Cane che ulula? Ecco il perché di questo comportamento

di La Ica del 21 Febbraio 2019

Il cane utilizza l’ululato per richiamare i propri simili, quindi, di solito, quando viene lasciato solo. Ma può succedere che anche la musica, il telefono o le campane provochino i cani che ululano. Vediamo le ragioni alla base di questo comportamento.

Cane che ulula? Ecco il perché di questo comportamento

Cani che ululano: perché lo fanno

L’ululato dei cani non ha più molto a che vedere con quello dei lupi. A parte per razze molto vicine, come il Siberian Husky e il cane lupo cecoslovacco, che, tendenzialmente, ululano molto più delle altre razze.

Per un fastidio

Presenta infatti una diversa frequenza, ma, come quello dei lupi, l’ululato è un segnale, anche se il suo significato è cambiato nei secoli. Per i cani, un suono fastidioso, come la suoneria di un cellulare, un elicottero o l’ambulanza, possono essere ottime ragioni per ululare.

Ma i cani ululano anche quando soffrono, ad esempio per eccessiva clausura o per un dolore (se si sono fatti male a una zampa) o quando si trovano in un luogo poco piacevole (troppo angusto o caldo o buio o freddo). Per questa ragione, quindi, capita che ululino quando c’è un’eclissi in corso.

Più in generale, i motivi di un ululato dipendono dalla razza: per alcuni è un modo per far notare la presenza di un intruso.

Vi suggeriamo di leggere anche: Cani che non abbaiano: quali sono le razze di cani più silenziose

Per solitudine

Il cane ulula anche quando viene lasciato solo per molto tempo; potrebbe essere dovuto al bisogno d’affetto, oppure può essere il suo modo di comunicare la mancanza di qualcosa, magari un gioco o l’acqua.

Per richiamare l’attenzione

Altre volte, l’ululato può essere usato come un richiamo, per rispondere a un umano, ma, molto più spesso, all’ululato di un altro cane o ad uno strumento che gli è sembrato tale, come l’allarme di un’automobile o le campane.

Perciò può succedere che il cane ululi quando mettiamo su la musica o quando cantiamo: è un modo come un altro per interagire con noi: per lui, è un momento di aggregazione.

Ma capita anche che i cani che ululano, lo facciano per eccessiva vivacità, per gioco, per eccitazione. I cani da caccia, ad esempio, lo usano per avvisare il padrone sulla posizione della preda.

Quando in calore

Essendo un richiamo, può capitare che il cane ululi quando è in calore. Sono i maschi a farlo, ma non ha una valenza sessuale, è più una “risposta” ai feromoni che annusa nell’aria.

Prima di una catastrofe

Circolano molti miti e leggende sui cani che ululano ma il fatto che i cani “sentano” l’arrivo di una catastrofe (come un terremoto), è stato confermato da più studi scientifici.

Il perché non è ancora conosciuto, ma potrebbe essere dovuto al fatto che gli animali avvertono i gas o l’elettricità emanati dalla terra, o che ancora, riescano a percepirne le vibrazioni.

cani che ululano

E i cani che ululano alla Luna?

È una semplice coincidenza che i cani ululino alla Luna. Quando lo fanno, infatti, tirano il muso verso l’alto, quindi sembra che stiano ululando alla Luna, ma non è così. Al contrario, si tratta della tipica leggenda metropolitana.

Cani che ululano: miti e leggende

Rimanendo nel campo dei miti e delle leggende, il fatto che il cane possa ululare per via di un lutto o per un presagio di lutto è un’altra tipica leggenda. Gli animali possono soffrire a diversi livelli, ma sembra che, in caso di perdita del proprio umano, il cane possa abbaiare o uggiolare, non ululare.

Anticamente, si pensava che i cani che ululavano, lo facessero per avvisare l’ipotetica vittima di morte imminente, come se dovessero salutarne l’anima. Si diceva anche che, nel caso in cui l’avessero fatto per 3 giorni di fila, sarebbe successo qualcosa di tragico in famiglia.

Cani che ululano: cosa fare

Se il cane ulula per solitudine, è importante fargli capire che non lo si sta abbandonando. Meglio evitare gesti troppo scenografici quando si sta uscendo, come coccole, saluti, rassicurazioni e feste, così da alleggerirgli il carico emotivo.

Può anche essere utile lasciargli un giocattolo o due, di modo che possa distrarsi fino a quando non rientrate. Per evitare che lo faccia di notte, potrebbe bastare tenerlo al chiuso, assicurandosi però che il suo spazio sia sempre ben ventilato.

Se il cane si trova in un luogo angusto o desidera uscite più frequenti, è importante trovargli una nuova sistemazione: più ampia, più pulita, più assolata o più in ombra. E allungare il consueto giretto, oppure portarlo a fare pipì una volta in più.

Per evitare che ululi quando è in calore, invece, potrebbe essere sufficiente non andare nei luoghi in cui potrebbe, con più facilità, incontrare altri suoi simili, come ad esempio i parchi.

Non innervositevi se il vostro quattro zampe appare nervoso, è solo una fase. Quando uscite, tenete il guinzaglio ben saldo, e coccolatelo, lo aiuterà a calmarsi.

Potrebbero interessarvi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment