Mahlabia: ricetta ed ingredienti

Ingredienti per 4 persone per preparare il Budino di riso Mahlabia

Eccovi invece come preparare il Budino di riso “Mahlabia”

In una casseruola porta ad ebollizione le 3 tazze di latte con lo zucchero. Versa la farina di riso a pioggia, se no si formano i grumi, mescolando continuamente con una frusta. Abbassa la fiamma al minimo e, mescolando, continua a cuocere fino a quando si ottiene una crema abbastanza densa.

A questo punto spegni e aggiungere l’acqua di fiori d’arancio oppure l’acqua di rose. Io ho cercato in tutti i supermercati ma questa acqua di rose proprio non si trova, però nei negozi arabi è facilmente reperibile (arabi, non cinesi!) e ormai in Italia questi negozi sono un pò dappertutto…

Versa in 6 bicchierini di vetro (belli quelli marocchini in vetro decorato) e fai raffreddare.

La ricetta originale prevede mandorle tritate ma tutti i dolcetti arabi più buoni hanno il pistacchio. L’ho provato e… non è niente male!

Mi raccomando, vanno conservati in frigo…

budino di riso mahlabia
Una ricetta etnica da provare: il budino di riso Mahlabia

A proposito di riso, eccovi altri utilizzi in cucina che vi consigliamo di scoprire:

Se ti piacciono i dolci, quelli morbidi da mangiare al cucchiaio specialmente, ecco una selezione di ricette da non perdere:

Rossella

Fondatrice e responsabile editoriale, è da sempre interessata al tema della sostenibilità ed in particolare ai temi di casa e giardino. Dopo la nascita la maternità ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Ha quindi deciso di trasformare tuttogreen.it in un impegno più serio e dopo poco, presa dall’entusiasmo ho creato anche il fratellino francese, www.toutvert.fr e un magazine di stile e design internazionale, non solo eco-sostenbile: designandmore.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close