Pulizia della casa

Come mettere il piumone nel sacco copripiumino da soli o in due

In pochi passaggi riuscirete ad infilare il vostro piumone nel lenzuolo doppio apposito

Chi non ha passato almeno 20 minuti a cercare di infilare il piumone nel lenzuolo apposito, specialmente quello matrimoniale che è più ampio e difficile da gestire da soli,cercando di capire quale fosse la maniera migliore? Per aiutarvi in questa operazione che si ripete ad ogni cambio di lenzuola per tutto l’inverno, vi diamo alcuni consigli e un video tutorial che vi aiuterà. Ecco quindi la nostra mini-guida per imparare come mettere il piumone nel sacco copripiumino da soli o in due persone.

Come mettere il piumone nel sacco copripiumino da soli o in due

Perché usare il piumone?

Sono diversi anni che anche in Italia si utilizza il piumone sia di fibre sintetiche che in piuma d’oca. L’uso arriva dai paesi del Nord Europa in cui era consuetudine utilizzare questo tipo di coperta per scaldarsi a letto. E la sua praticità ne ha fatto un elemento irrinunciabile anche per i letti italiani.

Tra le diverse ragioni per cui si utilizza il piumone sui letti la più chiara è il calore avvolgente e confortevole ed il comfort che trasmette, grazie alla sua caratteristica di mantenere il corpo alla giusta temperatura durante il sonno, quella corporea.

Il piumone ha bisogno di un lenzuolo a sacco che lo contenga perchè è poco igienico usarlo direttamente a contatto con il corpo. Si deve lavare poco, per non perdere le sue qualità di trattenimento del calore. Quale che sia la fibra dell’imbottitura, la raccomandazione è infatti di lavarlo ogni due anni in lavatrice, con il programma specifico, adatto anche alle giacche a vento, con l’uso di un po’ di ammorbidente, ma a temperature medio-basse (circa 40°). Non si deve lavare a secco.

Grazie all’imbottitura traspirante, aiuta a mantenere il calore corporeo durante la notte, senza surriscaldare eccessivamente, e trattenendo l’umidità che poi verrà dispersa dopo il sonno.

Come mettere il piumone nel sacco da soli

Ci sono due maniere di infilare il piumone nel sacco copripiumone, e il fatto di esser da soli, come spesso accade è importante, perché le operazioni sono un po’ più complicate se siete soli.

Ma niente paura: si può fare velocemente e senza troppe difficoltà, in due ma anche in solitaria! Vediamo i vari passi qui sotto e nel video.

Come mettere il piumone nel sacco in due persone

Il vantaggio di essere in due è di coordinarsi nei vari passaggi e facilitare così l’operazione di inserire il piumino nel suo sacco.

Stendere il lenzuolo doppio sul letto nel verso giusto, dal momento che nei letti matrimoniali le misure sono simili per la lunghezza e la larghezza del sacco e ingannano l’occhio. Così ci si può sbagliare e scoprire di aver infilato il nostro piumino al contrario, cioè la sua parte più lunga nella parte del sacco più corta.

Le misure del lenzuolo copripiumino a sacco del letto matrimoniale sono:

  • 260 cm di larghezza, questo è il lato che va messo in orizzontale
  • 240 cm di altezza, questa è la parte che va messa per il lungo

Una volta capito come posizionare il sacco, tutto va di conseguenza. La procedura è questa per mettere il piumone nel sacco se si è da soli o in due:

  • Stendete il lenzuolo a sacco sul letto ma al rovescio
  • Arrotolate il sacco assieme al piumone fino alla fine
  • Risvoltate il bordo lungo nell’apertura per far uscire il rotolo dall’interno dall’interno verso l’esterno
  • Cominciate a srotolare il piumino fino alla fine del rotolo e tenendo fermi i lembi del piumone
  • Il piumone si posizionerà nel sacco mentre si srotola e dalla parte giusta, non dovete far altro che stendere e togliere le pieghe a mano

Più facile a vederlo che a spiegarlo, per questo abbiamo fatto il nostro tutorial.

Le dimensioni del piumone e del sacco

In genere, esistono delle dimensioni standard italiane per i letti: matrimoniale, ad una piazza e mezza e singolo. Vediamoli bene, perché ci sono letti di misure intermedie che ugualmente si trovano in commercio o potrebbero esserci situazioni (come una casa in affitto) in cui vi trovate con letti con misure straniere.

Le taglie del sacco copripiumino matrimoniale

La grandezza standard per un letto matrimoniale di tipo tradizionale, detto a due piazze, è di 160×200 cm.

Questo è il più diffuso nelle nostre case. Dunque, il lenzuolo a sacco usato come copripiumone è quello da 260×240 cm, dove la parte più lunga corrisponde alla larghezza e non alla lunghezza, come molti potrebbe pensare. Questo permette di coprire completamente il materasso, che ha solitamente dimensioni di 160×190 cm e avere del lenzuolo che ancora ricade sui lati.

Tuttavia, la misura del letto può variare in base alle preferenze. Esistono letti detti queen size da 180×200 cm e quelli più grandi ancora, i letti king size da 200×200 cm o addirittura 210 cm di altezza. Infine, è presente spesso nelle regioni montane il classico letto alla francese, da 140×200 cm. Il piumone va quindi scelto di conseguenza e così anche il suo sacco: 240×220 cm

Leggete bene le dimensioni del vostro sacco prima di acquistarlo, in base al letto che avete ed al piumone che volete inserirvi.

come mettere il piumone nel sacco copripiumino

In generale, se il vostro è il letto matrimoniale a due piazze tipico italiano, òle misure sono queste per il coordinato dei lenzuoli copripiumino.

Letto matrimoniale Misure
Materasso 160×190 cm
Piumone 260×240 cm
Sacco copripiumino 260×240 cm

Se avete un letto matrimoniale piccolo, detto alla francese, orientatevi verso queste misure.

Letto alla francese Misure
Materasso 140×200 cm
Piumone 240×220 cm
Sacco copripiumino 240×220 cm

Se invece il vostro letto è queen o addirittura king size, allora tutto andrà scelto più ampio. Ma occhio, che sarà le misure sono adatte a entrambi e che i due letti variano solo per le dimensioni del materasso: il queen size è 180×200 cm, mentre il king size è 200×200 cm.

Letto queen/king size Misure
Materasso 180×200 – 200×200 cm
Piumone 260×240 cm
Sacco copripiumino 260×240 cm

Le taglie del sacco copripiumino singolo

Nel caso del letto singolo, in genere le misure sono due: piccolo da 80×190 cm e grande da 90×200 cm, ma quest’ultimo è il più diffuso. Il copripiumone andrà acquistato in base alla misura del vostro piumone.

La misura standard del piumone è 140×200 cm per il letto da 90×200 cm, mentre il copripiumino può essere uguale o poco più grande, cioè 155×200 cm. Vediamo la tabella per avere maggiore chiarezza.

Letto singolo Misure
Materasso 80×190 – 90×200 cm
Piumone 135×200 – 140×200 – 155×220 cm
Sacco copripiumino 135×200 – 140×200 – 155×220 cm

Le taglie del sacco copripiumino a una piazza e mezza

Questa misura è meno diffusa, ma sempre presente nelle case italiane, ed è adatta a chi cerca maggiore comodità rispetto ad un letto singolo.

Letto a 1 piazza e mezza Misure
Materasso 120×190 – 120×200 cm
Piumone 240×220 – 240×260 cm
Sacco copripiumino 240×220 – 240×260 cm

Altre informazioni

Per chi è interessato a fare da se, ecco i nostri articolo per le piccole manutenzioni e la cura della casa e della cucina, pieni di idee da provare:

Annabella Denti

Nata a Como e laureata in Lingue e Letterature Straniere entra nel mondo del web in Italia quando era solo agli esordi. Dopo un Master in Comunicazione, è diventata Digital Marketing Consultant e oggi collabora per diversi siti. Esperta e appassionata di yoga,  ama la lettura e lunghe passeggiate nella natura con i suoi cani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio