Come pulire in modo naturale il cotto da esterni e da interni

di Alessia del 14 novembre 2015

Scopri i nostri consigli green per pulire in modo naturale il cotto, un rivestimento sia da esterni che da interni molto delicato.

Sapevi che si può pulire in modo naturale il cotto? Non è detto che per ottenere dei buoni risultati sia necessario ricorrere solo a detergenti sgrassanti e potenzialmente tossici per la nostra salute.
Ci sono tanti metodi e prodotti naturali a cui affidarsi, soluzioni a costo zero e amiche dell’ambiente per pulire in modo ecologico.

Il cotto deriva dall’argilla impastata con l’acqua: prima vengono formati dei panetti lasciati essiccare e poi questi vengono cotti a temperature molto elevate. Si tratta di un ottimo materiale isolante e resistente. Il pavimento in cotto è molto raffinato, dona alla casa e all’ambiente un’atmosfera calda ed accogliente, ma è anche molto delicato per cui necessita di una buona manutenzione.

Iniziamo subito con il raccomandarvi di non pulire il cotto nei primi 90 giorni dalla sua posa: è sconsigliato lavarlo anche solo con della semplice acqua, per cui fate attenzione. Poi, per una buona manutenzione e detersione, ecco i nostri rimedi ecologici e naturali per pulire in modo naturale il cotto negli ambienti interni ed esterni.

Pulire in modo naturale il cotto: pulizia ordinaria

Potete creare una miscela composta di 2 litri d’acqua, 1/2 bicchiere di aceto bianco, sapone vegetale neutro in scaglie e, se volete, qualche goccia di essenza di limone. Passate con uno strofinaccio resistente e se ci sono zone troppo bagnate, asciugatele con un panno in microfibra, perché il cotto, con la sua superficie porosa, tende ad assorbire l’acqua.

pulire in modo naturale il cotto con rimedi ecologici

Come pulire in modo naturale il cotto: asciugare sempre il pavimento.

Pulire in modo naturale il cotto: macchie di prodotti acidi

Quando ci sono delle macchie causate da prodotti acidi, cospargeteci sopra del bicarbonato che andrà a neutralizzare la parte acida. Poi passate una spugna imbevuta con acqua e sapone di Marsiglia. Dopo qualche minuto, se la macchia non è andata via, provate con la soluzione di prima: aceto bianco, acqua e sapone vegetale.

Pulire in modo naturale il cotto: macchie di olio e grasso

Per pulire in modo naturale il cotto macchiato con olio o grasso, è necessario intervenire tempestivamente, prima che possa essere assorbita la componente grassa. Tamponate con una carta assorbente e poi procedete a lavare.

come pulire in maniera naturale il cotto macchiato

Come pulire in modo naturale il cotto: le macchie di olio e di grasso.

Pulire in modo naturale il cotto: macchie di umidità

Il salnitro non è altro che una macchia bianca determinata dall’umidità che spesso risale dal terreno. A volte si crea quando ci sono delle perdite, quindi sarebbe bene anche ricontrollare nel caso ci siano delle tubature nel terreno sottostante. Per eliminare il salnitro provate a spazzolare per bene con una spugnetta metallica o una spazzola resistente.

Come pulire in modo naturale il cotto macchiato di salnistro

Come pulire in modo naturale il cotto: le macchie di salnistro

Pulire in modo naturale il cotto: lucidare il cotto

Una volta finito di pulire in modo naturale il cotto, se volete proseguire in una manutenzione completa, è altamente consigliato lucidare il pavimento, di modo da restituirgli la giusta lucentezza. Passateci sopra un po’ di olio d’oliva o di semi e strofinate come se stesse lucidando un pezzo d’argenteria.

Come pulire in modo naturale il cotto e lucidarlo

Come pulire in modo naturale il cotto e renderlo lucentes

Per completare le operazioni di pulizia, passate ai rimedi naturali per proteggere il pavimento e nutrirlo. Un paio di volte al mese, mescolate nell’acqua 2/3 cucchiai con la cera d’api di modo da ricreare un filtro protettivo. In questo modo, potrete essere certi che il vostro pavimento sia al sicuro per un po’.

Voi avete qualche altro rimedio della nonna da suggerirci?

Potrebbe interessarti:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment