Granita fatta in casa: ricette senza gelatiera con ingredienti naturali

di Claudia Raganà del 28 luglio 2015

Ecco le nostre ricette per prepararvi una rinfrescante granita fatta in casa con ingredienti naturali e senza bisogno di gelatiere.

La morsa del caldo che attanaglia le nostre giornate estive non sembra rallentare la presa e con temperature così alte è bene mantenere correttamente idratato il nostro organismo.

Se però la semplice acqua non sembra regalarci un gusto particolare e siamo alla ricerca di una bevanda più sfiziosa, senza riempire il nostro stomaco di gas, conservanti e coloranti nocivi, la soluzione ideale potrebbero essere delle fresche e dissetanti granite…da fare in casa!

Come fare una granita in casa, ingredienti necessari:

Per la preparazione di una granita non servono molti ingredienti, né sofisticati macchinari e certamente non la gelatiera. Tutto quello che dobbiamo accertarci di avere in casa è del ghiaccio, un mixer, della frutta o altri aromi naturali a proprio piacimento e spazio sufficiente nel freezer.

Vediamo qualche variante di ricetta sfiziosa per colorare e dare gusto alle nostre bibite estive:

Granita fatta in casa alla menta:

Il classico dei classici dell’estate! Preparare in casa la granita alla menta vi occorrono:

  • 4 cucchiai di zucchero (meglio se di canna)
  • 200 ml di acqua
  • 100 ml di  sciroppo di menta (meglio se fatto in casa)

Preparazione. Per prima cosa, fate bollire l’acqua, aggiungete lo zucchero e mescolate fino al completo scioglimento dello zucchero, lasciando raffreddare il composto. Una volta freddo, unite alla miscela lo sciroppo di menta (meglio se fatto in casa), mescolando bene. Ora il composto è pronto per essere messo in freezer, in appositi stampini da ghiaccio. Una volta surgelati, andranno estratti e frullati, per trasformarsi in una gustosa granita.

Scopri come fare… il sidro di mele fatto in casa

Granita fatta in casa alla menta

Granita fatta in casa alla menta

Se volete cimentarvi nella preparazione in casa di uno sciroppo di menta, potete seguire questo procedimento:

  • 250 ml di acqua
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 25 gr di foglie di menta fresca
  • scorza di 1 limone

Preparazione. Lavate le foglie di menta e frullate con metà zucchero, sciogliete l’altra metà nell’acqua bollente formando uno sciroppo e quando sarà raffreddata, aggiungete il restante zucchero alla menta e la scorza. Mettete in frigo per tre ore in una bottiglia chiusa. Filtrate con una garza e e imbottigliate in contenitori sterili. Si conserva in frigo una volta aperto.

Granita fatta in casa al caffé:

Se è vero che nelle case italiane non può mai mancare il caffé durante il giorno, è altrettanto vero che con l’afa estiva diventa meno piacevole gustare una bevanda bollente. Trasformare il caffé in una deliziosa granita fatta in casa non ci farà rinunciare al piacere di gustarlo anche a temperature proibitive.

  • 200 ml di caffé
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100 ml di acqua
Granita fatta in casa al caffé

Granita fatta in casa al caffé

Preparazione. Una volta preparato il caffé, lasciate raffreddare. A questo punto aggiungete uno sciroppo freddo fatto con l’acqua e lo zucchero messi a sobbollire finché lo zucchero si scioglie. Versate la soluzione in un contenitore (bicchiere, bottiglia, barattolo) e lasciate rapprendere in freezer, fino al raggiungimento della consistenza desiderata.
Suggerimento: questo è anche un ottimo modo per riciclare il caffé avanzato.

Granita fatta in casa all’anguria:

Un’altra preparazione semplice e veloce, che oltre a regalarci una bevanda gradevole e rinfrescante, ci permette di non sprecare frutta non consumata.

  • anguria baby

Preparazione. Mettete nel surgelatore delle fette di anguria tagliate a cubetti, in un sacchetto per alimenti o in un contenitore di vetro chiuso. Una volta rappresa a sufficienza, mettete i cubetti in un frullatore o mixer, aggiungendo un po’ di acqua (o un infuso freddo alla menta o al gusto che preferite) e frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata. L’anguria è un frutto molto zuccherino, per cui nella preparazione della granita può non essere necessario aggiungere del dolcificante.

Granita fatta in casa all'anguria

Granita fatta in casa all’anguria

Granita fatta in casa al melone:

Per preparare la granita al melone tagliate a cubetti alcune fette di questo frutto, dopo aver rimosso la loro buccia.

  • melone
  • 4 cucchiai di zucchero (meglio se di canna)
  • 200 ml di acqua

Preparazione. Sbucciate e tagliate il melone, frullatelo in un mixer da cucina o nel frullatore ed aggiungete lo sciroppo ben freddo, preparato facendo bollire l’acqua, aggiungendo lo zucchero e mescolando fino al suo scioglimento. Mescolate e versate il tutto nelle vaschette per i cubetti di ghiaccio e surgelate. Quando i cubetti saranno pronti, tritateli nel mixer o nel frullatore fino ad ottenere la vostra granita.Servite in bicchieroni.

Granita fatta in casa al melone

Granita fatta in casa al melone

Granita fatta in casa al limone:

Questo è un classico, facile anche da preparare.

Ingredienti:

  • Acqua (circa 500 ml)
  • Succo di limone filtrato (circa 500 ml o in quantità pari all’acqua)
  • Zucchero (250 g, meglio se di canna)

Iniziate preparando lo sciroppo, con acqua e zucchero. Mettete a bollire l’acqua in un pentolino e, una volta portata ad ebollizione, aggiungere lo zucchero, mescolando per scioglierlo. Una volta sciolto, spegnete il fuoco e fate raffreddare. Unite il succo di limoni allo sciroppo raffreddato, mescolando bene per amalgamare il sapore. Riponete in un contenitore e mettete nel congelatore per circa mezz’ora, dopo di che mescolate energicamente per rompere i cristalli di ghiaccio e ripetete l’operazione ogni 30 minuti, fin quando la granita non avrà assunto la consistenza desiderata.

Servite in bicchieri alti o in barattoli, guarnendo con spicchi di limone o a vostro piacimento.

limone-granita

Un classico dell’estate, la granita al liimone

Granita fatta in casa al tè verde:

Se amate sorseggiare del tè, ma in estate trovate faticoso deglutire una bevanda calda, potreste pensare di regalarvi una dissetante granita per i pomeriggi torridi.

Il procedimento è facile, vi basterà reperire i seguenti ingredienti:

  • Acqua (le quantità variano a seconda che vogliate un aroma di tè più deciso o più delicato)
  • una bustina di tè verde o un cucchiaio di foglie di tè
  • 125 gr di zucchero (meglio se di canna)
  • succo filtrato e scorza grattugiata di limone o di lime (meglio se biologico)
  • una bustina di vanillina o polvere di zenzero

Preparare il té con il procedimento classico e lasciare in infusione le foglie (o il filtro) per circa 10 minuti. Filtrare la miscela e lasciate che si raffreddi. Nel frattempo, occupatevi di preparare lo sciroppo con acqua e zucchero.

Portate ad ebollizione dell’acqua (la stessa quantità utilizzata per il tè) e aggiungete lo zucchero e le scorze di limone, mescolando fino a far sciogliere bene lo zucchero e amalgamando bene gli ingredienti. A questo punto, potrete unire il tè con lo sciroppo, aggiungendo anche la vanillina o lo zenzero.

Riporre il tutto in un contenitore e metterlo nel freezer. Quando metà composto si sarà congelato, passatelo nel frullatore (o frullate con un mixer) e rimettete di nuovo in freezer, aspettando che si solidifichi quasi del tutto.
La granita al tè verde è pronta per essere servita, magari decorata con qualche simpatica guarnizione.

Granita-al-te-verde-e-zenzero

Una proposta originale: granita al tè verde e zenzero

Granita di carote con pezzetti di frutta:

Questa granita originale è un concentrato di vitamine, rinfrescante per l’estate.

Gli ingredienti per realizzarla sono:

  • carote (600g)
  • zucchine (300g)
  • zucchero (450g)
  • 1 limone
  • frutta a piacere (albicocche, prugne, fragole, ecc. per circa 80-100g)

Iniziate lavando bene sia le verdure che la frutta. Tagliate a pezzi le carote, aggiungete il succo di limone e centrifugare (o frullare con un mixer).

Del composto appena ottenuto, prelevate circa 400ml, a cui aggiungere 300ml di acqua e 150g di zucchero. Amalgamate bene il tutto e mettete in freezer per circa 4 ore, avendo cura di smuovere il composto ogni 30 minuti.

A questo punto prepariamo lo sciroppo, portando a ebollizione circa 150ml di acqua con i 300g di zucchero rimasti, aggiungiamo le zucchine (già tagliate a fette oblique) e lasciamo cuocere circa 5 minuti. Togliere le zucchine e lasciare lo sciroppo sul fuoco per altri 5 minuti circa, affinchè si restringa. Inserire di nuovo le zucchine e lasciare raffeddare.

Preparate la coppa per la granita, rivestendola con le fette di zucchine. Mettere sul fondo la frutta, precedentemente tagliata a dadini, aggiungete la granita, guarnite a piacere e servite.

Una gustosa variante della granita di carote può essere la Granita ACE (arancia – carota – limone), per la cui preparazione potete seguire questa ricetta molto semplice (indicativa per 2-3 granite):

  • 2 carote
  • 2 arance
  • 1 limone
  • 50g di zucchero (dose variabile a seconda del gusto, si consiglia di non superare gli 80g)
  • 400g di acqua

Sbucciare e tagliare a pezzi la frutta e le carote, avendo cura di rimuovere tutte le pellicine e gli ossicini della frutta, inserire gli ingredienti in un frullatore o passare al mixer, unitamente all’acqua e allo zucchero.
Il composto liquido così ottenuto va messo in freezer per raggiungere la consistenza desiderata, possibilmente in stampini per il ghiaccio. Se non gradite il gusto della polpa, potete filtrare la bevanda, prima di metterla negli stampi a freddare.

Una volta raggiunta la congelazione, potete estrarre i cubetti e passarli al mixer o frullatore per rompere la cristallizzazione compatta. A questo punto la granita è pronta per essere gustata.

carota

Granita di carote: può essere guarnita con pezzetti di frutta o verdura

Leggi anche:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment