Cani che non abbaiano: quali sono le razze di cani più silenziose?

di Alessia del 8 febbraio 2018

Tutto sulle razze dei cani che non abbaiano, ideali soprattutto se avete scelto di allevare il vostro amico a quattro zampe in appartamento.

Cani che non abbaiano: quali sono le razze di cani più silenziose?

Spesso nella scelta di un cane, si tiene poco in considerazione il suo temperamento. Difatti ci sono cani che non abbaiano, più silenziosi e mansueti, e razze al contrario molto più rumorose.

Questo dipende proprio dall’impronta genetica: ad esempio non si può chiedere ad un cane da muta di non abbaiare, essendo innato in lui l’istinto di segnalare la presenza della sua preda.

Allo stesso modo alcune razze di cani piccoli sono notoriamente molto rumorose e potrebbero creare problemi ai vostri vicini di casa.

Un cane che abbaia lo fa per tanti motivi: vuole difendere la famiglia e il suo territorio, sta semplicemente giocando o ha bisogno di richiamare la vostra attenzione. Molto dipende anche dall’educazione e dall’addestramento. In millenni di convivenza con l’uomo, inoltre, il cane ha imparato che il modo più efficace di attirare l’attenzione delle persone è appunto… abbaiare!

Vediamo quindi di fare un po’ di chiarezza sulle abitudini delle varie razze.

Cani che non abbaiano di taglia piccola

Partiamo da quegli adorabili cani di piccola taglia che si distinguono per la loro pacatezza.

  • Basenji: noto come cane che non abbaia, a causa di un tratto fisiologico particolare, una conformazione molto particolare del ventricolo laringeo. In realtà in situazioni particolari emette uno strano verso, ma per nulla fastidioso.
  • Bulldog francese: tenero e simpatico, ama giocare e correre nei prati, ma è sempre molto rispettoso e silenzioso.
  • Cavalier King Charles Spaniel: amabile e docile, questo cagnolino si adatta alla vita in appartamento, senza creare fastidio ai vicini.
  • Glen of Imaal Terrier: meno noto di altri, è in realtà un buon cane da caccia ma anche da compagnia.
  • Shih tzu: è un cane vivace che sa riempire le giornate, ma non abbaia a meno che non ci sia realmente motivo.

razze di cani che non abbaiano

Cani che non abbaiano di taglia media

Passiamo adesso alle razze di taglia media:

  • Akita americano: furbo e scaltro, ama circondarsi dell’affetto dei familiari, ma non è un cane che abbaia senza motivo.
  • Australian sheperd: il pastore australiano necessita di grandi spazi quindi non è adatto alla vita in casa. Tuttavia abbaia solo quando è necessario.
  • Boxer: ama giocare, è molto possessivo e potrebbe scontrarsi con altri cani, ma se ben addestrato non creerà problemi.
  • Bovaro del bernese: è un cane pastore che ha imparato con il tempo a convivere con la famiglia, adattandosi ad una vita tranquilla.
  • Bracco ungherese: è uno dei migliori cani da caccia che sa quando è il caso di abbaiare.
  • Breton: è un cane da caccia, di certo non adatto a fare la guardia, quindi è davvero raro sentirlo abbaiare.
  • Clumber Spaniel: è un cane da caccia che abbaia solo di fronte al pericolo.
  • Dogue de Bordeaux: oggi viene usato come cane da guardia e da difesa, essendo una razza molto agile e svelta.
  • Husky: affettuoso e dolce, rientra a pieno nella categoria dei cani che non abbaiano.
  • Bobtail: è un cane da pastore che sa stare con i più piccoli, rispettando una pacifica convivenza.
  • Pastore belga: molto agile e sveglio, è un cane poco propenso ad abbaiare.
  • Pointer: è spesso timido verso gli estranei, quindi non avrete problemi con i vicini.
  • Saluki o Levriero Persiano: grande cacciatore, autonomo e indipendente, è di temperamento docile e affabile.
  • Setter inglese e Setter irlandese: essendo due cani da caccia, come tutte le razze di questa categoria, abbaiano il minimo necessario.
  • Shiba Inu: generalmente ama restare in silenzio a meno che non ci sia qualcosa da segnalare.
  • Wheaten terrier: amano accogliere il padrone saltando e giocando,  ma non avrete mai problemi con il loro abbaio.

Cani che non abbaiano taglia grande

Infine ecco l’elenco di alcune razze di taglia grande note per essere particolarmente silenziose:

  • alano: iniziamo proprio da lui, un cane molto alto e possente, che al contrario di quanto si pensi ha un temperamento calmo.
  • Bloodhound: paziente e buono, dal portamento solenne, si fa volere sempre bene.
  • Bullmastiff: molto affettuoso con i padroni, riesce a sopportare anche i rumori se ben addestrato.
  • Cane corso: grande difensore della famiglia ma anche molto dolce e silenzioso.
  • Chesapeake Bay Retriever: è un cane da riporto che non vi darà problemi.
  • Collie o Pastore Scozzese: ama stare con i bambini e muoversi in continuazione.
  • Dobermann: saper difendere casa significa anche saper decidere quando è il caso o meno di abbaiare. In questo il dobermann è uno dei migliori.
  • Dogo argentino: è un buon cane da difesa, protettore dei suoi spazi, ma bisognoso di attività all’aria aperta.
  • Golden Retriever: è un cane da riporto e da ricerca che richiede di vivere all’aria aperta. Di certo abbaiare non è tra le sue priorità.
  • Labrador Retriever: molto docile, è davvero raro sentirlo abbaiare o mostrarsi aggressivo.
  • Levriero afghano: tra le razze più antiche al mondo, oggi è un cane da compagnia molto ricercato.
  • Levriero inglese: è noto per essere molto veloce, ma di certo non per essere un cane che abbaia.
  • Mastino napoletano: richiede molto attenzioni e cure, ma in cambio sa difendere bene la sua famiglia.
  • Pastore abruzzese: è un cane da pastore quindi abbaia solo quando fiuta il pericolo e sente la necessità di avvisare il suo padrone.
  • Rhodesian Ridgeback: imponente e a pelo raso, è un cane affettuoso che sa mostrarsi mite.
  • Rottweiler: cane da guardia eccellente, sa quando è il caso di abbaiare.
  • San Bernardo: nonostante il suo aspetto enorme, non è per nulla aggressivo, anzi è in grado di sacrificarsi pur di salvare chi è in pericolo.
  • Sharpei: viene subito voglia di coccolarlo con tutta quelle pelle penzolante. Ama la compagnia e non crea problemi.
  • Terranova: nonostante la sua mole, è davvero dolce e ama essere coccolato.

Per l’allevamento del cane, ecco altre guide utili:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment