Salute

Mascherina e occhiali: come evitare di appannare le lenti

Trucchi e consigli per vederci chiaro anche con la mascherina anti Covid-19

Il 2020 è di sicuro un anno che passerà alla storia. Negli ultimi mesi stiamo infatti vivendo una situazione che in pochi avrebbero mai pensato di vivere, una situazione che ha portato una serie di cambiamenti che hanno travolto la nostra quotidianità.

Mascherina e occhiali: come evitare di appannare le lenti

Tra restrizioni, chiusure, raccomandazioni e disposizioni varie per cercare di arginare il contagio da Covid-19, uno degli argomenti più discussi è sicuramente l’uso della mascherina.

Un dispositivo che è diventato d’uso comune e di cui ormai non possiamo, e non dobbiamo, più farne a meno. La mascherina infatti è lo strumento principale che permette di proteggerci – o comunque di ridurre di molto – il rischio di contagio dal virus.

Anche se ormai, dopo così tanti mesi, un po’ ci abbiamo fatto l’abitudine, l’uso della mascherina porta con sé una serie di piccoli fastidi. Il principale, lo sanno bene coloro che portano gli occhiali da vista, è il fenomeno delle lenti che si appannano.

Da vista o da sole, gli occhiali appannati sono una seccatura non da poco. Esistono però delle soluzioni pratiche da mettere in atto per ovviare a questo fastidio. Vediamole insieme.

Perchè le lenti si appannano?

Indossando una mascherina, l’aria che si butta fuori espirando, fuoriesce dal so bordo superiore ed entra in contatto con le lenti degli occhiali. Si vaporizza e causa la formazione di condensa sulla superficie delle lenti, che è più fredda.

Mascherina e occhiali

L’appannamento degli occhiali dipende dal contatto tra il vapore caldo del respiro e la superficie più fredda delle lenti. Ed il problema è più evidente in inverno, perchè la differenza tra la temperatura dell’aria emessa dalla bocca e quella esterna è maggiore.

Tanto semplice la motivazione quanto fastidioso il risultato che ne consegue. Vediamo allora alcuni accorgimenti da mettere in atto per evitare che gli occhiali si appannino quando si indossa la mascherina.

Mascherina e occhiali: indossare una mascherina su misura

Anzitutto è fondamentale indossare una mascherina della giusta misura e che si adatti correttamente alla dimensione del viso.

Deve poggiare ed aderire bene sul naso ed avvolgere il resto del viso. Sono da preferire i modelli rinforzati dal ferretto sopra-naso.

Una mascherina troppo larga, infatti, provoca una fuoriuscita d’aria eccessiva e non necessaria. Ed il ferretto, inserito nell’orlo del bordo superiore, si adatta alla forma del naso. Deve essere sagomato con le mani per dare una migliore aderenza.

Mascherina e occhiali: usare uno spray o un gel anti-appannamento

Per prevenire l’appannamento degli occhiali si può ricorrere a metodi che riducano la tensione superficiale delle lenti, così da impedire alle micro-gocce di condensa di fermarsi sulla lente.

Ci sono spray, gel e salviette che creano uno strato che fa scivolare la condensa. Sciatori e ciclisti ne fanno uso comunemente. Si tratta di:

  • gel e spray da spruzzare direttamente sulle lenti.
  • piccole salviette impregnate di una sostanza anti-appannamento da strofinare sulle lenti.

Entrambe le soluzioni formano uno strato protettivo che impedisce l’aderenza del vapore alla superficie. L’effetto è a lungo termine.  E si trovano dagli ottici e online.

Per un risultato ottimale, si consiglia di utilizzare un panno in microfibra, che non lascia pelucchi, responsabili di attirare umidità sulle lenti.

Mascherina e occhiali: utilizzare sapone o schiuma da barba

Sempre nell’intento di creare una patina che riduce la tensione superficiale facendo scivolare le micro-gocce dalla lente, è possibile utilizzare prodotti banali di uso comune, presenti in ogni casa. Stiamo parlando di:

  • sapone liquido, da distribuire in piccola quantità su entrambi i lati delle lenti senza sciacquare bene e poi strofinare delicatamente con un panno in microfibra o in flanella. Si crea un sottile strato di tensioattivo che permette alle molecole d’acqua di diffondersi uniformemente sulla superficie, impedendo alla lente di appannarsi.
  • schiuma da barba, ancora più efficace, ne basta applicare una piccola quantità sulle lenti e poi risciacquare con acqua tiepida.

Questi metodi fai da te durano all’incirca due ore.

Mascherina e occhiali: utilizzare un ponte nasale

Si può acquistare una clip in silicone, gomma o schiuma per far aderire perfettamente la mascherina al viso. Si tratta di un ponte nasale da applicare sul naso e far aderire all’orlo superiore della mascherina.

Se è fatto in materiale rigido avrà dei fori che permettono di reindirizzare l’aria calda verso i lati della copertura, facendola uscire in sicurezza dalle lenti. Se realizzato in spugna, microfibra o memory foam, serve ad assorbire il vapore che è emesso da naso e bocca.

Di solito è adesivo e si posiziona sull’orlo superiore della maschera all’interno.

Altri consigli per evitare di appannare le lenti

Ed ecco infine un’ultima serie di accorgimenti da poter mettere in atto:

  • posizionare un fazzoletto di carta sotto la mascherina tra bocca e naso in modo che assorba il vapore acqueo

Mascherina e occhiali

  • indossare prima la mascherina e poi gli occhiali, appoggiandoli sopra
  • stringere bene la mascherina sul naso per ridurre il passaggio dell’aria calda emessa respirando. Per un risultato più efficace potreste far aderire la mascherina sul ponte del naso con un pezzetto di nastro biadesivo
  • respirare con il naso e non con la bocca; e se proprio non si riesce, espirare verso il basso tenendo il labbro superiore sopra il labbro inferiore
  • ripiegare all’indentro il bordo superiore della mascherina.
  • lenti a contatto: se ne fate già uso abitualmente, usatele quando siete costretti ad indossare la mascherina. Se non le avete mai provate, potrebbe essere l’occasione per cominciare. Ricordate sempre di lavare per bene le mani prima di toccare gli occhi o le lenti.

A proposito di virus, potrebbero interessarti anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button